CAF Champions League 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CAF Champions League 2016
Orange CAF Champions League 2016
Competizione CAF Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 52ª
Organizzatore CAF
Date dal 12 febbraio 2016
al 23 ottobre 2016
Partecipanti 55
Nazioni 43
Risultati
Vincitore Mam. Sundowns
(1º titolo)
Secondo Zamalek
Statistiche
Miglior marcatore Nigeria Mfon Udoh
Incontri disputati 114
Gol segnati 261 (2,29 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

La CAF Champions League 2016 (ufficialmente Orange CAF Champions League 2016 per ragioni di sponsorizzazione) è stata la 52ª edizione di questo torneo organizzato dalla CAF, la 20ª con la forma attuale. Il Mamelodi Sundowns, avendo vinto il trofeo per la prima volta, ha avuto diritto alla qualificazione per la Coppa del mondo per club FIFA 2016 e alla CAF Super Cup 2017.

Sistema della graduatoria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CAF 5-Year Ranking.

La CAF calcola i punti per ogni associazione in base ai risultati dei propri club nella Champions League e nella Coppa della Confederazione CAF, non prendendo in considerazione l'anno corrente. I criteri per i punti sono i seguenti:[1]

CAF Champions League Coppa della Confederazione CAF
Vincitore 5 punti 4 punti
Seconda 4 punti 3 punti
Semifinaliste perdenti 3 punti 2 punti
3º posto nei gruppi 2 punti 1 punti
4º posto nei gruppi 1 punto 1 punto

I punti sono moltiplicati per un dato coefficiente a seconda dell'anno, come segue:

  • 2015 – 5
  • 2014 – 4
  • 2013 – 3
  • 2012 – 2
  • 2011 – 1

Turni e date dei sorteggi[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Data sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Turno Preliminare 11 dicembre 2015[2] 12–14 febbraio 2016 26 febbraio-6 marzo 2016
Sedicesimi di finale 12–13 marzo 2016 19–20 marzo 2016
Ottavi di finale 8–10 aprile 2016 19–20 aprile 2016
Fase a gironi 1ª giornata 17 giugno 2016
2ª giornata 28 giugno 2016
3ª giornata 15 luglio 2016
4ª giornata 26 luglio 2016
5ª giornata 12 agosto 2016
6ª giornata 23 agosto 2016
Fase finale Semifinali 16 settembre 2016 23 settembre 2016
Finale 14 ottobre 2016 23 ottobre 2016

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Mafunzo Tanzania 0–4 RD del Congo AS Vita Club 0 – 3 0 – 1
Mochudi Centre Chiefs Botswana Per ritiro Mozambico Ferroviário Maputo
Chicken Inn Zimbabwe 1–2 Sudafrica Mamelodi Sundowns 1 – 0 0 – 2
Warri Wolves Nigeria Per ritiro São Tomé e Príncipe Sporting Praia Cruz
Mangasport Gabon 0–3 Rep. del Congo Étoile du Congo 0 – 0 0 – 3
Wydad Casablanca Marocco 3–2 Niger Douanes Niamey 2 – 0 1 – 2
Gor Mahia Kenya 1–3 Madagascar CNaPS Sport 1 – 2 0 – 1
Saint-George Etiopia 4–1 Seychelles St Michel United 3 – 0 1 – 1
Vipers Uganda 1–2 Nigeria Enyimba 1 – 0 0 – 2
Lioli Lesotho 2–2
(gfc)
Burundi Vital'O 1 – 2 1 – 0
Olympique Khouribga Marocco 4–2 Gambia Gamtel 2 – 1 2 – 1
Stade Malien Mali 4–1 Burkina Faso RC Bobo 3 – 1 1 – 0
ZESCO United Zambia 3–0 Sudan del Sud Al-Ghazal 2 – 0 1 – 0
Douanes Senegal 0–4 Guinea Horoya 0 – 0 0 – 4
Mbabane Swallows Swaziland 2–4 Ruanda APR 1 – 0 1 – 4
Cercle de Joachim Mauritius 0–3 Tanzania Young Africans 0 – 1 0 – 2
Recreativo do Libolo Angola 9–1 Guinea Equatoriale Racing de Micomeseng 5 – 1 4 – 0
Volcan Club Comore Per ritiro Sudafrica Kaizer Chiefs 0 – 4
AS Coton Chad Ciad 0–1 Costa d'Avorio ASEC Mimosas 0 – 1 0 – 0
Onze Créateurs Mali 1–2 Libia Al Ahly Tripoli 1 – 2 0 – 0
Nimba United Liberia 1–4 Camerun Union Douala 1 – 3 0 – 1
Club Africain Tunisia 2–0 Costa d'Avorio Tanda 2 – 0 0 – 0
Ashanti Gold Ghana 2–3 Algeria MO Béjaïa 1 – 0 1 – 3

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
AS Vita Club RD del Congo 2 – 1 Mozambico Ferroviário Maputo 1 – 0 1 – 1
Mamelodi Sundowns Sudafrica 3 – 1 Rep. del Congo AC Léopards 2 – 0 1 – 1
Warri Wolves Nigeria 0 – 2 Sudan Al-Merrikh 0 – 1 0 – 1
Étoile du Congo Rep. del Congo 3 – 5 Algeria ES Sétif 1 – 1 2 – 4
Wydad Casablanca Marocco 6 – 3 Madagascar CNaPS Sport 5 – 1 1 – 2
Saint-George Etiopia 2 – 3 RD del Congo TP Mazembe 2 – 2 0 – 1
Enyimba Nigeria 6 – 3 Burundi Vital'O 5 – 1 1 – 2
Olympique Khouribga Marocco 1 – 3 Tunisia Étoile du Sahel 1 – 1 0 – 2
Stade Malien Mali 2 – 1 Camerun Coton Sport 2 – 0 1 – 0
ZESCO United Zambia 4 – 3 Guinea Horoya 4 – 1 0 – 2
APR Ruanda 1 – 3 Tanzania Young Africans 0 – 1 1 – 1
Recreativo do Libolo Angola 0 – 2 Egitto Al-Ahly 0 – 0 0 – 2
Kaizer Chiefs Sudafrica 0 – 1 Costa d'Avorio ASEC Mimosas 0 – 1 0 - 0
Al Ahly Tripoli Libia 2 – 2
(gfc)
Sudan Al-Hilal 1 – 0 1 – 2
Union Douala Camerun 0 – 3 Egitto Zamalek Sporting Club 0 – 1 0 – 2
Club Africain Tunisia 1 – 2 Algeria MO Béjaïa 1 – 0 0 – 2

Secondo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
AS Vita Club RD del Congo 2–2
(gfc)[3]
Sudafrica Mamelodi Sundowns 1–0 1–2
Al-Merrikh Sudan 2–2
(gfc)
Algeria ES Sétif 2–2 0–0
Wydad Casablanca Marocco 3–1 RD del Congo TP Mazembe 2–0 1–1
Enyimba Nigeria 3–3
(4–3 dtr)
Tunisia Étoile du Sahel 3–0 0–3
Stade Malien Mali 2–5 Zambia ZESCO United 1–3 1–2
Young Africans Tanzania 2–3 Egitto Al-Ahly 1–1 1–2
ASEC Mimosas Costa d'Avorio 3–2 Libia Al-Ahly Tripoli 2–0 1–2
Zamalek Egitto 3–1 Algeria MO Béjaïa 2–0 1–1

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Marocco Wydad Casablanca 11 6 3 2 1 6 3 +3
Zambia ZESCO United 9 6 2 3 1 10 9 +1
Egitto Al-Ahly 6 6 1 3 2 6 7 -1
Costa d'Avorio ASEC Mimosas 5 6 1 2 3 5 8 -3
  WYD ZES AHL ASE
Marocco Wydad Casablanca 2-0 0-1 2-1
Zambia ZESCO United 1-1 3-2 3-1
Egitto Al-Ahly 0-0 2-2 1-2
Costa d'Avorio ASEC Mimosas 0-1 1-1 0-0

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Sudafrica Mamelodi Sundowns 9 4 3 0 1 6 5 +1
Egitto Zamalek 6 4 2 0 2 3 3 0
Nigeria Enyimba 3 4 1 0 3 4 5 -1
Algeria Sétif Squalificata per incidenti[4]
  MAM ZAM ENY SÉT
Sudafrica Mamelodi Sundowns 1-0 2-1 canc.
Egitto Zamalek 1-2 1-0 canc.
Nigeria Enyimba 3-1 0-1 canc.
Algeria Sétif Squalificata per incidenti

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone

  Semifinali Finale
                     
 Egitto Zamalek 4 2 6  
 Marocco Wydad Casablanca 0 5 5  
   Egitto Zamalek 0 1 1
   Sudafrica Mamelodi Sundowns 3 0 3
 Zambia ZESCO United 2 0 2
 Sudafrica Mamelodi Sundowns 1 2 3  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Zamalek Egitto 6 – 5 Marocco Wydad Casablanca 4 – 0 2 – 5
ZESCO United Zambia 2 – 3 Sudafrica Mamelodi Sundowns 2 – 1 0 – 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Mamelodi Sundowns Sudafrica 3 – 1 Egitto Zamalek 3 – 0 0 – 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAF disowns club ranking published by some websites, in Cafonline.com, 9 giugno 2011. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  2. ^ Draws made for 2016 Orange Champions League, Confederations Cup, CAF, 11 dicembre 2015.
  3. ^ Il 24 maggio 2016 la CAF ha annunciato la squalifica dell'AS Vita Club per aver schierato un giocatore non convocabile nel turno precedente contro il Mafunzo.
  4. ^ Il 23 giugno 2016 la CAF ha annunciato la squalifica del Sétif in seguito agli incidenti causati nella partita contro il Mamelodi Sundowns del 18 giugno 2016. Il risultato del match è stato annullato e non preso in considerazione. Cfr. ES Setif disqualified and Sundowns to restart Caf Champions League group stage, goal,com, 24 giugno 2016