Club Sportif Sfaxien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Club Sportif Sfaxien
Calcio Football pictogram.svg
Juventus Araba
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Nero e Bianco (Strisce).svg Bianco, nero
Dati societari
Città Sfax
Nazione Tunisia Tunisia
Confederazione CAF
Federazione Flag of Tunisia.svg FTF
Fondazione 1928
Stadio Stadio Taïeb Mhiri
(9.000 posti)
Sito web www.club-sportif-sfaxien.com/
Palmarès
Titoli nazionali 8 Campionati tunisini
Trofei nazionali 4 Coppe di Tunisia
1 Coppa di Lega
Trofei internazionali 3 Coppe della Confederazione CAF
2 Champions League arabe
1 Coppa CAF
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Sportif Sfaxien è una società calcistica tunisina con sede a Sfax. Milita nella massima serie del campionato tunisino di calcio e disputa le partite in casa nello Stadio Taïeb Mhiri di Sfax (9.000 posti).

Fondato nel 1928, il club ha vinto 8 campionati tunisini, 4 Coppe di Tunisia, una Coppa di Lega. In ambito internazionale vanta 3 Coppe della Confederazione CAF, 2 Champions League arabe e una Coppa CAF.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1928 con il nome di Club Tunisien. La squadra iniziò a giocare in tenuta a strisce verdi e rosse. Fu promosso in massima serie nel 1947.

Nel 1957 Béchir Fendri fondò il primo gruppo organizzato di tifosi del Club Tunisien, che nel 1962 cambiò nome in Club Sportif Sfaxien e adottò la divisa a strisce bianche e nere, in uso ancora oggi.

Nel 1978 il club celebrò il centenario vincendo il suo primo titolo nazionale, grazie anche ai nazionali tunisini Hamadi Agrebi, Mohamed Ali Akid e Mokhtar Dhouib.

Nel novembre 1998 il CSS vinse la Coppa CAF per la prima volta nella sua storia, battendo in finale i senegalesi dell'ASC Jeanne d'Arc, mentre due anni dopo conquistò la sua prima Champions League araba, che si aggiudicò nuovamente nel 2003-2004.

Nel 2006 il club raggiunse per la prima volta l'atto conclusivo della CAF Champions League, ma fu sconfitto di misura dall'Al-Ahly nella doppia finale.

Nel 2007 si aggiudicò la CAF Confederation Cup, battendo i sudanesi dell'Al Merreikh per 4-2 in trasferta e per 1-0 allo Stadio Taïeb Mhiri.

Nel novembre 2008 vinse nuovamente la coppa, prevalendo in finale sui connazionali dell'Étoile du Sahel grazie allo 0-0 interno e al 2-2 di Susa.

Nel 2003 l'IFFHS inserì lo Sfaxien tra i primi cinque club africani del secolo.

Ha partecipato alla CAF Confederation Cup 2017.

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1968-1969, 1970-1971, 1977-1978, 1980-1981, 1982-1983, 1994-1995, 2004-2005, 2012-2013
1970-1971, 1994-1995, 2003-2004, 2008-2009
2003

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2007, 2008, 2013
1998
2000, 2003-2004
2009

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2013-2014
Terzo posto: 1996-1997, 1998-1999, 1999-2000, 2010-2011, 2011-2012, 2015-2016
Finalista: 2013-2014
Finalista: 1999-2000
Finalista: 2006
Semifinalista: 1996, 2014
Finalista: 2010
Semifinalista: 2018-2019
Finalista: 2008, 2009, 2014
Finalista: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]