Jan Gunnar Solli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Gunnar Solli
JanGunnarSolli.jpg
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Hammarby Hammarby
Carriera
Squadre di club1
2000-2003 Odd Grenland Odd Grenland 54 (0)
2003-2006 Rosenborg Rosenborg 85 (3)
2007-2010 Brann Brann 97 (8)
2011-2012 N.Y. Red Bulls N.Y. Red Bulls 57 (3)
2013 Valerenga Vålerenga 21 (2)
2014- Hammarby Hammarby 25 (1)
Nazionale
2002-2003
2003-2010
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
16 (3)
40 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2014

Jan Gunnar Solli (Arendal, 19 aprile 1981) è un calciatore norvegese, centrocampista dell'Hammarby.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Solli è un calciatore estremamente versatile, utilizzabile sia sulla linea di centrocampo che su quella di difesa.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Odd Grenland[modifica | modifica wikitesto]

Solli iniziò la carriera professionistica con la maglia dell'Odd Grenland. Esordì nell'Eliteserien il 16 aprile 2000, quando subentrò a Christian Flindt-Bjerg nei minuti finali della sfida casalinga contro lo Stabæk, conclusasi con un pareggio per 2-2.[2] L'unica rete ufficiale con questa maglia arrivò il 7 agosto 2002, in un match valido per l'edizione stagionale della Coppa di Norvegia: fu infatti Solli a fissare il punteggio sul definitivo 4-1 sullo Start.[3] Il centrocampista contribuì a far arrivare l'Odd Grenland nella finale della competizione, persa però per 1-0 contro il Vålerenga.[4]

All'inizio del 2003, sostenne un provino per il Milan.[5]

Rosenborg[modifica | modifica wikitesto]

Solli passò al Rosenborg nel luglio 2003, in cambio di 5.750.000 corone.[6] Il club era infatti alla ricerca di un giovane centrocampista che potesse sostituire i veterani Ørjan Berg, Roar Strand e Odd Inge Olsen.[5] Debuttò in squadra il 20 luglio, sostituendo Fredrik Winsnes nella sconfitta per 2-1 in casa del Tromsø.[7] Il 30 luglio giocò il primo incontro nelle competizioni europee per club: fu infatti impiegato nel secondo turno preliminare della Champions League 2002-2003, con Solli che scese in campo in luogo di Christer George nel corso del secondo tempo.[8] Il 23 agosto segnò la prima rete nell'Eliteserien, contribuendo al 4-1 inflitto al Viking.[9] Il 9 novembre, nella finale della Coppa di Norvegia 2003 contro il Bodø/Glimt, entrò nel terreno da gioco in sostituzione di Strand nella seconda frazione della sfida, che si protrasse fino ai tempi supplementari: Solli segnò una doppietta che portò il punteggio sul definitivo 3-1 per il Rosenborg e scongiurando così l'ipotesi dei calci di rigore.[10]

Solli, comunque, non riuscì mai a diventare un titolare fisso in squadra.[5] Nel corso del campionato 2006, fu provato in posizione di ala destra, per poi essere schierato da terzino sulla stessa fascia.[5]

Brann[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 marzo 2007, fu reso noto il suo trasferimento a titolo definitivo al Brann, in cambio di 6.000.000 di corone.[11] Il suo ex tecnico, Knut Tørum, espresse il desiderio di tenerlo squadra, ma che la volontà del calciatore di trasferirsi al Brann fosse troppo forte.[12] Esordì ufficialmente con questa maglia il 10 aprile, nella vittoria in casa dello Stabæk per 1-0.[13] Il 20 maggio segnò la prima rete, nella vittoria per 5-0 sul Trio nella Coppa di Norvegia 2007.[14] Il 30 settembre segnò la prima rete in campionato, fissando il punteggio sul definitivo 5-1 contro il Lillestrøm.[15] Alla sua prima stagione nel club, contribuì alla vittoria in campionato. Fu un giocatore chiave per la squadra e diventò rapidamente uno dei calciatori preferiti della tifoseria.[12]

Nei due campionati successivi, le sue prestazioni subirono una lieve flessione, anche a causa delle stagioni mediocri del club.[12] Il campionato 2010, invece, fu positivo: fu però l'ultimo con la maglia del Brann.[12]

New York Red Bulls[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 ottobre 2010, Solli dichiarò che non avrebbe continuato a giocare nel Brann, poiché ritenuta una squadra che si indebolì troppo per la sua importanza.[1] Dichiarò di essere vicino ai New York Red Bulls, ma soltanto nel caso in cui avesse superato le visite mediche di rito.[1] L'accordo fu ufficializzato il 26 gennaio 2011.[16] Debuttò nella Major League Soccer il 19 marzo, schierato come terzino destro nel successo per 1-0 contro i Seattle Sounders.[17]

Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 gennaio 2013, il Vålerenga rese noto sul proprio sito di voler concedere un provino a Solli.[18] Il 12 febbraio giocò un'amichevole contro il CSKA Mosca, in cui subì un lieve stiramento alla gamba, che lo avrebbe tenuto fuori per qualche settimana.[19] Il 22 febbraio, comunque, firmò un contratto annuale con il Vålerenga e scelse la maglia numero 8.[20] Tornò a calcare i campi dell'Eliteserien in data 16 marzo, quando fu schierato titolare nella sconfitta per 3-1 contro il Brann.[21] Il 5 aprile, fu in campo nella sconfitta per 2-0 in casa dell'Odd: i tifosi avversari lo bersagliarono di fischi, memori del trasferimento ai rivali del Rosenborg di un decennio prima.[22] Il giorno seguente, l'Odd chiese scusa al giocatore sul proprio sito ufficiale.[23] Lasciò il club a fine stagione.[24]

Hammarby[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 marzo 2014, firmò ufficialmente un contratto biennale con gli svedesi dell'Hammarby in seconda serie nazionale.[25] A fine stagione l'Hammarby conquistò la promozione in Allsvenskan.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Solli giocò 16 partite per la Norvegia Under-21, con 3 reti all'attivo.[26] Esordì il 16 aprile 2002, schierato titolare nella sconfitta per 2-1 contro la Svezia Under-21.[27] Il 16 gennaio segnò la prima rete, nel pareggio per 1-1 con la Cina Under-21.[28]

Il 20 agosto 2003 debuttò per la Nazionale maggiore: scese in campo in luogo di Frode Johnsen nel pareggio a reti inviolate in un'amichevole contro la Scozia.[29] Il 6 settembre giocò in un match valido per le qualificazioni al campionato d'Europa 2004, perso per 1-0 contro la Bosnia ed Erzegovina.[30] Il 28 aprile 2004 segnò la prima rete per la selezione scandinava, nel successo per 3-2 contro la Russia.[31]

Il 12 ottobre 2005 arrivò la 25a apparizione in Nazionale, nella vittoria per 1-0 sulla Bielorussia.[32] Gli fu così riconosciuto dalla Norges Fotballforbund il Gullklokka.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 17 marzo 2014.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000 Norvegia Odd Grenland ES 5 0 CN 1 0 - - - - - - 6 0
2001 ES 13 0 CN 2 0 - - - - - - 15 0
2002 ES 25 0 CN 6 1 - - - - - - 31 1
2003 ES 11 0 CN 2 0 - - - - - - 13 0
Totale Odd Grenland 54 0 11 1 - - - - 65 1
2003 Norvegia Rosenborg ES 14 1 CN 0 0 UCL+CU 4+6 0+1 - - - 24 2
2004 ES 22 0 CN 2 0 UCL 10 1 - - - 34 1
2005 ES 25 0 CN 4 1 UCL+CU 7+2 1+0 - - - 38 2
2006 ES 24 2 CN 5 2 - - - - - - 29 4
Totale Rosenborg 85 3 11 3 29 3 - - 125 9
2007 Norvegia Brann ES 25 2 CN 3 2 CU 9 2 - - - 37 6
2008 ES 22 1 CN 3 0 UCL+CU 2+2 0+1 - - - 29 2
2009 ES 28 3 CN 4 2 - - - - - - 32 5
2010 ES 22 2 CN 2 0 - - - - - - 24 2
Totale Brann 97 8 12 4 13 3 - - 122 15
2011 Stati Uniti New York Red Bulls MLS 33 0 OC  ?  ? - - - - - - 33 0
2012 MLS 24 3 OC 2 0 - - - - - - 26 3
Totale New York Red Bulls 57 3  ?  ? - - - -  ?  ?
2013 Norvegia Vålerenga ES 21 2 CN 2 0 - - - - - - 23 2
2014 Svezia Hammarby S 21 0 CS 0 0 - - - - - - 0 0
Totale 314 16  ?  ? 42 6 - -  ?  ?

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Norvegia Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20/08/2003 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 0 Scozia Scozia Amichevole -
06/09/2003 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2004 -
10/09/2003 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
15/11/2003 Valencia Spagna Spagna 2 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2004 -
19/11/2003 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 3 Spagna Spagna Qual. Euro 2004 -
22/01/2004 Hong Kong Svezia Svezia 0 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole -
25/01/2004 Hong Kong Honduras Honduras 1 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole -
28/01/2004 SGP Singapore Singapore 2 – 5 Norvegia Norvegia Amichevole -
31/03/2004 Belgrado Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
28/04/2004 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 2 Russia Russia Amichevole 1
27/05/2004 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 0 Galles Galles Amichevole -
18/08/2004 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 2 Belgio Belgio Amichevole -
04/09/2004 Palermo Italia Italia 2 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
08/09/2004 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2006 -
09/10/2004 Glasgow Scozia Scozia 0 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
13/10/2004 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2006 -
30/03/2005 Chişinău Moldavia Moldavia 0 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
20/04/2005 Tallinn Estonia Estonia 1 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -
24/05/2005 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole -
04/06/2005 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2006 -
08/06/2005 Stoccolma Svezia Svezia 2 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole -
03/09/2005 Celje Slovenia Slovenia 2 – 3 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
07/09/2005 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 2 Scozia Scozia Qual. Mondiali 2006 -
08/10/2005 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2006 -
12/10/2005 Minsk Bielorussia Bielorussia 0 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
12/11/2005 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2006 -
16/11/2005 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2006 -
01/03/2006 Dakar Senegal Senegal 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
15/11/2006 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
22/08/2007 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
12/09/2007 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 2 Grecia Grecia Qual. Euro 2008 -
17/10/2007 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2008 -
26/03/2008 Podgorica Montenegro Montenegro 3 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
28/05/2008 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 2 Uruguay Uruguay Amichevole -
19/11/2008 Dnipropetrovs'k Ucraina Ucraina 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
28/03/2009 Rustenburg Sudafrica Sudafrica 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
01/04/2009 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 2 Finlandia Finlandia Amichevole -
14/11/2009 Ginevra Svizzera Svizzera 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
11/08/2010 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Francia Francia Amichevole -
03/09/2010 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 -
Totale Presenze 40 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rosenborg: 2003, 2004, 2006
Brann: 2007
Rosenborg: 2003

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (NO) Øystein Vik, Derfor reiser Solli til New York, aftenposten.no. URL consultato il 13 maggio 2011.
  2. ^ (NO) Odd Grenland 2 - 0 Stabæk, altomfotball.no. URL consultato il 16 maggio 2011.
  3. ^ (NO) Odd Grenland 4 - 1 Start, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  4. ^ (NO) Odd Grenland 0 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  5. ^ a b c d (NO) Jan Gunnar Solli, rbkweb.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  6. ^ (NO) Solli klar for Rosenborg, tv2.no. URL consultato il 16 maggio 2011.
  7. ^ (NO) Tromsø 2 - 1 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  8. ^ Hareide, buona la prima, uefa.com. URL consultato il 19 maggio 2011.
  9. ^ (NO) Rosenborg 4 - 1 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  10. ^ (NO) Bodø/Glimt 1 - 3 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  11. ^ (NO) Halvor Hoem, Solli klar for Brann, rbk.no. URL consultato il 16 maggio 2011.
  12. ^ a b c d (NO) Spillerprofil: Jan Gunnar Solli, brann.no. URL consultato il 17 maggio 2011.
  13. ^ (NO) Stabæk 0 - 1 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 17 maggio 2011.
  14. ^ (NO) Trio 0 - 5 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 17 maggio 2011.
  15. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 5 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 17 maggio 2011.
  16. ^ (EN) Red Bulls sign Norwegian International Jan Gunnar Solli, newyorkredbulls.com. URL consultato il 13 maggio 2011.
  17. ^ (EN) New York Red Bulls 1 - 0 Seattle Sounders FC, mlssoccer.com. URL consultato il 13 maggio 2011.
  18. ^ (NO) Solli skal trene med Vålerenga, vif-fotball.no. URL consultato il 26 gennaio 2013.
  19. ^ (NO) Strekkskade for Solli, vif-fotball.no. URL consultato il 12 febbraio 2013.
  20. ^ (NO) Her signerer Solli, vif-fotball.no. URL consultato il 22 febbraio 2013.
  21. ^ (NO) Brann 3 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  22. ^ (NO) Solli møtt med «Judas»-banner: – Nå må de slutte med slik drittslenging, tv2.no. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  23. ^ (NO) Beklager, Jan Gunnar, odd.no. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  24. ^ (NO) Solli forlater Vålerenga, nettavisen.no. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  25. ^ (SV) Jan Gunnar Solli till Hammarby, hammarbyfotboll.se. URL consultato il 17 marzo 2014.
  26. ^ (NO) Jan Gunnar Solli, altomfotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  27. ^ (NO) Norge - Sverige 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  28. ^ (NO) Kina - Norge 1 - 1, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  29. ^ (NO) Norge - Skottland 0 - 0, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  30. ^ (NO) Bosnia-Herzegovina - Norge 1 - 0, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  31. ^ (NO) Norge - Russland 3 - 2, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.
  32. ^ (NO) Hviterussland - Norge 0 - 1, fotball.no. URL consultato il 19 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]