Cesare Mirabelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cesare Mirabelli
Iotti Mirabelli.jpg
Cesare Mirabelli a colloquio con la Presidente della Camera, Nilde Iotti, 1986

Consigliere generale della Pontificia commissione per lo Stato della Città del Vaticano
In carica
Inizio mandato 16 marzo 2005
Capo di Stato Papa Giovanni Paolo II
Papa Benedetto XVI
Papa Francesco
Presidente Edmund Casimir Szoka
Giovanni Lajolo
Giuseppe Bertello
Fernando Vérgez Alzaga
Predecessore Marchese Don Giulio Sacchetti

Presidente della Corte costituzionale
Durata mandato 23 febbraio 2000 –
21 novembre 2000
Predecessore Giuliano Vassalli
Successore Cesare Ruperto

Dati generali
Professione giurista

Cesare Mirabelli (Gimigliano, 29 dicembre 1942) è un giurista italiano, presidente della Corte costituzionale dal 23 febbraio al 21 novembre 2000 e attualmente Consigliere generale della Pontificia commissione per lo Stato della Città del Vaticano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Pietro Gismondi, è stato magistrato, avvocato e professore ordinario di diritto ecclesiastico presso le Università di Parma, di Napoli e - dalla fondazione - di Roma Tor Vergata, nonché presso l'Università Europea di Roma, e di diritto costituzionale nella Pontificia Università Lateranense di Roma. [1][2][3][4]

È stato vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura dal 1986 al 1990.[5][6]

Eletto giudice costituzionale dal Parlamento in seduta comune il 14 novembre 1991, giura il 21 novembre 1991. È eletto presidente della Corte costituzionale il 23 febbraio 2000. Cessa dalla carica di presidente il 21 novembre 2000.[7]

È stato direttore scientifico dell'Istituto regionale di studi giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo.[8]

Dal 2006 è membro del consiglio superiore della Banca d'Italia.[9]

Ricopre la carica di consigliere generale della Pontificia commissione per lo Stato della Città del Vaticano[10].

Riveste la qualifica, in seno alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, di componente della commissione di garanzia della giustizia sportiva, presieduta da Pasquale De Lise.[11]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 12 dicembre 1986[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Docenti. Prof. Cesare Mirabelli, su Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Facoltà di Giurisprudenza. URL consultato il 29 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2009).
  2. ^ Cesare Mirabelli (PDF), su Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. URL consultato l'8 novembre 2020.
  3. ^ Cesare Mirabelli. Emerito di Diritto ecclesiastico nell’Università di Roma Tor Vergata, su Università Europea di Roma. URL consultato l'8 novembre 2020.
  4. ^ Autori. Cesare Mirabelli, su Fondazione Internazionale Oasis. URL consultato l'8 novembre 2020.
  5. ^ Consiliatura 1986-1990 [collegamento interrotto], su Consiglio Superiore della Magistratura. URL consultato l'8 novembre 2020.
  6. ^ Composizione Consiglio 1986-1990, su Consiglio Superiore della Magistratura. URL consultato il 29 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2009).
  7. ^ Giudici costituzionali dal 1956. I Presidenti dal 1956 ad oggi, su Corte Costituzionale. URL consultato il 29 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2012). Note biografiche del presidente.
  8. ^ Alessandro Sterpa, Auguri ai componenti della Convenzione per le riforme, istituita dal Governo Letta, su Arturo Carlo Jemolo. Istituto regionale di studi giuridici del Lazio, 5 giugno 2013. URL consultato l'8 novembre 2020.
  9. ^ Consiglio Superiore, su Banca d'Italia. URL consultato il 29 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2009).
  10. ^ Organi di Governo, su Stato della Città del Vaticano. URL consultato l'8 novembre 2020.
  11. ^ Commissione di Garanzia della Giustizia Sportiva, su Federazione Italiana Giuoco Calcio. URL consultato il 3 aprile 2011 (archiviato il 4 febbraio 2010).
  12. ^ Dettaglio decorato. MIRABELLI Avv. Cesare. Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana, su Presidenza della Repubblica Italiana. URL consultato il 6 luglio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Consigliere Generale della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano Successore Vatican City CoA.svg
Giulio Sacchetti dal 16 marzo 2005 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN71518286 · ISNI (EN0000 0000 2978 3900 · SBN RAVV036071 · BAV 495/340946 · LCCN (ENn00100902 · GND (DE105652474X · BNF (FRcb127854714 (data) · J9U (ENHE987007344721405171 · WorldCat Identities (ENlccn-n00100902