Yesterday's Papers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yesterday's Papers
Artista The Rolling Stones
Autore/i Mick Jagger & Keith Richards
Genere Pop psichedelico
Pop rock
Baroque pop
Edito da Decca Records/ABKCO (UK)
London Records/ABKCO (US)
Pubblicazione
Incisione Between the Buttons
Data 1966
Durata 2 min : 04 sec (stereo version)
2 min : 28 sec (mono version)

Yesterday's Papers è un brano musicale del gruppo rock britannico The Rolling Stones. Registrata nell'estate del 1966, fu il primo brano nell'edizione inglese dell'album Between the Buttons e venne inclusa anche nell'edizione americana del medesimo album.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Alcune fonti affermano che la canzone si riferisca a Chrissie Shrimpton, ex compagna di Jagger, quando parla in tono dispregiativo della "yesterday's girl" ("la ragazza di ieri"). Ciò fu aggravato dal fatto che la ragazza tentò il suicidio poco dopo la pubblicazione dell'album , anche se i due fatti non sembrerebbero avere collegamenti tra loro. Infine, proprio per la sua irridente definizione delle donne come "giornali vecchi" di ieri che nessuno vuole più, la canzone venne tacciata di misoginia ed attaccata, insieme alla contemporanea Under My Thumb, da diversi gruppi di femministe dell'epoca.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata ripresa da diversi artisti, tra i quali Chris Farlowe.

Formazione[1][modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yesterday's Papers in timeisonourside.com. URL consultato il 14 aprile 2014.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock