Marianne Faithfull

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marianne Faithfull
Marianne Faithfull in concerto
Marianne Faithfull in concerto
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Pop
Pop rock
Jazz
Blues
Periodo di attività 1965 – in attività
Etichetta Decca, Deram Records, London Records, NEMS, Columbia, Island, RCA, Instinct, Sanctuary, ANTI- Records, Naïve
Album pubblicati 36
Studio 23
Raccolte 13
Sito web

Marian Evelyn (Marianne) Faithfull (Hampstead, 29 dicembre 1946) è una cantante e attrice britannica. Protagonista insieme a Mick Jagger, di cui fu compagna, degli anni brillanti della Swinging London e autrice insieme ai membri dei Rolling Stones di successi indimenticabili come As Tears Go By (firmata Keith Richards, Jagger) e Sister Morphine (firmata Faithfull, Jagger, Richards), oggi Marianne Faithfull è una delle interpreti più apprezzate della musica pop.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo un periodo di oblio seguito alla fine della sua relazione con Jagger e caratterizzato da una vita irrequieta e da storie di droga, Marianne Faithfull torna al successo con l'album Broken English (1979), un disco raffinato in cui si mescolano atmosfere dark e psichedeliche. A Broken English seguono lavori di ottima qualità (Dangerous Acquaintances, A Child's Adventure, Rich Kid Blues) sempre sostenuti da una voce roca e profonda che negli anni arriva a maturare in sfumature emozionanti.

Dal 1987, anno di Strange Weather, Marianne Faithfull conosce un successo costante e sempre maggiore. Alle prove di musica pop affianca l'interpretazione dei classici e alcuni lavori dai tratti sperimentali, inanellando collaborazioni con musicisti assai noti come Angelo Badalamenti, David A. Stewart (ex Eurythmics), Billy Corgan e Beck.

Nel 1997 collabora con i Metallica come voce ospite nella canzone The Memory Remains, contenuta nell'album ReLoad.

Negli ultimi anni, all'attività di cantante ha affiancato quella di attrice, partecipando ai film Marie Antoinette di Sophia Coppola (interpreta l'imperatrice Maria Teresa d'Austria madre di Maria Antonietta) e Irina Palm di Sam Garbarski dove, nel ruolo di protagonista, ha suscitato unanimi consensi di critica e di pubblico.

Ama ricordare le sue origini nobili, facendosi ironicamente chiamare Baronessa Sacher-Masoch, poiché sua madre Eva von Sacher-Masoch, Baronessa Erisso, era viennese con radici aristocratiche della dinastia asburgica e pronipote di Leopold von Sacher-Masoch, che ha dato origine al termine masochismo.

In occasione del Women's World Award del 2009 a Vienna le è stato conferito il World Lifetime Achievement Award.

Nel 2013 vince l'edizione speciale (numero 75) del Festival di Sanrandom con As tears go by.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Marianne Faithfull durante il Women's World Award del 2009 a Vienna

Album[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

  • 1969 - Marianne Faithfull's Greatest Hits
  • 1980 - As Tears Go By
  • 1987 - The Very Best of Marianne Faithfull
  • 1987 - Marianne Faithfull's Greatest Hits
  • 1993 - This Little Bird
  • 1994 - Faithfull: A Collection of Her Best Recordings
  • 1999 - The Best of Marianne Faithfull
  • 2000 - It's All Over Now, Baby Blue
  • 2000 - True - The Collection
  • 2001 - Stranger On Earth: An Introduction to Marianne Faithfull
  • 2003 - The Best of Marianne Faithfull: The Millennium Collection
  • 2005 - Marianne Faithfull: The Collection
  • 2008 - Easy Come Easy Go

EP[modifica | modifica sorgente]

  • 1966 - Go Away From My World

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 1964 - As Tears Go By
  • 1965 - Come and Stay with Me
  • 1965 - This Little Bird
  • 1965 - Summer Nights
  • 1965 - Yesterday
  • 1965 - Go Away from My World
  • 1967 - Is This What I Get for Loving You?
  • 1976 - Dreamin' My Dreams
  • 1976 - Wrong Road Again
  • 1979 - The Ballad of Lucy Jordan
  • 1980 - Broken English
  • 1981 - Intrigue
  • 1982 - For Beauty's Sake
  • 1982 - Sweetheart
  • 1983 - Running for Our Lives
  • 1994 - Madame George
  • 2002 - Sex with Strangers
  • 2008 - Easy Come, Easy Go
  • 2011 - Why Did We Have to Part?

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Film o documentari dove appare[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 84975025 LCCN: n91026554