Black and Blue (The Rolling Stones)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black and Blue
Artista The Rolling Stones
Tipo album Studio
Pubblicazione 20 aprile 1976
Durata 41 min : 14 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Rock
Reggae
Funk rock
Etichetta Rolling Stones Records
The Rolling Stones - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1977)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle

Black and Blue è un album dei Rolling Stones, pubblicato nel 1976.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Le 8 tracce sono il risultato delle registrazioni dei due anni precedenti per lo più avvenute in Giamaica. L'atmosfera dell'album è infatti molto esotica e pregnante del tipico sound reggae che da qualche tempo sta affascinando il gruppo. Non a caso è presente il brano "Cherry Oh Baby", cover dell'artista reggae Eric Donaldson che di fatto risulta l'unico pezzo propriamente reggae dell'album. Black And Blue è pure il primo lavoro degli Stones senza la partecipazione di Mick Taylor, ormai dedito alla carriera solista. A sostituirlo sono chitarristi quali Harvey Mandel, Wayne Perkins e Ronnie Wood, che venne poi scelto come nuovo membro della band partecipando alla seduta fotografica per la copertina dell'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutti i brani sono opera di Jagger/Richards, eccetto dove indicato.
  1. Hot Stuff - 5:26
  2. Hand of Fate - 4:33
  3. Cherry Oh Baby (Eric Donaldson) - 3:53
  4. Memory Motel - 7:06
  5. Hey Negrita - 4:57
  6. Melody - 5:45
  7. Fool to Cry - 5:02
  8. Crazy Mama - 4:30

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

The Rolling Stones
Musicisti aggiuntivi
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock