Rosi Mittermaier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosemarie Mittermaier
Rosi Mittermaier 1976 Paraguay stamp 2 crop.jpg
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 159 cm
Peso 55 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra WSV Reit im Winkl
Ritirata 1976
Palmarès
bandiera Germania Ovest
Olimpiadi 2 1 0
Mondiali 3 1 0
Coppa del Mondo 1 trofeo
Coppa del Mondo - Slalom 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Rosemarie Mittermaier detta Rosi (Reit im Winkl, 5 agosto 1950) è un'ex sciatrice alpina tedesca.

È sorella di Heidi ed Evi, moglie di Christian Neureuther e madre di Felix, tutti a loro volta sciatori alpini di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera sciistica[modifica | modifica sorgente]

Una delle fuoriclasse riconosciute delle sci alpino, Rosi Mittermaier ottiene il suo primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo, già nella prima edizione del trofeo, giungendo 6ª il 1º febbraio 1967 nello slalom speciale disputato a Monte Bondone. Il primo podio di carriera lo conquista l'anno seguente ad Aspen in Colorado, piazzandosi terza, in slalom gigante, alle spalle della canadese Nancy Greene e della francese Marielle Goitschel, mentre il primo successo deve attendere ancora una stagione e se l'aggiudica sulle nevi di Schruns in slalom il 16 gennaio 1969.

Negli anni seguenti continua a racimolare podi e successi in slalom, ma è ai XII Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976 che raggiunse l'apice della carriera, riuscendo ad aggiudicarsi una medaglia in ciascuna delle gare in programma: due ori in discesa libera e slalom speciale, un argento in slalom gigante e un oro in combinata (che valeva solo per il titolo dei Campionati mondiali 1976); nello stesso anno trionfa inoltre nella classifica generale di Coppa del Mondo e in quella di slalom speciale.

Al termine della stagione si ritirerà dalle competizioni, potendo tra l'altro vantare complessivamente in carriera 41 podi e 10 vittorie.

Altre attività[modifica | modifica sorgente]

Oggi lavora per diverse istituzioni benefiche e saltuariamente come commentatrice per la televisione tedesca[senza fonte].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

  • 1 medaglia, oltre a quelle conquistate in sede olimpica:

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
16 gennaio 1969 Schruns Austria Austria SL
14 marzo 1970 Voss Norvegia Norvegia SL
2 febbraio 1973 Schruns Austria Austria SL
27 febbraio 1974 Abetone Italia Italia SL
8 marzo 1974 Vysoké Tatry Cecoslovacchia Cecoslovacchia SL
13 dicembre 1974 Cortina d'Ampezzo Italia Italia SL
17 dicembre 1975 Cortina d'Ampezzo Italia Italia K
22 gennaio 1976 Bad Gastein Svizzera Svizzera SL
5 marzo 1976 Copper Mountain Stati Uniti Stati Uniti GS
6 marzo 1976 Copper Mountain Stati Uniti Stati Uniti SL

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • La Mittermaier è stata nominata "Atleta dell'anno" dell'allora Germania Ovest nel 1976[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda Sports-reference. URL consultato il 22 ottobre 2010.
  2. ^ (DE) Elenco atlete tedesche dell'anno.. URL consultato il 29 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29844001 LCCN: n50000416