Marcello Gandini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marcello Gandini (Torino, 26 agosto 1938) è un designer italiano. Ha disegnato alcune delle più belle automobili italiane a partire dalla metà degli anni sessanta.

Anche se la maggior parte della sua capacità creativa l'ha impiegata nel design di vetture, si è occupato anche di disegno industriale e di complementi d'arredo.

Fu capo-designer della Bertone sino al 1980, quando la abbandonò per dedicarsi all'attività di freelance-designer. Succeduto al coetaneo Giorgetto Giugiaro alla carrozzeria Bertone, disegnò le più apprezzate sportive italiane degli anni '60 e '70, tra le quali la celebre Lamborghini Miura, l'Alfa Romeo Montreal, la Lancia Stratos, la Fiat X1/9 e la Lamborghini Countach.

Piccola, poco citata, ma significativa anche la collaborazione tra Gandini e la Innocenti di Milano, che portò nel 1974 alla presentazione delle nuove Mini 90/120, auto che - in diverse evoluzioni meccaniche ma con una carrozzeria sostanzialmente immutata - rimasero in produzione per ben 19 anni, segno tangibile di un design "sempreverde", capace di resistere bene alle mode e alle tendenze temporanee.

Vetture disegnate[modifica | modifica wikitesto]

Le automobili più note disegnate da Marcello Gandini: