Gran Premio del Bahrein 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gran Premio del Bahrain 2005)
Bahrein Gran Premio del Bahrein 2005
734º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 3 di 19 del Campionato 2005
Bahrain International Circuit--Grand Prix Layout.svg
Data 3 aprile 2005
Nome ufficiale II Gulf Air Bahrain Grand Prix
Circuito Bahrain International Circuit
Percorso 5,412 km / 3,363 US mi
Distanza 57 giri, 308,238 km/ 191,530 US mi
Clima soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Spagna Fernando Alonso Spagna Pedro de la Rosa
Renault in 3:01.902 McLaren-Mercedes in 1:31.447
(nel giro 43)
Podio
1. Spagna Fernando Alonso
Renault
2. Italia Jarno Trulli
Toyota
3. Finlandia Kimi Räikkönen
McLaren-Mercedes

Il Gran Premio del Bahrein 2005, terza prova della stagione 2005 del Campionato Mondiale di Formula 1, si è tenuto domenica 3 aprile 2005 sul circuito di Sakhir in Bahrein. La gara è stata vinta da Fernando Alonso su Renault, seguito da Jarno Trulli su Toyota e Kimi Räikkönen su McLaren.

Vigilia[modifica | modifica wikitesto]

Aspetti sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Juan Pablo Montoya, pilota della McLaren, essendosi infortunato ad una spalla giocando a tennis, viene sostituito da Pedro de la Rosa, già presente nei primi due weekend della stagione in veste di terzo pilota, ruolo che nell'occasione viene affidato ad Alex Wurz.[1]

Oltre ai piloti titolari e al già citato Wurz, prendono parte alle sessioni di prove libere del venerdì anche Vitantonio Liuzzi con la Red Bull, Ricardo Zonta con la Toyota e Robert Doornbos con la Jordan.

Prove[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima sessione del venerdì[2] si è avuta questa situazione:

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 38 Brasile Ricardo Zonta Giappone Toyota 1:31.449
2 1 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 1:32.120 +0.671
3 37 Italia Vitantonio Liuzzi Austria RBR-Renault 1:32.509 +1.060

Nella seconda sessione del venerdì[3] si è avuta questa situazione:

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 35 Austria Alexander Wurz Regno Unito McLaren-Mercedes 1:30.695
2 5 Spagna Fernando Alonso Francia Renault 1:31.969 +1.274
3 37 Italia Vitantonio Liuzzi Austria RBR-Renault 1:32.319 +1.624

Nella prima sessione del sabato[4] si è avuta questa situazione:

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 1 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 1:30.552
2 5 Spagna Fernando Alonso Francia Renault 1:31.811 +1.259
3 10 Spagna Pedro de la Rosa Regno Unito McLaren-Mercedes 1:32.766 +2.214

Nella seconda sessione del sabato[5] si è avuta questa situazione:

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 7 Australia Mark Webber Regno Unito Williams-BMW 1:29.527
2 17 Germania Ralf Schumacher Giappone Toyota 1:29.711 +0.184
3 6 Italia Giancarlo Fisichella Francia Renault 1:29.738 +0.211

Qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Nelle sessioni di qualifica[6][7] si è avuta questa situazione: Alonso in Pole con Michael Schumacher subito dietro, con una revitalizzata Ferrari, terzo Jarno Trulli, con una sorprendente Toyota, seguono le due Williams di Nick Heidfeld e Mark Webber, l'altra Toyota, di Ralf Schumacher, la Red Bull, poi le due Mclaren con il sorprendente Pedro de la Rosa che, disputando la prima gara dal 2002, precede Kimi Raikkonen, male Giancarlo Fisichella e Rubens Barrichello rispettivamente decimo e quindicesimo.

Pos Pilota Costruttore Q1 Q2 Totale Distacco Griglia
1 5 Spagna Fernando Alonso Francia Renault 1:29.848 1:32.054 3:01.902 1
2 1 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 1:30.237 1:32.120 3:02.357 +0.455 2
3 16 Italia Jarno Trulli Giappone Toyota 1:29.993 1:32.667 3:02.660 +0.758 3
4 8 Germania Nick Heidfeld Regno Unito Williams-BMW 1:30.390 1:32.827 3:03.217 +1.315 4
5 7 Australia Mark Webber Regno Unito Williams-BMW 1:30.592 1:32.670 3:03.262 +1.360 5
6 17 Germania Ralf Schumacher Giappone Toyota 1:30.952 1:32.319 3:03.271 +1.369 6
7 15 Austria Christian Klien Austria RBR-Cosworth 1:30.646 1:32.723 3:03.369 +1.467 7
8 10 Spagna Pedro de la Rosa Regno Unito McLaren-Mercedes 1:30.725 1:32.648 3:03.373 +1.471 8
9 9 Finlandia Kimi Räikkönen Regno Unito McLaren-Mercedes 1:30.594 1:32.930 3:03.524 +1.622 9
10 6 Italia Giancarlo Fisichella Francia Renault 1:30.445 1:33.320 3:03.765 +1.863 10
11 3 Regno Unito Jenson Button Regno Unito BAR-Honda 1:30.957 1:33.391 3:04.348 +2.446 11
12 12 Brasile Felipe Massa Svizzera Sauber-Petronas 1:30.933 1:34.269 3:05.202 +3.300 12
13 4 Giappone Takuma Sato Regno Unito BAR-Honda 1:31.113 1:34.450 3:05.563 +3.661 13
14 14 Regno Unito David Coulthard Austria RBR-Cosworth 1:31.211 1:34.633 3:05.844 +3.942 14
15 2 Brasile Rubens Barrichello Italia Ferrari 1:31.826 1:35.867 3:07.693 +5.791 20[8]
16 11 Canada Jacques Villeneuve Svizzera Sauber-Petronas 1:32.318 1:35.665 3:07.983 +6.081 15
17 18 Portogallo Tiago Monteiro Irlanda Jordan-Toyota 1:33.424 1:36.004 3:09.428 +7.526 16
18 19 India Narain Karthikeyan Irlanda Jordan-Toyota 1:33.190 1:36.953 3:10.143 +8.241 17
19 21 Paesi Bassi Christijan Albers Italia Minardi-Cosworth 1:34.005 1:36.417 3:10.422 +8.520 18
20 20 Austria Patrick Friesacher Italia Minardi-Cosworth 1:34.848 1:36.413 3:11.261 +9.359 19

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

I risultati del gran premio[9] sono i seguenti:

Pos Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 5 Spagna Fernando Alonso Francia Renault 57 1:29:18.531 1 10
2 16 Italia Jarno Trulli Giappone Toyota 57 +13.409 3 8
3 9 Finlandia Kimi Räikkönen Regno Unito McLaren-Mercedes 57 +32.063 9 6
4 17 Germania Ralf Schumacher Giappone Toyota 57 +53.272 6 5
5 10 Spagna Pedro de la Rosa Regno Unito McLaren-Mercedes 57 +1:04.988 8 4
6 7 Australia Mark Webber Regno Unito Williams-BMW 57 +1:14.701 5 3
7 12 Brasile Felipe Massa Svizzera Sauber-Petronas 56 +1 giro 12 2
8 14 Regno Unito David Coulthard Austria RBR-Cosworth 56 +1 giro 14 1
9 2 Brasile Rubens Barrichello Italia Ferrari 56 +1 giro 20  
10 18 Portogallo Tiago Monteiro Irlanda Jordan-Toyota 55 +2 giri 16  
11 11 Canada Jacques Villeneuve Svizzera Sauber-Petronas 54 Sospensione[10] 15  
12 20 Austria Patrick Friesacher Italia Minardi-Cosworth 54 +3 giri 19  
13 21 Paesi Bassi Christijan Albers Italia Minardi-Cosworth 53 +4 giri 18  
Rit 3 Regno Unito Jenson Button Regno Unito BAR-Honda 46 Frizione 11  
Rit 4 Giappone Takuma Sato Regno Unito BAR-Honda 27 Freni 13  
Rit 8 Germania Nick Heidfeld Regno Unito Williams-BMW 25 Motore 4  
Rit 1 Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 12 Problema idraulico 2  
Rit 6 Italia Giancarlo Fisichella Francia Renault 4 Motore 10  
Rit 19 India Narain Karthikeyan Irlanda Jordan-Toyota 2 Problema elettrico 17  
NP 15 Austria Christian Klien Austria RBR-Cosworth 0 Problema elettrico 7  

Classifiche Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Team Punti
1 Francia Renault 36
2 Giappone Toyota 25
3 Regno Unito McLaren-Mercedes 19
4 Regno Unito Williams-BMW 13
5 Austria RBR-Cosworth 12
6 Italia Ferrari 10
7 Svizzera Sauber-Petronas 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bahrain blow for Montoya in formula1.com, Formula One Management, 30 marzo 2005. URL consultato il 25 settembre 2011.
  2. ^ Prima sessione di prove libere del venerdì
  3. ^ Seconda sessione di prove libere del venerdì
  4. ^ Prima sessione di prove libere del sabato
  5. ^ Seconda sessione di prove libere del sabato
  6. ^ Sessione di qualifica del sabato
  7. ^ Sessione di qualifica della domenica
  8. ^ Barrichello penalizzato di 10 posizioni sulla griglia di partenza per aver sostituito il motore.(EN) Alonso invincible in Bahrain in formula1.com, Formula One Management, 3 aprile 2005. URL consultato il 25 settembre 2011.
  9. ^ Risultati del Gran Premio
  10. ^ Risulta classificato avendo coperto almeno il 90% della distanza di gara.
Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 2005
Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Europe.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of Belgium.svg Flag of Brazil.svg Flag of Japan.svg Flag of the People's Republic of China.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2004
Gran Premio del Bahrein
Edizione successiva:
2006
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1