Draft NFL 1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Draft NFL 1983
Data 26-27 aprile 1983
Città New York City
Scelte
Prima scelta John Elway, QB Baltimore Colts
Mr. Irrelevant John Tuggle, RB New York Giants
Selezioni totali 335

Il draft NFL 1983 si è tenuto dal 26 al 27 aprile 1983[1].

Questo anno del draft è famoso per l'insolitamente alto numero di quarterback selezionati nel primo giro, ben 6. Di questi quarterback, quattro hanno disputato il Super Bowl, quattro sono stati convocati per il Pro Bowl e tre sono stati indotti nella Pro Football Hall of Fame. Il secondo numero più alto di QB chiamati nel corso del primo giro è stato 5 nel Draft NFL 1999. Tutti i sei quarterback furono chiamati da squadre dell'American Football Conference (AFC). In undici dei sedici anni successivi a questo draft, la AFC fu rappresentata al Super Bowl da squadre guidate da questi quarterback: i Denver Broncos da John Elway (5 volte), i Buffalo Bills da Jim Kelly (4 volte), i Miami Dolphins da Dan Marino (una volta) e i New England Patriots da Tony Eason (una volta).

Essi però trovarono poca fortuna nel Super Bowl, compilando un record di 2-9, partendo con uno 0-9 nei loro primi 14 anni anni nella lega. Le uniche due vittorie furono di Elway nelle sue due ultime stagioni in carriera, nei Super Bowl XXXII e XXXIII nel 1998 e nel 1999. Tre delle maggior sconfitte in termini di punteggio nella storia del Super Bowl giunsero con in campo i quarterback della classe dell'83: Elway perse 55-10 contro i San Francisco 49ers nel Super Bowl XXIV; Eason 46-10 contro i Chicago Bears nel Super Bowl XX e Kelly 52-17 contro i Dallas Cowboys nel Super Bowl XXVII. Marino, che ebbe una carriera di straordinario successo, disputò il Super Bowl solo una volta, una sconfitta 38-16 contro San Francisco nel Super Bowl XIX, nella sua seconda stagione in carriera. Due di essi, Todd Blackledge e Ken O'Brien, non raggiunsero mai Super Bowl. Kelly e i Bills sarebbero apparsi al Super Bowl per quattro anni consecutivi, un record imbattuto, dal 1990 al 1993, perdendoli tutti e quattro.

Primo giro[modifica | modifica sorgente]

= Pro Bowler [2] = Hall of Famer
Scelta # SQUADRA Giocatore Ruolo College
1 Baltimore Colts (giocatore poi scambiato con Denver) John Elway Quarterback Stanford
2 Los Angeles Rams (da Houston via Seattle) Eric Dickerson Running back Southern Methodist
3 Seattle Seahawks (dai Los Angeles Rams) Curt Warner Running Back Penn State
4 Denver Broncos(giocatore poi scambiato con Baltimore) Chris Hinton Guardia Northwestern
5 San Diego Chargers (da San Francisco) Billy Ray Smith Linebacker Arkansas
6 Chicago Bears Jim Covert Offensive Line Pittsburgh
7 Kansas City Chiefs Todd Blackledge Quarterback Penn State
8 Philadelphia Eagles Michael Haddix Running Back Mississippi State
9 Houston Oilers (da Seattle) Bruce Matthews Offensive Line USC
10 New York Giants Terry Kinard Defensive back Clemson
11 Green Bay Packers (da New Orleans) Tim Lewis Cornerback Pittsburgh
12 Buffalo Bills Tony Hunter Tight end Notre Dame
13 Detroit Lions James Jones Fullback Florida
14 Buffalo Bills (da Cleveland) Jim Kelly Quarterback Miami (FL)
15 New England Patriots Tony Eason Quarterback Illinois
16 Atlanta Falcons Mike Pitts Defensive end Alabama
17 St. Louis Cardinals Leonard Smith Cornerback McNeese State
18 Chicago Bears (da Tampa Bay) Willie Gault Wide receiver Tennessee
19 Minnesota Vikings Joey Browner Defensive Back USC
20 San Diego Chargers (da Green Bay) Gary Anderson Running Back Arkansas
21 Pittsburgh Steelers Gabriel Rivera Defensive tackle Texas Tech
22 San Diego Chargers (da San Diego via San Francisco) Gill Byrd Cornerback San Jose State
23 Dallas Cowboys Jim Jeffcoat Defensive End Arizona State
24 New York Jets Ken O'Brien Quarterback California-Davis
25 Cincinnati Bengals Dave Rimington Centro Nebraska
26 Los Angeles Raiders Don Mosebar Offensive Line USC
27 Miami Dolphins Dan Marino Quarterback Pittsburgh
28 Washington Redskins Darrell Green Cornerback Texas A&I University

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1983 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  2. ^ I giocatori sono identificati come Pro Bowler se sono stati convocati per il Pro Bowl in qualsiasi momento della propria carriera

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]