Donal Logue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Donal Logue nel 2007

Donal Francis Logue (Ottawa, 27 febbraio 1966) è un attore canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in Ontario, il padre, Michael J. Logue, è stato un missionario carmelitano che ha prestato servizio in Africa, dove ha conosciuto la moglie Elizabeth. Logue ha tre sorelle, Karina e due sorelle gemelle, Deirdre e Eileen. Il padre è presidente delle Aisling Industries, azienda che produce microchip per compagnie di cellulari. Ha trascorso la sua infanzie e parte della sua adolescenza a El Centro, in California, dove ha studiato alla Central Union High School e al St Ignatius' College. Dopo le scuole superiori, studia storia presso la Harvard University.

Dopo alcuni lavori televisivi, debutta sul grande schermo nel film I signori della truffa, successivamente è apparso in Rivelazioni e Piccole donne. Nel 2000 recita in The Million Dollar Hotel di Wim Wenders e ne Il patriota con Mel Gibson. Tra il 2003 e il 2005 lavora nella serie TV E.R. - Medici in prima linea, dove ricopre il ruolo di Chuck Martin. Dopo aver fatto da spalla a Mark Ruffalo nella commedia romantica Se solo fosse vero, recita in Blade, Zodiac e nei film indipendenti Fuga dal matrimonio e Purple Violets. Prende parte alla seconda stagione di Life, nel ruolo del capitano Tidwell. Nel 2008 affianca Mark Wahlberg in Max Payne.

Nel 2010 è protagonista, al fianco di Michael Raymond-James, della serie televisiva Terriers - Cani sciolti, cancellata dopo la messa in onda della prima stagione.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22352654 LCCN: no00073434

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema