Buon anno con Winnie the Pooh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Buon anno con Winnie the Pooh
Titolo originale Winnie the Pooh: A Very Merry Pooh Year
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2002
Durata 66 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Gary Katona, Ed Wexler, Jamie Mitchell
Sceneggiatura Brian Hohlfeld, Ted Henning, Karl Geurs, Mark Zaslove
Produttore Gary Katona, Ken Kessel, Antran Manoogian, Jamie Mitchell, Ed Wexler
Casa di produzione Walt Disney Animation Studios
Musiche Mark Watters
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Buon anno con Winnie the Pooh è un film d'animazione direct-to-video del 2002 prodotto dalla Walt Disney. È il quinto film della serie iniziata con il classico Disney Le avventure di Winnie the Pooh.

La prima parte del film è composta dallo speciale TV natalizio del 1991 Natale con Winny Puh. È il primo film della serie dove il gufo Uffa non è presente. È anche l'ultimo film legato alla serie TV Le nuove avventure di Winnie the Pooh.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Gli amici di Winnie the Pooh si recano a casa sua per festeggiare il Natale. Dopo aver decorato l'albero, il piccolo Ro è molto impaziente di aprire i regali, così Tappo si mette a raccontargli di un passato Natale nel Bosco dei Cento Acri, in cui lui e tutti i suoi amici avrebbero corso il rischio di non ricevere i loro regali. Nella storia ci sarebbero state numerose peripezie (piuttosto improbabili) per riprendere una lettera a Babbo Natale spedita lanciandola nell'aria nel verso sbagliato (verso sud, e non verso nord, dove vive Babbo Natale), e poi, siccome non c'era stato verso di ritrovarla, Pooh avrebbe cercato di andare personalmente al Polo Nord per portare la lettera, che poi gli sfugge definitivamente di mano. Gli amici ricevono però i regali da Christopher Robin. Dopo la storia Pooh e tutti i suoi amici scartano i regali e il giorno dopo corrono fuori a giocare con la neve. I giorni passano e l'ultimo giorno dell'anno si avvicina. Qui Pooh non si ricorda proprio dove ha messo il regalo speciale per Pimpi. Christopher Robin decide di organizzare una festa e ne parla con l'orsetto che propone di preparare tutto a casa di Tappo. Quest'ultimo dopo aver ricevuto l'inaspettata visita dell'orsetto e di tutti i suoi amici, decide di andarsene perché stufo dei caratteri particolari dei suoi amici. Così Pooh, Pimpi, Tigro e Ih-Oh decidono di cambiare radicalmente per far restare Tappo, ma questo non fa che complicare le cose, e Tappo se ne va lo stesso. Mentre cammina, però, inciampa in una radice, cade e si trova in serio pericolo, e solo con l'aiuto dei suoi amici riesce a scamparla, così decide di scusarsi facendo pace con tutti loro, promettendogli una stupenda festa di Capodanno a casa sua (del resto, i tentativi di cambiare degli amici si erano rivelati decisamente ridicoli). Così alla sera tutti gli amici (compresi Christopher Robin, De Castor, Kanga e Ro) passano insieme una festa indimenticabile.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]