Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo
Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo.JPG
Una scena del film
Titolo originale Pocahontas II: Journey to a New World
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1998
Durata 70 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Tom Ellery, Bradley Raymond
Casa di produzione Walt Disney Television Animation
Distribuzione (Italia) Buena Vista Home Entertainment
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Premi
  • Nomination agli Annie Awards 1999: Miglior produzione animata per l'home entertainment

Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo è un sequel del film d'animazione Disney Pocahontas prodotto esclusivamente per la distribuzione video. In Italia il film è uscito in VHS nel 1999, e poi in DVD, andato poi fuori catalogo. In questo film, oltre ad alcuni personaggi del primo film, ce ne sono anche di nuovi, come re Giacomo I, la regina Anna, l'indiano Utam, la signora Jenkins e John Rolfe, il marito della vera Pocahontas.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film inizia con un flashback a Londra, con John Smith che cerca di sfuggire alle guardie inglesi che lo devono arrestare e decapitare per aver tradito il re Giacomo I nella missione in Virginia (in realtà, il colpevole è Ratcliffe). Ma quando sta per cadere da un palazzo, compare il crudele e infido governatore Ratcliffe che lo fa cadere nel fiume, ridendo orgoglioso. Finito il flashback, si vede Ratcliffe piangere davanti al re Giacomo e alla regina Anna, facendo credere di aver tentato di salvare John Smith. Il re è furioso, perché voleva Smith vivo. La regina consiglia di aspettare il ritorno del marinaio John Rolfe, in viaggio per l'America per convincere il capo Powhatan a venire in Inghilterra con lui. Intanto, il re permette a Ratcliffe di preparare l'armata per andare a prendere l'oro in Virginia (America), ma prima dovrà aspettare il ritorno di Rolfe e il capo indiano.

Intanto, in Virginia, un anno dopo il primo film e con la voce sparsa fino ai coloni bianchi del posto sulla morte di Smith, l'indiana Pocahontas è ancora triste per lui (non si separa mai dalla sua bussola) e se ne sta in disparte, in compagnia dei suoi amici, il procione Meeko, il colibrì Flit e il cagnolino Perlin (nel primo film, Ratcliffe era il suo padrone). Quando John Rolfe arriva in America, conosce la principessa indiana allorché quest'ultima cerca di fermare la sua gente che voleva combattere con i coloni e, sentendo due donne parlare di lei, crede che sia il capo della tribù indiana e la va cercare.

Gli indiani stanno facendo una festa, dove Nakoma e Pocahontas ballano, mentre Meeko ruba il cibo ad un indiano grasso. Quando arriva John Rolfe, offre il suo cavallo come dono di pace a Pocahontas, anche se scopre che non era lei il capo. Comunque, invita Powhatan a venire con lui in Inghilterra, ma il capo rifiuta, con la motivazione che non vuole rubare il regno a re Giacomo. Pocahontas, coraggiosamente, si offre di andare al suo posto. Un po' a malincuore, Powhatan e Rolfe accettano. Dopo la festa, Pocahontas, in sella al suo nuovo cavallo, va a trovare Nonna Salice, per chiederle aiuto. Questa le dà come unico consiglio: «Ascolta lo spirito che è dentro di te.»

Il giorno dopo Pocahontas parte per l'Inghilterra e, senza sposarla, come guerriero più forte della tribù indiana, a sostituire il defunto Kocoum, c'è Utamatumaki, che l'accompagna solo per proteggerla, sotto ordine di Powhatan. Durante il viaggio, Pocahontas scopre che Meeko, Flit e Perlin si sono nascosti sulla nave per seguirla nel suo viaggio e comincia anche a sentire qualcosa per John Rolfe.

Arrivati a Londra, Pocahontas corre di qua e di là per la città, con il cuore pieno di stupore per ogni cosa che vede. Quando arriva Ratcliffe, la principessa indiana scopre che il governatore vuole tornare in America per prendere l'oro, anche se nel primo film si era detto che gli indiani non possedevano nessun oro. John Rolfe lascia i suoi ospiti dalla signora Jenkins, la sua governante, e va dal re Giacomo.

Ratcliffe consiglia al re di invitare Pocahontas al Gran Ballo, per inserirsi meglio. In realtà, il governatore ha in mente un piano malvagio e John Rolfe l'ha capito, ma Pocahontas accetta lo stesso di andare al Gran Ballo. La signora Jenkins la trucca e la veste, facendola diventare una vera signora secondo i canoni europei. Rolfe le regala pure una collanina di perle d'oro e la principessa è costretta a togliersi la collana di sua madre, con grande dispiacere per Flit.

Rolfe e la principessa, accompagnati da Utam, vanno al Gran Ballo e ballano insieme, ma proprio quando stanno per baciarsi, Ratcliffe invita Pocahontas a ballare e si mette a parlare di John Smith. Durante la cena, Ratcliffe ed un gruppo di pagliacci cantano una canzone per Pocahontas, poi fanno apparire un orso incatenato e gli fanno del male con due forconi. Pocahontas, che è una grande amica degli animali, li ferma e chiama re Giacomo e la sua gente 'barbari'. Il re la fa arrestare, insieme ad Utam. John Rolfe riesce a liberarli aiutato da John Smith, sopravvissuto in realtà alla caduta nel fiume.

Ratcliffe aveva fatto credere al re che Smith fosse un traditore e l'ex-capitano si era dovuto nascondere. Pocahontas è felice di averlo ritrovato, ma è anche confusa, perché si sente molto attratta da Rolfe. Dopo aver, finalmente, 'ascoltato' lo spirito dentro di sé, Pocahontas decide di tornare a palazzo e affrontare il re.

Dopo aver visto John Smith e aver ascoltato la sua versione dei fatti, il re decide di stare dalla parte della principessa e le permette di andare a fermare il terribile Ratcliffe, in partenza per la Virginia. Sulla nave, Pocahontas e i due John affrontano il governatore e riescono a farlo arrestare, condannato a morte. Il re dà una nave a John Smith e lui invita Pocahontas a venire con lui, ma lei rifiuta, per due motivi: vuole tornare dalla sua gente e si è innamorata di John Rolfe. John Smith nonostante sia ancora innamorato di Pocahontas riesce a capirla e decide di lasciarla andare. Quando Pocahontas sale sulla nave incontra John Rolfe che decide di partire con lei come marinaio-colono, mentre Utam rimane con la signora Jenkins e l'orso della festa. Il film si conclude con il bacio tra John Rolfe e Pocahontas e la nave che si allontana al tramonto.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Pocahontas, la bella principessa indiana che conoscerà Londra in questo film ed un nuovo amore. Ancora una volta tenterà di fermare gli inglesi ed il re, che vuole condannare Smith per tradimento. La sua nemesi è di nuovo Ratcliffe ed essa finirà in prigione per dire la verità solo alla fine di questo film.
  • John Smith, il marinaio e vecchio amore di Pocahontas, che è triste per lui, ma quando si scopre che è vivo e lei si è innamorata di un altro, lui accetterà tutto questo. Era stato accusato dal vero colpevole della missione fallita in Virginia nel primo film, Ratcliffe, rischiando per questo la vita.
  • John Rolfe, è un marinaio e riuscirà a far distrarre Pocahontas dalla morte di Smith, in realtà ancora vivo, convincendola ad andare a Londra per motivi coloniali. Insieme s'innamoreranno.
  • Re Giacomo I, è il sovrano credulone e rigido d'Inghilterra e crede che gli indigeni siano selvaggi, sfinito dalle manie e dalle bugie di Ratcliffe in realtà. Imprigionerà Pocahontas, ma alla fine capirà tutto e farà arrestare e condannare a morte Ratcliffe.
  • Regina Anna, consorte meno rigida del re.
  • Capo Powhatan, padre di Pocahontas e capo indiano saggio, lascerà andare la figlia a Londra, poiché per motivi coloniali lui lo stesso non voleva invadere il territorio di un altro.
  • Utam, è un indiano muscoloso che fa da guardia del corpo a Pocahontas, seguendola a Londra. Essendo il nuovo indiano più forte della sua tribù, sostituisce il defunto Kocoum.
  • Sig.ra Jenkins, è la governante della casa londinese di Rolfe.
  • Nonna Salice, è il vecchio salice come comunione degli indiani con la natura in Virginia.
  • Governatore Ratcliffe, è il cattivo del film precedente, tornato in pista con nuovi scagnozzi per prendere l'oro in Virginia, dopo aver dato la colpa del precedente fallimento a Smith ed averne provocato la morte. Ma Smith si è salvato e con Pocahontas gli darà filo da torcere fino alla fine.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Disney Portale Disney: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Disney