David Ogden Stiers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David Ogden Stiers (Peoria, 31 ottobre 1942) è un attore e doppiatore statunitense, inoltre noto per il suo ruolo nella sitcom televisiva M*A*S*H come maggiore Charles Emerson Winchester III e il dramma fantascientifico The Dead Zone come reverendo Gene Purdy.

Come musicista, Stiers è stato direttore ospite per più di 50 orchestre in Nord America e mantiene una posizione come direttore associato dell'Orchestra Sinfonica e la Newport Ernest Bloch Music Festival.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Stiers è nato a Peoria (Illinois), figlio di Margaret Elizabeth (nata Ogden) e Kenneth Stiers Truman. Ha frequentato la High School Urbana, al tempo stesso del critico cinematografico Roger Ebert. In seguito si trasferì a Eugene, Oregon, dove si diploma alla scuola superiore e frequenta l’ University of Oregon per un breve periodo. In seguito si trasferì a San Francisco, dove si esibisce con il California Shakespeare Theater, San Francisco Actors Workshop, e il gruppo di improvvisazione Il Comitato, fra i cui membri incluso Rob Reiner e Hesseman Howard. Poco dopo, Stiers studia recitazione alla Juilliard. Durante i suoi studi, Stiers fu scelto come mentore dall’attore teatrale John Houseman e si sarebbe poi unito alla Compagnia Teatrale City Center.

I primi crediti[modifica | modifica sorgente]

Nonostante il successo a New York, Stiers tornò in California e passò alla televisione. I suoi primi crediti includono Mary Tyler Moore, Il tenente Kojak e Rhoda. Stiers è anche apparso in Charlie's Angels e gli fu offerto un ruolo nello show, ma Stiers rifiutò l'opportunità.

Il successo con M*A*S*H[modifica | modifica sorgente]

Nel 1977, Stiers, che fa, ormai, parte dell'icona televisiva CBS-TV, entra nel cast della sitcom M*A*S*H. Come maggiore Charles Emerson Winchester III, Stiers riempì il vuoto creato dalla partenza dell’attore Larry Linville e il suo personaggio Frank Burns. In contrasto con Burns Linville, il personaggio Winchester Stiers presenta un diverso tipo di rappresentazione di Alan Alda Hawkeye Pierce e Mike Farrell BJ Hunnicutt. Per il suo ritratto del nobile pomposo ma comunque multidimensionale Boston, Stiers ha ricevuto due Emmy Award.

Altri lavori in televisione[modifica | modifica sorgente]

A seguito del completamento di M*A*S*H, Stiers ampliò il suo lavoro in televisione, con apparizioni regolari a Nord e Sud; Star Trek: The Next Generation, La signora in giallo; Il tocco di un angelo, e insieme a Frasier, appare su Due ragazzi e una ragazza come l'onorevole Bauer. Inoltre ha avuto apparizioni su ALF e Matlock. È anche apparso in due progetti televisivi, Love & Money e Justice League of America (come Martian Manhunter). Nel 2002, Stiers inizia un ruolo come reverendo Purdy, dopo il successo dello USA Network show The Dead Zone, con Anthony Michael Hall. Nel 2006, è stato lanciato come personaggio Oberoth in Stargate Atlantis. Stiers è anche apparso in numerosi film televisivi di Perry Mason nel 1980 come procuratore distrettuale Michael Reston. Ironicamente Stiers appariva come un assassino cieco su un episodio di Matlock, serie televisiva.

Film[modifica | modifica sorgente]

Con un curriculum televisivo vasto, Stiers comincia a recitare in alcuni film. I suoi primi sono Yellow 33 di Jack Nicholson e la commedia di George Burns, Bentornato Dio! Seguiti con ruoli in Harry's War, Bette Off Dead, L'uomo con la scarpa rossa, Turista per caso, Volontà di ferro, Doc Hollywood - Dottore in carriera, Da giungla a giungla e Cercasi tribù disperatamente. Negli anni novanta, Stiers ha fatto parte del cast di Woody Allen in Ombre e nebbia, La dea dell'amore, Tutti dicono I Love You, e La maledizione dello scorpione di giada.

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Con una voce distinta autorevole, Stiers ha fornito la voce a decine di film e progetti televisivi. Il suo primo lavoro fu in uno dei primi film di George Lucas, acclamato dalla critica, THX 1138, in cui egli è stato erroneamente annunciato come "David Ogden Manzi". Stiers ha doppiato il film-documentario della PBS, come progetto di New York di Ric Burns: un film-documentario e la serie televisiva The American Experience, diretta da Ric Burns. Inoltre, ha collaborato con la Disney per otto film di animazione, come La bella e la bestia (come Tockins e narratore), Il gobbo di Notre Dame (come l'Arcidiacono) Pocahontas (film)Pocahontas e Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo (come governatore Ratcliffe e Wiggins), Atlantis - L'impero perduto (come il signor Harcourt), e Lilo e Stitch (come Jumba Jookiba). Inoltre ha doppiato Gryzlikoff in Darkwing Duck e Mr. Jolly in Teacher's Pet. Ha doppiato anche il re e il primo ministro nel cortometraggio Il gatto che sembrava un re, nel 2004. Negli ultimi anni, Stiers ha prestato la sua voce a diversi video-giochi, tra cui Icewind Dale, Kingdom Hearts II, Uru: Ages Beyond Myst e Myst V: End of Ages. Recentemente ha prestato la sua voce in Batman: Il mistero di Batwoman e in Il Pinguino è gabbato! come Nicky Flippers.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nel maggio 2009, Stiers si è dichiarato omosessuale[1], sulla base di un'intervista pubblicata dal sito web LGBT Gossip Boy.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Guida ai film 2009 - Google Libri

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) David Ogden Stiers in Internet Movie Database, IMDb.com Inc. Controllo di autorità VIAF: 42036892 LCCN: no98084726