Jean Stapleton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Stapleton ai Tony Awards 1977

Jean Stapleton, pseudonimo di Jeanne Murray (New York, 19 gennaio 1923New York, 31 maggio 2013), è stata un'attrice statunitense di teatro, televisione e cinema.

Nota al pubblico soprattutto per la sua interpretazione di Edith Bunker nella serie tv Arcibaldo. Ruolo che le ha fatto ottenere 3 Emmy Awards su 8 nomination, e di 2 Golden Globes su 7 nomination.

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Nata a New York, dove si è laureata presso l'Hunter College, ha iniziato la sua carriera in American Gothic, uno spettacolo di Broadway.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato interpretando piccoli ruoli in alcune serie televisive, tra le quali Il dottor Kildare e La parola alla difesa.

Arriva al successo grazie al ruolo di Edith Bunker nella serie tv, Arcibaldo, grazie al quale ottiene 3 Emmy Awards su 8 nomination e 2 Golden Globes su 7 nomination.

Ha sempre interpretato ruoli da non protagonista iniziando con il film Susanna agenzia squillo del 1960 con Judy Holliday e Dean Martin, proseguendo nel 1967 nel film Su per la discesa con Sandy Dennis e Eileen Heckart. Nel 1982 interpreta Eleanor Roosevelt in un film per la televisione sulla sua vita, Eleanor, First Lady of the World grazie al quale riceve una nomination agli Emmy Awards e ai Golden Globes. Nel 1984 dopo essersi dedicata anni alla televisione torna nella commedia romantica La forza dell'amore accanto a Richard Dreyfuss e Susan Sarandon.

Nel 1996 è accanto a John Travolta, Andie MacDowell, William Hurt e Bob Hoskins nella commedia Michael, mentre nel 1998 al fianco di Tom Hanks e Meg Ryan nella commedia romantica C'è posta per te. Sempre nel 1998 dà la voce alla Sig.ra Jenkins nel film d'animazione Disney, Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo.

Nel 2001 si è ritirata definitivamente dalle scene.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Jean Stapleton è stata sposata con William H. Putch, dal quale ha avuto due figli, l'attore John Putch e l'attrice Pamela Putch. Suo marito è morto nel 1983.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Premi e nomination[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 77865267 LCCN: n88100623