Brian Ching

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brian Ching
Brian Ching 031508.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2013
Carriera
Squadre di club1
1998-1999 Spokane Shadow Spokane Shadow 70 (34)
2001 L.A. Galaxy L.A. Galaxy 8 (1)
2001-2002 Seattle Sounders Seattle Sounders 31 (19)
2003-2006 S.J. Earthquakes S.J. Earthquakes 56 (25)
2006-2013 Houston Dynamo Houston Dynamo 189 (64)
Nazionale
2003-2010 Stati Uniti Stati Uniti 45 (11)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg  Gold Cup
Oro USA 2007
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2014

Brian Ching (Haleiwa, 24 maggio 1978) è un ex calciatore statunitense, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nei quattro anni con la squadra della Gonzaga University, Ching realizza 34 gol e 23 assist. Tra il 1998 e il 1999 gioca anche per gli Spokane Shadow, una compagine che milita nella USL Premier Development League. Qui ottiene il premio come miglior giocatore esordiente nel 1998.[senza fonte]

Terminata l'università, nel MLS Draft del 2001 Ching viene scelto dai Los Angeles Galaxy, con i quali giocherà 8 partite prima di essere dato in prestito ai Seattle Sounders. Nel 2002 lascia definitivamente i Galaxy e firma un contratto proprio con i Sounders, che militano nella A-League. Con il club di Seattle, Ching arriva secondo nella classifica cannonieri della stagione 2002-2003.

Nel febbraio 2003 torna nella MLS con la maglia dei San Jose Earthquakes. L'attaccante titolare della squadra è Dwayne De Rosario, che s'infortuna al ginocchio prima dell'inizio del campionato. Ching prende così il suo posto e disputa tutta la prima parte di stagione finché non s'infortuna a sua volta nell'agosto 2003:[senza fonte] per lui la stagione è finita. Tornato in campo nel 2004, vincerà il titolo di capocannoniere della MLS in coabitazione con Eddie Johnson.

Nel 2006 passa alla Houston Dynamo. Nella gara d'esordio contro Colorado segna 4 gol (è il settimo giocatore nella storia della MLS ad aver segnato quattro volte in una sola partita).[senza fonte] Tra il 2006 e il 2007 mette a segno 18 reti con la Dynamo, conquistando anche due MLS Cup. Il 30 settembre 2006, Ching ha segnato uno splendido goal in rovesciata contro il DC United, rete che è stata votata come la migliore della MLS di quell'anno.[senza fonte]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Il 26 maggio 2003 Ching esordisce con la nazionale maggiore in un'amichevole contro il Galles. È stato il primo calciatore delle Hawaii ad essere convocato nella Nazionale statunitense.

Nell'aprile 2004, a Kingston, ha siglato il pareggio contro la Giamaica nella gara valevole per le qualificazioni al Mondiale 2006.

Nel 2007 ha vinto la Gold Cup in finale contro il Messico. In quell'occasione si è procurato il rigore che, trasformato da Landon Donovan, ha dato il pareggio agli statunitensi (gara poi finita 2-1).

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche complessive di club
Club Stagione Campionato MLS Cup Play Off Internazionale Total
Pres. Goal Pres. Goal Pres. Goal Pres. Goal Pres. Goal
Houston Dynamo 2008 2 3 0 5 0
2007 20 7 0 0 3 2 7 3 30 12
2006 21 11 1 0 4 3 26 14
Totale 43 18 1 0 7 5 10 3 61 26
San Jose Earthquakes 2005 16 7 0 0 2 1 18 8
2004 25 12 3 1 2 0 2 0 32 13
2003 15 6 1 0 0 0 2 1 18 7
Total 56 25 4 1 4 1 4 1 68 28
Seattle Sounders
(A-League)
2002 25 16 2 1 2 0 29 17
2001 6 3 6 3
Total 31 19 2 1 2 0 35 20
Los Angeles Galaxy 2001 8 1 0 0 2 0 10 1
Total 8 1 0 0 2 0 10 1
Totale Carriera 138 63 7 2 15 6 14 4 174 75

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Los Angeles Galaxy: 2001
San Jose Earthquakes: 2003
Houston Dynamo: 2006, 2007

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

2007

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]