Carlos Ruiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlos Ruiz
Carlos Ruiz.JPG
Dati biografici
Nome Carlos Humberto Ruiz Gutiérrez
Nazionalità Guatemala Guatemala
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
1995-2002 CSD Municipal CSD Municipal 143 (59)
2000-2001 PAS Giannina PAS Giannina 4 (0)
2002-2004 L.A. Galaxy L.A. Galaxy 72 (50)
2005-2007 Dallas Dallas 77 (38)
2008 L.A. Galaxy L.A. Galaxy 10 (1)
2008 Toronto Toronto 5 (0)
2008 Olimpia Olimpia 18 (10)
2009-2010 Puebla Puebla 33 (9)
2010-2011 Aris Salonicco Aris Salonicco 15 (2)
2011 Philadelphia Union Philadelphia Union 14 (6)
2011-2013 Veracruz Veracruz 22 (10)
2013 D.C. United D.C. United 24 (0)
Nazionale
1998- Guatemala Guatemala 83 (43)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 giugno 2010

Carlos Humberto Ruiz Gutiérrez (Città del Guatemala, 15 settembre 1979) è un calciatore guatemalteco, attaccante svincolato.

È soprannominato El Pescadito (in italiano "il piccolo pesce").[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Ruiz ha iniziato la sua carriera calcistica nel club locale, il CSD Municipal. Nel 2000 si è trasferito in Europa per giocare per un breve periodo a fianco del connazionale Guillermo Ramírez nel club greco del PAS Giannina. Tornato in America ha firmato un contratto con il Los Angeles Galaxy nel gennaio 2002.

Los Angeles Galaxy[modifica | modifica sorgente]

Nella sua stagione di debutto Ruiz ha segnato 24 gol che hanno portato il Los Angeles Galaxy alla MLS Cup. È stato nominato MLS Most Valuable Player quell'anno. Nei play-off ha segnato 8 gol.

Dallas[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005, quando Landon Donovan ha espresso il suo desiderio di tornare alla Major League Soccer, il Los Angeles Galaxy ha ceduto Ruiz al Dallas per avere la prima posizione nella gerarchia MLS, in modo da poter acquisire Donovan. Ruiz ha terminato il suo primo anno a Dallas, con 11 gol e 2 assist. Durante la postseason, Ruiz ha segnato 2 gol nella partita di ritorno contro i Colorado Rapids, ma il Dallas è stato eliminato dopo i rigori.

Nel febbraio del 2006, la MLS ha completamente comprato i diritti del contratto dalla sua ex squadra e il Dallas è stato in grado di negoziare un accordo pluriennale.

Ritorno a Los Angeles[modifica | modifica sorgente]

Dopo la conclusione della stagione 2007, Ruiz non voleva rimanere a Dallas ma tornare a Los Angeles. I precedenti tentativi di produrre un accordo non riuscirono in quanto il giocatore era quello designato come eccezione al Salary cap e nel Los Angeles Galaxy erano nella stessa situazione Landon Donovan e, ovviamente, David Beckham. Nel gennaio 2008, il Dallas ha ceduto Ruiz al Los Angeles Galaxy per una cifra non resa nota e per la seconda posizione nel successivo MLS SuperDraft.

In apertura della stagione, però, Ruiz ha subito un infortunio al ginocchio e non ha potuto giocare per più di un mese.[2] Mentre Ruiz era infortunato il Los Angeles Galaxy ha trovato un inaspettato potenziale in Edson Buddle e anche dopo iessere ritornato a disposizione, Ruiz è stato escluso dalla formazione per una partita di alto livello contro il DC United. Ha segnato il suo primo gol della stagione 2008 il 19 luglio, in una partita contro i New York Red Bulls.

Toronto[modifica | modifica sorgente]

Ruiz è stato venduto il 19 agosto 2008 al Toronto. Qui ha giocato solo cinque partite, in cui non ha segnato nessun gol. È stato rilasciato dal Toronto all'inizio del 2009 per far posto a Dwayne De Rosario.

Olimpia Asunción[modifica | modifica sorgente]

Il 31 gennaio 2009 ha firmato un contratto con l'Olimpia Asunción, club paraguaiano, su richiesta dell'allora allenatore Ever Hugo Almeida. Ha segnato 10 gol ed era un beniamino dei tifosi. Una delle sue partite più memorabili fu quella contro il Cerro Porteño nel derby in cui l'Olimpia Asunción vinse 2-0. Inoltre, ha segnato una tripletta contro il Rubio Ñu in una vittoria per 5-3 dell'Olimpia Asunción.

Puebla[modifica | modifica sorgente]

Il 30 giugno 2009 ha firmato un contratto con il Puebla, richiesto dall'allenatore José Luis Sánchez Sola. Il 25 luglio 2009, in una partita contro i Tigres, ha segnato il suo primo gol per il Puebla su rigore. Indossa il numero 20, che è lo stesso numero che ha precedentemente indossato nel Los Angeles Galaxy, nell Dallas, e nella Nazionale del Guatemala.

Aris Salonicco[modifica | modifica sorgente]

Ruiz si è unito all'Aris Salonicco il 12 luglio 2010. Ha fatto il suo debutto il 18 agosto 2010 in un turno di preliminari di Europa League contro l'Austria Vienna. La gara di andata è stata giocata a Salonicco con una sua rete al suo esordio per dare una vittoria all'Aris di 1-0. Nella gara di ritorno, giocata a Vienna, ha segnato di nuovo in un pareggio di 1-1, dando all'Aris Salonicco una vittoria complessiva di un 2-1 e la qualificazione per la fase a gironi.

Philadelphia Union[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver giocato per una stagione all'Aris Salonicco, ritorna nella Major League Soccer con il Philadelphia Union il 22 febbraio 2011. Il 26 marzo ha segnato il gol della vittoria nella gara di apertura della stagione 2011 contro i Vancouver Whitecaps.

Veracruz[modifica | modifica sorgente]

Il 3 agosto 2011, ritorna in Messico con il Veracruz.

DC United[modifica | modifica sorgente]

Nel gennaio del 2013 torna in Major League Soccer nelle file del DC United.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

In totale Ruiz ha disputato 83 partite e segnato 41 gol con la Nazionale guatemalteca e ha giocato le partite di qualificazione per la Coppa del Mondo FIFA del 2002, 2006 e 2010. Ha giocato la sua prima partita internazionale l'11 novembre 1998, in un'amichevole contro il Messico, e ha realizzato il suo primo gol contro El Salvador nella Coppa delle Nazioni UNCAF del 1999.

Dopo aver segnato 8 gol in 9 partite nel corso della qualificazione al Mondiale del 2002, Ruiz è diventato il punto forte della Nazionale del Guatemala nelle qualificazioni per il Mondiale del 2006.

Il 14 giugno 2008, segnando 4 gol contro il Santa Lucia nella partita inaugurale per le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2010, Ruiz ha superato Juan Carlos Plata come miglior marcatore della Nazionale guatemalteca. Ruiz ha raggiunto 39 gol complessivi, 4 più del totale di Plata. Ruiz è diventato anche il primo giocatore del Guatemala a segnare 4 reti in una partita di qualificazione per il Mondiale.[3]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

CSD Municipal: 2000, 2002
Los Angeles Galaxy: 2002

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2002
2002 (24 gol), 2003 (15 gol a pari merito con Taylor Twellman)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) El “Pescadito”Ruiz será compañero de Rambo de León Diez.hn
  2. ^ (EN) Carlos Ruiz undergoes knee surgery, mlsnet.com, 01-04-2008. URL consultato il 18-05-2008.
  3. ^ (EN) Guatemala-St. Lucia 6-0 Fifa.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]