Gustavo Cabrera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustavo Cabrera
Dati biografici
Nome Gustavo Adolfo Cabrera Marroquín
Nazionalità Guatemala Guatemala
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
 ????-2005 Comunicaciones Comunicaciones
Squadre di club1
1995-2005 Comunicaciones Comunicaciones 288 (10)
2005–2006 Real Salt Lake Real Salt Lake 4 (0)
2006-2008 Comunicaciones Comunicaciones 34 (4)
2008-2009 Aarhus Aarhus 0 (0)
2009 Jalapa Jalapa 18 (2)
2009-2010 Xelaju MC Xelajú MC 39 (2)
2010-2011 CSD Municipal CSD Municipal  ? (?)
2011-2012 Juventud Retalteca 12 (0)
2012 Deportivo Marquense Deportivo Marquense 19 (0)
2012 Juventud Escuintleca  ? (?)
Nazionale
2000-2012 Guatemala Guatemala 98 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Adolfo Cabrera Marroquín (Città del Guatemala, 13 dicembre 1979) è un calciatore guatemalteco, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Dal 1995 al 2004 gioca per il Comunicaciones; nel 2004 passa al Real Salt Lake, nella Major League Soccer statunitense, dove gioca però solo quattro partite. Tornato nel Comunicaciones, ci resta fino al 2008, anno nel quale approda per la prima volta in Europa, all'Aarhus

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la nazionale di calcio guatemalteca ha giocato 80 partite, segnando 3 gol e partecipando alla CONCACAF Gold Cup 2007.

Sospensione per calcio-scommesse[modifica | modifica sorgente]

In data 12 settembre 2012 Cabrera, insieme ai giocatori Guillermo Ramírez e Yony Flores, furono sospesi a vita da ogni attività calcistica dalla Federazione guatemalteca (Fedeguate). I tre giocatori furono sospesi perché rei di aver truccato partite della propria Nazionale, che includevano amichevoli che il Guatemala giocò contro la Costa Rica nell'Estadio Nacional, il passato 25 maggio (sconfitta per 3-2), ed in Città del Guatemala il 1º giugno (vittoria 1-0), come una terza con il Venezuela.[1]

L'agenzia EFE indicò che il presidente della federazione guatemalteca, Bryan Jiménez, disse ai giornalisti guatemaltechi che l'Organismo Disciplinare della massima autorità del calcio di quel paese decise di "inabilitare" a vita i tre giocatori.[senza fonte]

A fine ottobre i tre sono stati radiati dalla FIFA.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Guatemala suspende de por vida a tres de sus futbolistas
  2. ^ Calcioscommesse, radiati tre giocatori del Guatemala Sportitalia.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Gustavo Cabrera in National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (DEENIT) Gustavo Cabrera in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.