Andrea Lo Vecchio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Lo Vecchio
Nazionalità Italia Italia
Genere Musica leggera
Musica d'autore
Periodo di attività 1962 – in attività
Etichetta CBS, Durium, Aguamanda, Duck Record
Album pubblicati 3
Studio 3
Live 0
Raccolte 0

Andrea Lo Vecchio (Milano, 7 ottobre 1942) è un cantautore, compositore, paroliere, produttore discografico e autore televisivo italiano, entrato nella storia della musica leggera italiana come autore di successi come Luci a San Siro per Roberto Vecchioni, E poi per Mina, Rumore per Raffaella Carrà ed Help me per i Dik Dik.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si affaccia sulla scena musicale nei primi anni sessanta come cantautore, partecipando a vari concorsi canori, fino ad ottenere nel 1963 un contratto discografico con la CBS, che lo fa debuttare pubblicando i primi singoli.

Partecipa al Festivalbar 1964 con Dorme la città, e nello stesso anno recita nel musicarello Soldati e caporali di Mario Amendola, cantando la stessa canzone; apre inoltre a Milano un locale di cabaret, "Le clochard", in cui si esibiscono tra gli altri Bruno Lauzi, i Gufi e Cochi e Renato.

L'anno seguente partecipa al Cantagiro 1965 con La ragazza di Reggio Emilia; sempre nello stesso anno conosce Roberto Vecchioni, e i due iniziano una collaborazione che li porterà a scrivere canzoni per moltissimi artisti, tra cui Bruno Lauzi, Gigliola Cinquetti, Mal, Fausto Leali, Ornella Vanoni e molti altri.

Continua però l'attività di cantautore, e nel 1967 pubblica il suo primo album, Storie d'amore, con i testi scritti da Vecchioni; nello stesso anno partecipa con Ho scelto Bach al Festivalbar 1967.

Ottiene un buon successo come autore nel 1968 con Sera che, interpretata da Gigliola Cinquetti e Giuliana Valci, si classifica all'ottavo posto al Festival di Sanremo 1968.

Come autore partecipa al Festival di Sanremo 1970 con L'addio, interpretata da Michele e Lucia Rizzi, che non arriva in finale.

Ritorna al Sanremo nel 1973 con Una casa grande, interpretata da Lara Saint Paul.

Nel 1973 stabilisce un sodalizio con Shel Shapiro, ex componente dei Rokes: insieme i due scrivono E poi..., successo di Mina di quell'anno e, nel 1974, Help Me per i Dik Dik: quest'ultimo brano, che racconta la morte di un astronauta che si perde nello spazio (sulla falsariga di Space Oddity di David Bowie - il brano nel 1996 verrà pubblicato da Elio e le Storie Tese, che lo eseguivano già da alcuni anni in concerto) nell'album Peerla.

Come solista, passato alla Durium, partecipa con 30 anni a Un disco per l'estate 1973, venendo eliminato. Nel 1975 si dedica all'attività discografica, fondando con Mariano Detto ed Enzo Scimé la Love.

Partecipa al Festival di Sanremo 1977 con Dedicato, interpretata dall'autore della musica, Santino Rocchetti. Nel 1978 ritorna alla CBS, e partecipa con al Festivalbar 1978. Sempre a partire dal 1978 è intensa la sua attività di autore e interprete di sigle musicali di anime giapponesi, tra cui Bia, la sfida della magia, Sally sì Sally ma, Gundam, Baldios e molte altre.

Dagli anni settanta è autore di programmi televisivi di successo tra i quali Canzonissima, Premiatissima, Drive in ed altri ancora.

Ha realizzato jingle pubblicitari, ha scritto per il teatro ed ha composto numerose colonne sonore (per film e serie televisive, tra cui il cartone animato Mobile Suit Gundam).

Alla Siae risultano depositate a suo nome 644 brani musicali.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni scritte da Andrea Lo Vecchio (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1964 Valeria Andrea Lo Vecchio Lunero Bobby Solo
1968 Sera Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio, Gianfranco Monaldi Gigliola Cinquetti e Giuliana Valci
1968 Laura dei giorni andati Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio I Gens
1970 L'addio Sergio Bardotti Andrea Lo Vecchio, Giorgio Antola Michele e Lucia Rizzi
1970 Un attimo Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio, Giorgio Antola, Gianfranco Intra ed Ezio Leoni Iva Zanicchi
1971 Donna Felicità Andrea Lo Vecchio e Roberto Vecchioni Renato Pareti Nuovi Angeli
1971 Ho perso il conto Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio Rossano
1971 Io non devo andare in via Ferrante Aporti Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio e Giorgio Antola Roberto Vecchioni
1971 Luci a San Siro Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio
1971 Parabola Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio e Giorgio Antola
1971 Povero ragazzo Andrea Lo Vecchio e Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio, Roberto Vecchioni e Giorgio Antola Roberto Vecchioni
1971 La leggenda di Olaf Roberto Vecchioni Andrea Lo Vecchio Michele
1972 A modo mio Andrea Lo Vecchio Claude François e Jacques Revaux Patty Pravo
1972 Amo Andrea Lo Vecchio e Cristiano Malgioglio Cristiano Malgioglio Donatella Moretti
1973 Una casa grande Andrea Lo Vecchio Nereo Villa e Nicola Aprile Lara Saint Paul
1973 E poi... Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Mina
1973 Tentiamo ancora Andrea Lo Vecchio Giuseppe Prestipino Mina
1973 La vigilia di Natale Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Mina
1973 Und dann... Andrea Lo Vecchio e Bert Olden Norman David Shapiro Mina
1974 Rumore Andrea Lo Vecchio Guido Maria Ferilli Raffaella Carrà
1974 Due o forse tre Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Mina
1974 Tutto passerà vedrai Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Mina
1974 L'amore è un'altra cosa Andrea Lo Vecchio Giuseppe Prestipino Mina
1974 Help me Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Dik Dik
1975 Era Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Wess & Dori Ghezzi
1975 La porta socchiusa Andrea Lo Vecchio Roberto Soffici Mia Martini
1977 Dedicato a te Andrea Lo Vecchio Santino Rocchetti Santino Rocchetti
1977 Giorno per giorno Andrea Lo Vecchio Guido Maria Ferilli Nadia Cassini
1977 Ormai Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio Mina
1977 Lui, lui, lui Andrea Lo Vecchio Rahamin Clement Chammah Anna Rusticano
1977 Tarzan lo fa Andrea Lo Vecchio, Andrea Lo Vecchio Nino Manfredi
1978 Woobinda Andrea Lo Vecchio, Riccardo Zara Riccardo Zara
1978 Armonia e poesia Andrea Lo Vecchio Santino Rocchetti Santino Rocchetti
1978 Fallo Andrea Lo Vecchio Norman David Shapiro Anna Rusticano
1978 Un'estate intera Andrea Lo Vecchio Guido Maria Ferilli Dik Dik
1979 Temple e Tam Tam Andrea Lo Vecchio Detto Mariano Tam Tam (I piccoli cantori di Milano)
1980 Astroganga Andrea Lo Vecchio Detto Mariano Galaxy Group
1980 Bia, la sfida della magia Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio
1980 L'alfabeto di Bia Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio
1980 Judo Boy Andrea Lo Vecchio Detto Mariano Judo Boy (Mario Balducci)
1980 Lucy Andrea Lo Vecchio Detto Mariano e Roberto Satti (Bobby Solo) Bobby Solo
1980 Immaginarti sempre Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio Iva Zanicchi
1980 Gundam Andrea Lo Vecchio, Detto Mariano Peter Rei (Mario Balducci, Andrea Lo Vecchio
1981 Baldios Andrea Lo Vecchio, Francesco Delfino Il coro di Baldios (Il coro di Nini Comolli)
1981 I bon bon di Lilly Andrea Lo Vecchio, Detto Mariano Il piccolo coro di Lilly
1981 Sally sì, Sally ma Andrea Lo Vecchio, Andrea lo Vecchio Andrea Lo Vecchio e I piccoli cantori di Nini Comolli
1982 Io e te/Io e te (strumentale) Andrea Lo Vecchio Detto Mariano Patrizia Pitti (Patrizia Tamborelli)
1982 Magica follia Andrea Lo Vecchio Andrea Lo Vecchio Mina
1982 Musica d'Argentina Andrea Lo Vecchio Celso Valli Mina
1982 Perfetto non so Andrea Lo Vecchio Celso Valli Mina
1983 Magia Andrea Lo Vecchio Gino Mescoli Mina
1988 Silver Hawks Andrea Lo Vecchio Gino De Stefani I Falchi D'Argento

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Lo Vecchio Andrea
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, 2009; alla voce Andrea Lo Vecchio
  • Sergio Secondiano Sacchi, Voci a San Siro. Roberto Vecchioni, Milano, Arcana, 1992. ISBN 88-7966-003-9

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]