Tetralogia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Una tetralogia (o quadrilogia, soprattutto nel caso di opere moderne) è un'opera (letteraria, cinematografica o di altro genere) costituita da quattro opere distinte (la parola è formata dal prefisso di origine greca tetra "quattro" seguito da logia "opera"). Non sempre una tetralogia è nata in quanto tale o è stata concepita dall'autore in quanto tale; a volte sono i critici che parlano di una "tetralogia" quando trovano che quattro opere di un autore presentino tratti comuni, una comune ambientazione, un comune sentire.

Principali tetralogie[modifica | modifica wikitesto]

Una notissima tetralogia è L'anello del Nibelungo di Wagner, che è composta da

  1. Prologo: L'oro del Reno
  2. Primo giorno: La Valchiria
  3. Secondo giorno: Sigfrido
  4. Terzo giorno: Il crepuscolo degli dei

Altri autori di tetralogie celebri sono:

Claude Levi-Strauss , quattro opere: Le gru et le cuit ; Du miel aux cendres ; L'origine des manières de table e L'homme nu.

Queste opere compongono la serie chiamata "Mythologiques ".

  1. Ave Maria
  2. Stabat Mater
  3. Laudi alla Vergine
  4. Te Deum

Quadrilogie cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

Nella cinematografia sono numerose le tetralogie. In particolare, si ricorda:

Altre tetralogie[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]