Palazzina di caccia di Stupinigi: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
 
== Struttura ==
[[File:Stupinigi-Plan-numbers.jpg|center|thumb|400px|Pianta della Palazzina di caccia di Stupinigi:<br> '''1''' Ingresso<br>'''2''' Galleria dei ritratti<br>'''3''' Antibiblioteca<br>'''4''' Biblioteca<br>'''5''' Saletta di passaggio<br><br>'''Appartamento del duca di Chiablese'''<br>'''6''' Atrio d'ingresso<br>'''7''' Anticamera<br>'''8''' Salotto<br>'''9''' Camera da letto<br>'''10''' Gabinetto<br>'''11''' Saletta del Pregadio<br> '''12''' Sala del Bonzanigo<br>'''13''' Sala delle prospettive<br>'''14-15''' Sale cinesi<br>'''16''' Sala esagonale<br>'''17''' Camera da letto<br>'''18''' Salotto degli specchi<br>'''19''' Gabinetto di Paolina Borghese<br>'''20''' Sala da gioco<br>'''20a''' Saletta di passaggio<br>'''20b''' Sala delle guardarobe<br><br>'''Appartamento del re'''<br>'''21''' Galleria del levante<br>'''22''' Sala degli scudieri<br>'''23''' Salone centrale<br>'''24''' Anticamera<br>'''25''' Camera da letto<br>'''26''' Sala di toeletta<br>'''27''' Galleria<br><br>'''Appartamento della regina'''<br>'''29''' Anticamera<br>'''30''' Camera da letto<br>'''31''' Sala da toeletta<br>'''32''' Galleria<br>'''34''' Cappella di Sant'Uberto<br><br>'''Appartamenti del duca di Savoia'''<br>'''35''' Galleria di ponente<br>'''36''' Atrio d'ingresso<br>'''37''' Prima anticamera<br>'''38''' Seconda anticamera<br>'''39''' Camera da letto<br>'''40-41-42''' Salotti<br>'''43''' Camera da letto<br><br>'''Appartamento del principe di Carignano'''<br>'''44-45-46-47''' Salotti<br>'''48''' Salotto rosso<br>'''49''' Salotto verde<br>'''50''' Galleria<br>'''51''' Atrio di passaggio<br><br>'''Depandances'''<br>'''A''' Ingresso al complesso<br>'''B''' Guard'arnesi<br>'''C''' Orangèrie]]
[[File:Stupinigi plan 1.jpg|thumb|left|Pianta della Palazzina di Stupinigi. I bracci diagonali della croce di Sant'Andrea indicano la direzione delle rotte di caccia]]
La pianta della palazzina è definita dalla figura dei quattro bracci a croce di Sant'Andrea, intercalati dall'asse centrale che coincide col percorso che da Torino porta alla reggia tramite un bellissimo viale alberato che fiancheggia cascine e scuderie, antiche dipendenze del palazzo.
 
579

contributi

Menu di navigazione