Ferrovia dell'Albula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ferrovia dell'Albula
KARTE albulabahn.png
Nome originaleAlbulabahn
InizioThusis
FineSankt Moritz
Stati attraversatiSvizzera Svizzera
Lunghezza62 km
Apertura1903 (Thusis – Celerina)
1904 (Celerina – Sankt Moritz)
GestoreRhB
Scartamento1000 mm
Elettrificazione11 kV ~ 16.7 Hz
Ferrovie
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
Ferrovia dell'Albula
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Albulabahn.jpg
Tipoculturale
CriterioC (ii) (iv)
PericoloNessuna indicazione
Riconosciuto dal2008
Scheda UNESCO(EN) Rhaetian Railway in the Albula / Bernina Landscapes
(FR) Scheda

La ferrovia dell'Albula (ted. Albulabahn) è una linea ferroviaria di montagna, a scartamento metrico, nel cantone svizzero dei Grigioni. Costruita in un paesaggio montano di alto interesse paesaggistico, e ricca di arditissime opere d'arte, fra cui il celebre viadotto Landwasser, la linea dell'Albula, con la vicina linea del Bernina, è stata inserita il 7 luglio 2008 nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, come esempi tecnicamente avanzati di gestione del paesaggio di alta montagna e come ferrovie a scartamento ridotto più spettacolari del mondo[1][2].

La linea fu inizialmente a vapore, poi elettrificata nel 1919 a corrente continua, sostituita poi dalla corrente alternata a 11KV.[3] Il primo progetto ferroviario tra Davos e Sankt Moritz era un progetto che prevedeva il passaggio dallo Scalettapass[4] per raggiungere l'Engadina, per poi proseguire per il Maloja per raggiungere Chiavenna, con una linea anch'essa non realizzata; fu preferito, invece il percorso attraverso l'Albula. La linea è percorsa da treni regionali e dai Treni espressi Bernina Express e Glacier Express.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni e fermate
Continuation backward
Linea RhB per Coira
Unknown route-map component "exLSTR+l" + Straight track
Unknown route-map component "exLCONTfq"
prosecuzione RhB per Mesocco, mai realizzata
Station on track
41,26 Thusis 697 m s.l.m.
Unknown route-map component "hKRZWae"
Fiume Reno Posteriore
Unknown route-map component "SKRZ-Ao"
Autostrada A13 - Strada europea E43
Non-passenger station/depot on track
43,08 Sils im Domleschg 735 m s.l.m.
Non-passenger station/depot on track
49,33 Solis 851 m s.l.m.
Small bridge over water
Viadotto di Solis Fiume Albula
Station on track
53,95 Tiefencastel 884 m s.l.m.
Station on track
58,13 Surava 939 m s.l.m.
Station on track
60,78 Alvaneu 999 m s.l.m.
Unknown route-map component "hKRZWae"
Viadotto Landwasser Fiume Landwasser
Unknown route-map component "ABZg+l" Unknown route-map component "CONTfq"
Linea RhB per Davos
Station on track
64,36 Filisur 1.080 m s.l.m.
Non-passenger station/depot on track
70,19 Stugl 1.277 m s.l.m.
Station on track
73,14 Bergün/Bravuogn 1.372 m s.l.m.
Non-passenger station/depot on track
79,30 Muot 1.575 m s.l.m.
Station on track
85,71 Preda 1.789 m s.l.m.
Enter and exit tunnel
Albulatunnel (5.865 m)
Station on track
91,80 Spinas 1.815 m s.l.m.
Unknown route-map component "ABZg+l" Unknown route-map component "CONTfq"
Linea RhB per Scuol
Station on track
95,60 Bever 1.710 m s.l.m.
Station on track
97,71 Samedan 1.705 m s.l.m.
Unknown route-map component "ABZgl" Unknown route-map component "CONTfq"
Linea RhB per Pontresina
Station on track
100,32 Celerina 1.730 m s.l.m.
Unknown route-map component "ABZg+l" Unknown route-map component "CONTfq"
Linea RhB per Tirano
Unknown route-map component "KBHFxe"
102,93 St. Moritz 1.775 m s.l.m.
Unknown route-map component "exLSTR"
prosecuzione RhB per Chiavenna, mai realizzata[5][6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN263642894 · LCCN (ENnr93032600 · GND (DE4104185-9 · WorldCat Identities (ENlccn-nr93032600
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera