Portale:Patrimoni dell'umanità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Titolo Portale Patrimoni dell'umanità.jpg
Cartella grigia.jpg
Nuvola apps kchart.png
Distribuzione

Nazioni con almeno 10 patrimoni riconosciuti:

Paesi Bassi Argentina Svizzera Repubblica Ceca Perù Corea del Sud Belgio Polonia Svezia Portogallo Turchia Grecia Canada Australia Giappone Brasile Iran Stati Uniti Russia Regno Unito Messico India Germania Francia Spagna Cina Italia
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Emblem of the United Nations.svg
Introduzione
Bandiera dell'UNESCO

La Convenzione sul patrimonio dell'umanità è stata adottata il 16 novembre 1972, ed è depositata presso l'UNESCO che ne è il depositario ufficiale. Si prefigge di catalogare, indicare e preservare siti di eccezionale importanza, sia naturale sia culturale. Attualmente la lista dei patrimoni dell'umanità è composta da un totale di 1052 siti (di cui 814 beni culturali, 203 naturali e 35 misti) presenti in 165 stati del mondo.

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Geographylogo.png
Mappe
Aree geografiche utilizzate dall'UNESCO
Distribuzione dei patrimoni
Distribuzione dei patrimoni di interesse culturale
Distribuzione dei patrimoni di interesse naturale
Distribuzione dei patrimoni di interesse misto
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Crystal Clear action bookmark.png
Vetrina
Facciata del Taj Mahal

Voci riguardanti i patrimoni dell'umanità che sono finite in vetrina:

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Nuvola apps bookcase.png
Culturali

Se un patrimonio rispetta solo criteri tra il I ed il VI viene considerato di interesse culturale. Ad esempio questo è il caso di:

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Nuvola apps browser.png
Misti

Se un patrimonio è sia culturale che naturale, allora si dice che è misto. Ad esempio è il caso di:

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Open book nae 02.png
Tutte le voci
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Unesco Cultural Heritage logo.svg
Criteri

Per essere iscritto tra i patrimoni dell'umanità, un sito deve rispettare almeno uno dei seguenti 10 criteri:

  1. rappresentare un capolavoro del genio creativo umano;
  2. testimoniare un cambiamento considerevole culturale in un dato periodo sia in campo archeologico sia architettonico sia della tecnologia, artistico o paesaggistico;
  3. apportare una testimonianza unica o eccezionale su una tradizione culturale o della civiltà;
  4. offrire un esempio eminente di un tipo di costruzione architettonica o del paesaggio o tecnologico illustrante uno dei periodi della storia umana;
  5. essere un esempio eminente dell'interazione umana con l'ambiente;
  6. essere direttamente associato a avvenimenti legati a idee, credenze o opere artistiche e letterarie aventi un significato universale eccezionale (possibilmente in associazione ad altri punti);
  7. rappresentare dei fenomeni naturali o atmosfere di una bellezza naturale e di una importanza estetica eccezionale;
  8. essere uno degli esempi rappresentativi di grandi epoche storiche a testimonianza della vita o dei processi geologici;
  9. essere uno degli esempi eminenti dei processi ecologici e biologici in corso nell'evoluzione dell'ecosistema;
  10. contenere gli habitat naturali più rappresentativi e più importanti per la conservazione delle biodiversità, compresi gli spazi minacciati aventi un particolare valore universale eccezionale dal punto di vista della scienza e della conservazione.
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Nuvola apps kuickshow.svg
Naturali

Se un patrimonio rispetta solo criteri compresi tra il VII ed il X viene considerato di interesse naturale. Ad esempio questo è il caso di:

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Biohazard.svg
In pericolo
La città di Arg-e Bam

Alcuni dei patrimoni vengono considerati "in pericolo" dall'UNESCO. Questo può essere dovuto al rischio estinzione di specie protette, danneggiamenti di strutture archeologiche, ecc. Ad esempio è il caso di:

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Nuvola apps kcoloredit.png
Immagini

Immagine di qualità su commons, relativa ai patrimoni dell'umanità.

Eruzione di uno dei Vulcani delle Hawaii
Pix.gif