Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Zabid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zabid
città
زبيد
Zabid – Veduta
Localizzazione
StatoYemen Yemen
Governatoratoal-Hudayda
Territorio
Coordinate14°12′N 43°19′E / 14.2°N 43.316667°E14.2; 43.316667 (Zabid)Coordinate: 14°12′N 43°19′E / 14.2°N 43.316667°E14.2; 43.316667 (Zabid)
Altitudine114 m s.l.m.
Superficie1,35 km²
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Yemen
Zabid
Zabid
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Città storica di Zabid
(EN) Historic Town of Zabid
Zabid flickr01.jpg
TipoArchitettonico
CriterioC (iii) (iv) (vi)
Pericoloiscritta nel 2000
Riconosciuto dal1993
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Zabid (arabo: زبيدا), è una città dello Yemen occidentale nel governatorato di al-Hudayda. È una delle città più antiche dello Yemen, di cui fu capitale tra il XIII e il XV secolo. Durante lo stesso periodo fu anche centro di cultura arabo e musulmano grazie alla famosa Università di Zabid.

La città è circondata da una cerchia muraria parzialmente conservata, nella quale si aprono quattro porte:

  • Bab Al-Shabriq a est;
  • Bab Al-Nakhi a ovest;
  • Bab Al-Qartab a sud;
  • Bab Siham a nord.

Essa è suddivisa in quattro quartieri: il quartiere dei commercianti, quello degli studenti delle scuole coraniche, quello dei dignitari e quello degli artigiani. Vi sono 29 moschee e 53 scuole coraniche. Le moschee più importanti sono la moschea di Al-Asha'ir costruita nell'VIII secolo e la Grande moschea di Zabid, costruita nel XVI secolo al tempo del sultano Amer Ibn Abdul Wahab Al–Tahiri.

Zabid, che è una delle città sante dell'islam, è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1993.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN139568787 · LCCN: (ENn81130645 · BNF: (FRcb13172411f (data)
Patrimoni dell'umanità/Pericolo Portale Patrimoni dell'umanità/Pericolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Patrimoni dell'umanità/Pericolo