Roccasicura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roccasicura
comune
Roccasicura – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Molise-Stemma.svg Molise
ProvinciaProvincia di Isernia-Stemma.png Isernia
Amministrazione
SindacoFabio Milano (Per non tornare indietro) dal 30-3-2010
Territorio
Coordinate41°42′N 14°14′E / 41.7°N 14.233333°E41.7; 14.233333 (Roccasicura)Coordinate: 41°42′N 14°14′E / 41.7°N 14.233333°E41.7; 14.233333 (Roccasicura)
Altitudine742 m s.l.m.
Superficie28,61 km²
Abitanti526[1] (31-5-2018)
Densità18,39 ab./km²
Comuni confinantiCarovilli, Forlì del Sannio, Isernia, Miranda, Vastogirardi
Altre informazioni
Cod. postale86080
Prefisso0865
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT094041
Cod. catastaleH445
TargaIS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Nome abitantiroccolani
Patronosant'Antonio di Padova
Giorno festivo13 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roccasicura
Roccasicura
Roccasicura – Mappa
Posizione del comune di Roccasicura nella provincia di Isernia
Sito istituzionale

Roccasicura (La Ròcca in molisano) è un comune italiano di 526 abitanti della provincia di Isernia in Molise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruito nel X secolo dai Longobardi, fu feudo di Sicone I di Benevento. Il borgo era arroccato attorno al castello e alla chiesa di San Leonardo; e passò ai Borrello di Agnone.

Passò successivamente agli angioini e resistette al terremoto del 1456.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

In epoca normanna-longobarda era noto come Roccha Siconis, in riferimento a Sicone di Benevento; poi nel XII-XIII secolo divenne Rocca Siccem, Rocca Cicuta o Ciconia. Nel XVI secolo, con l'istituzione dell'università, il nome divenne Rocca Sicura.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Porta del castello[modifica | modifica wikitesto]

Il vecchio castello era posto in estremità della punta rocciosa Terra. Era documentato anche nel Catalogus baronum del 1150. Dopo i terremoti del 1456 e del 1805, il castello scomparve. Crollò prima del 1732. Oggi rimane una porta che conduceva al castello: porta san Rocco.

Una torretta del castello è sopravvissuta perché oggi inglobata nel palazzo comunale. Ha un orologio.

Chiesa di San Leonardo[modifica | modifica wikitesto]

La storica chiesa fu fondata dai Longobardi e ha mantenuto il vecchio aspetto di piccola cappella a navata unica, nonostante il rimaneggiamento barocco della facciata. Solo il portale conserva l'aspetto del XII secolo con arco semplice e lunetta. Il campanile è una tozza torre.

L'interno conserva un fonte battesimale romanico (XI secolo) e un altare dedicato a San Leonardo, barocco, con colonne tortili.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
5 aprile 2005 30 marzo 2010 Angelo Campanelli lista civica sindaco
30 marzo 2010 "in carica" Fabio Milano lista civica "Per non tornare indietro" sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2018.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ITENES) Roccasicura.eu, sito non ufficiale gestito da una comunità di locali su base volontaria.
Molise Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molise