Pettoranello del Molise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pettoranello del Molise
comune
Pettoranello del Molise – Stemma Pettoranello del Molise – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Molise-Stemma.svg Molise
ProvinciaProvincia di Isernia-Stemma.png Isernia
Territorio
Coordinate41°34′N 14°17′E / 41.566667°N 14.283333°E41.566667; 14.283333 (Pettoranello del Molise)Coordinate: 41°34′N 14°17′E / 41.566667°N 14.283333°E41.566667; 14.283333 (Pettoranello del Molise)
Altitudine737 m s.l.m.
Superficie15,58 km²
Abitanti437[1] (31-12-2019)
Densità28,05 ab./km²
Comuni confinantiCarpinone, Castelpetroso, Castelpizzuto, Isernia, Longano
Altre informazioni
Cod. postale86090
Prefisso0865
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT094034
Cod. catastaleG523
TargaIS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Cl. climaticazona E, 2 376 GG[3]
Nome abitantipettoranellese
PatronoSan Sebastiano
Giorno festivo20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pettoranello del Molise
Pettoranello del Molise
Pettoranello del Molise – Mappa
Posizione del comune di Pettoranello del Molise nella provincia di Isernia
Sito istituzionale

Pettoranello del Molise è un comune italiano di 437 abitanti[1] della provincia di Isernia in Molise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente chiamato Pettorano[4] (e dunque da non confondere con l'omonimo Pettorano sul Gizio), il centro fu di proprietà degli aragonesi, e poi dal 1500 al 1544 della famiglia Gaetani. Successivamente per debiti il Maiorani acquistò il feudo e che fu riscattato da Berardino di Somaya.

Nel '700 fu dei napoletani d'Avalos e poi dei Caracciolo fino all'abolizione del regime feudale.

Nell'autunno del 1860 vi ebbe luogo la Battaglia di Pettorano[5].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Castello delle Riporse[modifica | modifica wikitesto]

Il castello è un palazzo baronale rettangolare ben composto, che verso la parte più alta del paese conserva tracce del vecchio castello. Si individuano due torri: una è inglobata nelle mura, con pianta cilindrica, e la seconda con finestrella è sulla sommità di una murata come torre di vedetta.

Chiesa di Santa Maria Assunta[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa oggi è mostrata nella ricostruzione neoclassica dopo il terremoto del 1805. La facciata è sobria e barocca, diversa dalla costruzione interna a navata unica. Le cornici e le architravi sono dipinte in grigio.

Il campanile a torre ha sommità a cupoletta.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 aprile 1995 13 giugno 1999 Antonio Rossi Partito Popolare Italiano Sindaco
13 giugno 1999 7 giugno 2009 Antonio Paolino lista civica Sindaco
7 giugno 2009 25 maggio 2014 Luciano Perna lista civica Sindaco
25 maggio 2014 in carica Andrea Nini Pettoranello per la Pace Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Nomi delle prouintie, città, terre, e castella, del regno di Napoli. De vescouadi, e principi, duchi, marchesi, conti, baroni, è signori, che vi sono. Delle famiglie nobili della città di Napoli, ... posti nuouamente in luce, appresso Gio. Maria Scotto, 1º gennaio 1563. URL consultato il 6 novembre 2016.
  5. ^ Halley Informatica, Comune di Pettoranello di Molise - Prov. IS, su www.comune.pettoranellodelmolise.is.it. URL consultato il 6 novembre 2016.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Molise Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Molise