Orlando Sirola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orlando Sirola
Orlando Sirola.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 197 cm
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Nazionale
1953-1963 Italia Italia
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros SF (1960)
Regno Unito Wimbledon 4T (1959), (1962)
Stati Uniti US Open
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros V (1959)
Regno Unito Wimbledon F (1956)
Stati Uniti US Open
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 3T (1953, 1961)
Regno Unito Wimbledon QF (1955)
Stati Uniti US Open
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Bronzo Napoli 1963 Doppio
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Orlando Sirola (Fiume, 30 aprile 1928Bologna, 13 novembre 1995[1]) è stato un tennista italiano, compagno di doppio di Nicola Pietrangeli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

«  Io e Orlando, quando eravamo poveri, abbiamo mangiato poco insieme, dormito male insieme, viaggiato scomodamente, sempre insieme. Abbiamo diviso e condiviso ciò che passava il convento. Giocare dieci anni il doppio con la stessa persona... rappresenta un sigillo per la vita.[2] »
(Nicola Pietrangeli)

Sirola iniziò a giocare da bambino, mostrando talento ma, per gli eventi bellici, fu costretto a smettere temporaneamente, per poi riprendere l'attività sportiva nel 1951. Con Nicola Pietrangeli ha formato il doppio maschile più vincente della storia tennistica italiana vincendo al Roland Garros nel 1959 e raggiungendo la finale di Wimbledon nel 1956[3]. Il doppio Pietrangeli-Sirola detiene tuttora il record mondiale di presenze (42) e di vittorie (34) in coppa Davis[4], in aggiunta ai titoli italiani vinti consecutivamente dal 1955 al 1960 e dal 1962 al 1966.

Sirola ha avuto anche un'ottima carriera come singolarista. Agli open di Francia, infatti, ha raggiunto la semifinale nel 1960[5] e gli ottavi di finale nel 1958[6]. Al Roland Garros è stato testa di serie n. 10 nel 1958, n. 12 nel 1959 e n. 14 nel 1961. Al torneo di Wimbledon raggiunse gli ottavi di finale nel 1959 e nel 1962[7]. Agli Internazionali d'Italia è giunto tre volte ai quarti di finale (1954, 1958 e 1960). E' stato finalista, nel singolare, ai Campionati italiani assoluti nel 1957 (sconfitta al quinto set con Beppe Merlo) e nel 1959 (da Pietrangeli in tre set).

Nel doppio misto, in coppia con Lea Pericoli, ha raggiunto i quarti di finale a Wimbledon, nel 1955,[7]. In tale specialità è stato altre due volte campione italiano assoluto, nel 1956, con Nicla Migliori e nel 1959, con Silvana Lazzarino.

Come giocatore della nazionale in coppa Davis, nel periodo 1953-1963, Sirola vinse 22 singolari perdendone 23, e s'impose in 35 incontri di doppio uscendo sconfitto in 8[8]. Nel 1960 e nel 1961, sia come singolarista che nel doppio, ha fatto parte della squadra italiana di coppa Davis che raggiunse la finale del torneo per poi perdere in Australia (1-4 e 0-5). A lui si deve la conquista del punto decisivo, contro lo statunitense Barry MacKay, che consentì all'Italia di rompere una tradizione che, dal 1938, vedeva finaliste esclusivamente Australia e Stati Uniti.

Non diventò mai professionista in quanto tutti i tornei più importanti erano riservati ai dilettanti. Tra il 1969 e il 1971 è stato capitano non giocatore della nazionale di Davis[9].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Alto quasi 2 metri, aveva colpi potenti che gli permettevano di attuare un buon gioco di attacco, affidandosi ai colpi di volo sotto rete. Il suo difetto era la non grande velocità negli spostamenti laterali.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (6)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1952 Italia Torneo di Bordighera, Bordighera Terra battuta Italia Michele Pirro 6-2, 8-6
2. 1956 Uruguay Internazionali dell'Uruguay, Montevideo Terra battuta Svezia Sven Davidson 2-6, 6-3, 9-7
3. 1957 Italia Campionato partenopeo, Napoli Terra battuta Cile Luis Ayala 4-6, 6-4, 7-5, 3-6, 6-3
4. 1957 Italia Torneo internazionale di Viareggio, Viareggio Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli 5-7, 6-1, 6-1, 3-6, 6-2
5. 1958 Grecia Internazionali di Grecia, Atene Terra battuta Svezia Sven Davidson 4-6, 6-4, 6-1, 6-8, 8-6
6. 1958 Germania Internazionali di Monaco di Baviera, Monaco di Baviera Terra battuta Cile Luis Ayala 3-6, 7-5, 1-6, 11-9, 6-4

Finali perse (16)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1953 Francia Torneo Internazionale di Mentone, Mentone Terra battuta Stati Uniti Bernard Bartzen 6-2, 7-5, 6-2
2. 1954 Francia Torneo Internazionale di Lione, Lione Indoor Francia Bernard Destremau 6-2, 7-5, 6-1
3. 1954 Francia Torneo Internazionale di Le Touquet, Le Touquet Indoor Stati Uniti Budge Patty 6-3, 6-4
4. 1954 Turchia Torneo internazionale di Istanbul, Istanbul ? Polonia Wladyslaw Skonecki 1-6, 4-6, 6-2, 6-3, 6-0
5. 1954 Francia Coppa Albert Canet, Parigi Indoor Stati Uniti Budge Patty 6-4, 9-7, 6-4
6. 1954 Svizzera Swiss Indoors, Ginevra Indoor Stati Uniti Budge Patty 1-6, 6-3, 10-12, 6-1, 7-5
7. 1955 Germania Torneo di Wiesbaden, Wiesbaden ? Italia Nicola Pietrangeli 6-1, 4-6, 6-3, 8-6
8. 1955 Germania Internazionali di Germania al coperto, Colonia Indoor Italia Giuseppe Merlo 1-6, 4-6, 6-3, 1-6, 6-3
9. 1956 Germania Internazionali di Germania al coperto, Colonia (2) Indoor Svezia Torsten Johansson 6-1, 6-2, 6-3
10. 1956 Germania Internazionali di Germania, Amburgo Terra battuta Australia Lew Hoad 6-2, 5-7, 6-4, 6-3
11. 1957 Italia Torneo di Messina, Messina Terra battuta Italia Giuseppe Merlo 6-1, 7-5, 4-6, 0-6, 6-3
12. 1959 Italia Torneo di Ortisei, Ortisei Terra battuta Regno Unito Mike Davies 4-6, 7-9, 6-3, 7-5, 6-2
13. 1960 Cile Internazionali del Cile, Santiago del Cile Terra battuta Cile Luis Ayala 7-5, 4-6, 6-1
14. 1960 Francia Torneo di Cannes, Cannes Terra battuta Ungheria István Gulyás 1-6, 6-2, 6-4, 6-2
15. 1960 Italia Torneo internazionale di Viareggio, Viareggio Terra battuta Italia Giuseppe Merlo 6-4, 6-3, 6-1
16. 1962 Italia Torneo internazionale di Viareggio, Viareggio Terra battuta Australia Roy Emerson 8-6, 7-5, 6-2

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1958 Italia Campionato partenopeo, Napoli Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Mervyn Rose
Australia Warren Woodcock
4-6, 6-3, 6-4, 6-1
2. 1959 Francia Internazionali di Francia, Parigi Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Roy Emerson
Australia Neale Fraser
6-3, 6-2, 14-12
3. 1960 Italia Internazionali d'Italia, Roma Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Roy Emerson
Australia Neale Fraser
3-6, 7-5, 2-6, 11-11 (partita sospesa)

Finali perse (11)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1955 Italia Campionato partenopeo, Napoli Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Mervyn Rose
Australia Warren Woodcock
4-6, 6-3, 6-4, 6-1
2. 1955 Italia Internazionali d'Italia, Roma Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Stati Uniti Arthur Larsen
Argentina Enrique Morea
6-1, 6-4, 4-6, 7-5
3. 1955 Francia Internazionali di Francia, Parigi Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Stati Uniti Vic Seixas
Stati Uniti Tony Trabert
6-1, 4-6, 6-2, 6-4
4. 1956 Italia Internazionali d'Italia, Roma (2) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Regno Unito Jaroslav Drobný
Australia Lew Hoad
11-9, 6-2, 6-3
5. 1956 Regno Unito Torneo di Wimbledon, Londra Erba Italia Nicola Pietrangeli Australia Lew Hoad
Australia Ken Rosewall
7-5, 6-2, 6-1
6. 1957 Italia Internazionali d'Italia, Roma (3) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Lew Hoad
Australia Neale Fraser
6-1, 6-8, 6-0, 6-2
7. 1959 Italia Campionato partenopeo, Napoli (2) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Neale Fraser
Australia Roy Emerson
11-13, 3-6, 10-8, 6-1, 6-1
8. 1959 Italia Internazionali d'Italia, Roma (4) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Neale Fraser
Australia Roy Emerson
8-6, 6-4, 6-4
9. 1961 Italia Campionato partenopeo, Napoli (3) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Neale Fraser
Australia Roy Emerson
6-3, 6-4, 6-0
10. 1961 Italia Internazionali d'Italia, Torino (5) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Australia Neale Fraser
Australia Roy Emerson
6-2, 6-4, 11-9
11. 1963 Italia Internazionali d'Italia, Roma (6) Terra battuta Italia Nicola Pietrangeli Sudafrica Bob Hewitt
Australia Neale Fraser
6-3, 6-3, 6-1

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (5)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Compagna Avversari in finale Punteggio
1. 1954 Francia Torneo Internazionale di Mentone, Mentone Terra battuta Italia Nicla Migliori Regno Unito Shirley Bloomer
Regno Unito Gerry Oakley
6-3, 6-4
2. 1956 Italia Campionati Internazionali di Sicilia, Palermo Terra battuta Stati Uniti Althea Gibson Australia Thelma Long
Italia Bitti Bergamo
4-6, 3-6, 6-1
3. 1956 Italia Campionato partenopeo, Napoli Terra battuta Stati Uniti Althea Gibson Australia Thelma Long
Cile Luis Ayala
4-6, 9-7, 7-5
4. 1956 Italia Torneo Internazionale di Genova, Genova Terra battuta Stati Uniti Althea Gibson Australia Thelma Long
Cile Luis Ayala
6-4, 1-2 rit.
5. 1959 Italia Campionato partenopeo, Napoli (2) Terra battuta Sudafrica Renee Schuurman Messico Yola Ramírez
Sudafrica Trevor Facutt
6-2, 6-1

Finali perse (4)[modifica | modifica wikitesto]

No. Anno Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1955 Italia Campionato partenopeo, Napoli Terra battuta Italia Nicla Migliori Germania Totta Zehden
Italia Giorgio Fachini
7-5, 6-1
2. 1957 Germania Torneo di Baden Baden, Baden Baden ? Germania Edda Buding Messico Rosie Reyes
Australia Don Candy
?
3. 1958 Australia Internazionali del Nuovo Galles del Sud, Sydney ? Australia Thelma Long Sudafrica Sandra Reynolds Price
Australia Bob Mark
?
4. 1959 Italia Campionati Internazionali di Sicilia, Palermo Terra battuta Sudafrica Renee Schuurman Messico Yola Ramírez
Sudafrica Trevor Fancutt
6-4, 6-3

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'oro al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al valore atletico
«Per meriti eccezionali Art. 2 del regolamento (Doppio e singolo)[10]»
— Roma, 1963

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]