Željko Franulović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Željko Franulović
Željko Franulović 1975.jpg
Željko Franulović all'ABN AMRO World Tennis Tournament 1975
Nazionalità bandiera Jugoslavia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 321-257
Titoli vinti 8
Miglior ranking 33° (2 luglio 1977)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros F (1970)
Regno Unito Wimbledon 3T (1970)
Stati Uniti US Open 3T (1975, 1976, 1977)
Altri tornei
Tour Finals RR (1970, 1971)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 190-194
Titoli vinti 7
Miglior ranking 312° (3 gennaio 1983)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros QF (1970)
Regno Unito Wimbledon QF (1971)
Stati Uniti US Open 2T (1968)
Altri tornei
Tour Finals RR (1970)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros SF (1970)
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Željko Franulović (Spalato, 13 giugno 1947) è un ex tennista jugoslavo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Destro di nascita si è fatto conoscere principalmente per i risultati sulla terra battuta. Su questa superficie ha sconfitto tra gli altri Vilas durante il torneo di Roma, l'argentino dopo quel match ha iniziato la serie record di 46 match vinti consecutivamente.[1]

In singolare ha vinto un totale di otto tornei su tredici finali, tra le cinque finali perse spicca quella dell'Open di Francia 1970 contro Jan Kodeš. In doppio vince sei finali ma negli Slam non si avventura mai oltre i quarti di finale.

In Coppa Davis ha giocato cinquantanove match con la squadra jugoslava vincendone trentadue.[2]

Dopo aver concluso la sua carriera in campo è rimasto legato al mondo del tennis. È il direttore del Monte-Carlo Rolex Masters[3] oltre ad essere stato tra il 1994 e il 1997 capitano della Squadra croata di Coppa Davis.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (8)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1970 Monaco Monte Carlo Open, Monte Carlo Terra battuta Spagna Manuel Orantes 6–4, 6–3, 6–3
2. 1970 Austria Austrian Open, Kitzbühel Terra battuta Australia John Alexander 6–4, 9–7, 6–4
3. 1970 Argentina ATP Buenos Aires, Buenos Aires (1) Terra battuta Spagna Manuel Orantes 6-4, 6-2, 6-0
4. 1971 Stati Uniti Clean Air Classic, New York Indoor Stati Uniti Clark Graebner 6-2, 5-7, 6-4, 7-5
5. 1971 Stati Uniti Macon Open, Macon Cemento Romania Ilie Năstase 6-4, 7-5, 5-7, 3-6, 7-6
6. 1971 Stati Uniti U.S. Men's Clay Court Championships, Indianapolis Terra battuta Stati Uniti Cliff Richey 6-3, 6-4, 0-6, 6-3
7. 1971 Argentina ATP Buenos Aires, Buenos Aires (2) Terra battuta Romania Ilie Năstase 6-3, 7-6, 6-1
8. 1977 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra battuta Paraguay Víctor Pecci 6-1, 6-1, 6-7, 7-5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ repubblica.it, Lo straordinario record di Vilas fermato dalla racchetta-spaghetti, repubblica.it, 2 giugno 2011. URL consultato il 22 marzo 2013.
  2. ^ daviscup.com, Željko Franulović - DavisCup Profile, daviscup.com. URL consultato il 22 marzo 2013.
  3. ^ ubitennis.com, olex Masters: 125 milioni di..successi!, ubitennis.com, 17 aprile 2011. URL consultato il 22 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]