Joe e suo nonno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joe e suo nonno
Screenshot Edoardo Bennato vhs Joe e suo nonno 1992.png
Titoli di testa e Joe Sarnataro in primo piano.
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1992
Durata85 min
Generemusicale
RegiaGiacomo De Simone
SceneggiaturaBruno Colella
Massimo Tassi
Interpreti e personaggi

Joe e suo nonno è un film musicale del 1992 diretto da Giacomo De Simone, ovvero il quinto video del cantautore italiano Edoardo Bennato, qui con l'alias di Joe Sarnataro.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe Sarnataro è un bluesman trasferitosi negli Stati Uniti, ma nato a Napoli. Dopo il successo in America, torna nel capoluogo campano per pubblicare un compact disc, collaborando con il gruppo musicale Blue Stuff. A comporre i testi è Vincenzo Sarnataro, nonno di Joe. In realtà, i due sono la stessa persona[1][2][3].

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si sono svolte a Napoli[4].

Il lungometraggio è stato pubblicato sia sotto forma di home video[2] sia come mini serial composto da dieci puntate trasmesse nel 1992, dal 27 aprile all'8 maggio successivo, su Rai 1 per la durata di dieci minuti per ogni episodio[1]. A curare la versione in videocassetta è Vivideo[5]. Nel 2009 è stato messo in commercio il DVD da parte di Cheyenne[6].
È stato pubblicato anche un album discografico dal titolo È asciuto pazzo 'o padrone, di Edoardo Bennato[7].
Il personaggio di Joe Sarnataro viene utilizzato come pseudonimo del cantautore napoletano tra la fine del 1991 e il 1994 anche per alcuni concerti europei con i Blue Stuff[8].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: È asciuto pazzo 'o padrone.
Joe e suo nonno
ArtistaEdoardo Bennato, come "Joe Sarnataro"
FeaturingBlue Stuff
Tipo albumVideo
Pubblicazione1992
Durata1:25:00
Dischi1
Tracce11
GenereBlues rock
EtichettaRCS Vivivideo, DR011053; ristampato nel 2009 dalla Cheyenne, CRD011
FormatiVHS, DVD
Edoardo Bennato - cronologia
Album video precedente
(1992)
Album video successivo
(1993)

La colonna sonora è dello stesso Edoardo Bennato.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Edoardo Bennato, musiche di Edoardo Bennato eccetto dove indicato; edizioni musicali Cinquantacinque.

  1. 'O billoco l'acqua – 4:13
  2. Che Babbilonia! – 3:52
  3. È asciuto pazzo 'o padrone – 3:47
  4. Va vedenno mo' chi è stato – 4:33
  5. Accussí va 'o munno – 3:34
  6. Sotto viale Augusto che ce sta? – 5:30
  7. 'A gente è bona – 3:44
  8. 'Lleve 'e mano alloca! (Nun tucca' Coroglio)[9] – 2:33 (musica: Big Joe Williams)
  9. Vutammo pe' te – 4:10
  10. Nisciuno! – 4:54
  11. Comme aggia fa' – 3:17

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il Mistero di Joe Sarnataro in un mini serial di Raiuno, ricerca.repubblica.it, 6 maggio 1992. URL consultato il 31 luglio 2019.
  2. ^ a b Domenico Liggeri, Musica per i nostri occhi: Storie e segreti dei videoclip, Bompiani, 2007, ISBN 9788845258213. URL consultato il 31 luglio 2019.
  3. ^ Joe e suo nonno, su librerianeapolis.it, 30 marzo 2010. URL consultato il 31 luglio 2019.
  4. ^ Raiuno: "Joe e suo nonno", adnkronos.com, 22 aprile 1992. URL consultato il 31 luglio 2019.
  5. ^ L'Europeo, 1992. URL consultato il 31 luglio 2019.
  6. ^ Joe Sarnataro - Joe e suo nonno (DVD), su mondadoristore.it. URL consultato il 31 luglio 2019.
  7. ^ aniel, Joe Sarnataro & I Blue Stuff: È Asciuto Pazzo 'O Padrone, debaser.it, 6 settembre 2006. URL consultato il 31 luglio 2019.
  8. ^ Joe Sarnataro in Joe e il suo nonno, su tntvillage.scambioetico.org. URL consultato il 31 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2019).
  9. ^ Cover in napoletano di Baby, Please Don't Go.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]