Guido Elmi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guido Elmi
NazionalitàItalia Italia
GenereRock
Strumentochitarra, percussioni, tastiera
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Guido Elmi (Bologna, 13 ottobre 1948Bologna, 31 luglio 2017) è stato un produttore discografico, musicista, arrangiatore e art director italiano, collaboratore di Vasco Rossi dal 1980.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in scienze politiche, nel 1978 conosce Maurizio Solieri che lo propone a Vasco Rossi come componente del gruppo che avrebbe supportato il rocker di Zocca nelle sue esibizioni live. Questo gruppo verrà poi chiamato Steve Rogers Band Nel 1979 produce l'album Colpa d'Alfredo: è l'inizio di una collaborazione durata fino alla scomparsa. Sono suoi i giri armonici di Brava Giulia, Bollicine, Giocala, Stupido hotel e altre.

È stato coautore di molti brani di Vasco Rossi ed ha suonato cembalo[non chiaro], conga e chitarra in alcuni lavori del cantautore emiliano.

Ha prodotto dischi di altri artisti come Alberto Fortis, Marco Conidi, Skiantos, Gaznevada, Stefano Piccagliani e Clara and the black cars (Clara Moroni). Ha anche prodotto il disco postumo di Massimo Riva, Comandante space.[1]

Nel 2016 esce il suo primo disco da solista, intitolato "La mia legge".

Il 31 luglio 2017 viene trovato morto nella sua casa a Bologna, in seguito ad una malattia affrontata l'anno prima.[2][3]

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 si era candidato con il partito Bologna 2014 per il consiglio comunale di Bologna.[4]

Nopop - Music Development Devices[modifica | modifica wikitesto]

Guido Elmi è stato proprietario e fondatore dell'etichetta discografica indipendente NoPop,[5][6][7] nata nel 2005 insieme ad altre chiamate Urban energy e Nu classic, che ha l'obiettivo di scoprire nuovi artisti della scena musicale rock[8] che scrivano testi in italiano dai contenuti significativi.[9]. Per finanziare il lavoro con queste etichette ha firmato un contratto con la EMI italiana.

Il 19 gennaio 2007 è uscito "BANDS – A New Adventure in Rock", il primo lavoro discografico dell'etichetta, frutto di oltre sei mesi di lavoro.[10]

Da questa compilation emergono gli Esterina, che nel 2008 pubblicano il cd "Diferoedibotte" (Nopop/EMI),[11] e i Riaffiora che sempre nel 2008 pubblicano l'EP "French Kiss" (Nopop/EMI),[12] album destinato solo per il mercato digitale.[senza fonte]

Nel 2009 l'etichetta cessa l'attività.[senza fonte]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

La mia legge - (2016)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guido Elmi Liberiliberi.it
  2. ^ il Resto del Carlino, Bologna, è morto Guido Elmi, lo storico produttore di Vasco Rossi - il Resto del Carlino, in il Resto del Carlino, 31 luglio 2017. URL consultato l'8 agosto 2017.
  3. ^ Morto Guido Elmi, lo storico produttore di Vasco Rossi, su LaStampa.it. URL consultato l'8 agosto 2017.
  4. ^ Bologna 2014: i “famosi” restano fuori radio.rcdc.it
  5. ^ Nasce NOPOP etichetta indipendente di Guido Elmi festival.blogosfere.it
  6. ^ Intervista a Guido Elmi Radioduelaghi.it
  7. ^ E Guido Elmi urlò: No Pop! Archiviato il 31 marzo 2009 in Internet Archive. kwmusica.kataweb.it
  8. ^ Guido Elmi: da Vasco alle "Bands" della Nopop Archiviato il 28 gennaio 2007 in Internet Archive. musica.tiscali.it
  9. ^ Nasce 'NoPop', etichetta indipendente di Elmi, il produttore di Vasco Archiviato il 27 giugno 2007 in Internet Archive. Rocktargatoitalia.net
  10. ^ Intervista a Guido Elmi Archiviato il 23 marzo 2010 in Internet Archive. Webmusicworld.net
  11. ^ Profilo degli Esterina su MySpace.com
  12. ^ Profilo dei Riaffiora su MySpace.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]