ISO 3166-1 alpha-3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il codice ISO 3166-1 alpha-3 è la parte con la codifica a tre lettere del codice ISO 3166-1.

Sono usati dal ISO/IEC 7501-1 per la lettura ottica dei passaporti.

Lista dei codici assegnati ufficialmente[modifica | modifica sorgente]

La seguente è una lista completa dei codici ufficiali a tre lettere dello standard ISO 3166-1 alpha-3:

Codici per uso privato[modifica | modifica sorgente]

I codici compresi tra AAA e AAZ, tra QMA e QZZ, tra XAA e XZZ, e tra ZZA e ZZZ possono essere riservati per uso privato per definire suddivisioni territoriali o geografiche a scopo statistico non previste dallo standard ISO. Inoltre, OOO è designato come codice di escape.

Lista dei codici riservati[modifica | modifica sorgente]

I codici riservati, sono codici che pur non facendo parte dei codici ISO 3166-1, sono utilizzati in alcune applicazioni in congiunzione ad essi. L'ISO 3166 MA li riserva, in modo che non vengano usati in codici ISO 3166 ufficiali, creando così conflitti tra lo standard e le sue applicazioni. La lista dei codici alpha-3 riservati attualmente è la seguente:

Riservazioni eccezionali[modifica | modifica sorgente]

Le riservazioni eccezionali dei codici alpha-3, sono riservazioni permanenti perché utilizzate per scopi particolari. L'ISO 3166 MA autorizza il loro uso solo per gli scopi particolari per cui sono state creati. Le riservazioni eccezionali sono:

Anche i seguenti codici erano riservati, fino all'aggiornamento del 29/03/2006 che li ha inclusi nell'elenco degli standard ufficiali:

  • GGY - Guernsey - Riservato su richiesta dell'UPU;
  • IMN - Isola di Man - Riservato su richiesta dell'UPU
  • JEY - Jersey - Riservato su richiesta dell'UPU

Riservazioni transitorie[modifica | modifica sorgente]

Una riservazione transitoria si riferisce a un codice precedentemente presente nell'ISO 3166, ma non ancora cancellato. Verrà mantenuto in tale stato per almeno cinque anni, di modo che gli utilizzatori che hanno ancora bisogno del vecchio codice abbiano il tempo per aggiornarsi a quello nuovo. Le riservazioni transitorie sono:

Riservazioni indeterminate[modifica | modifica sorgente]

Le riservazioni indeterminate dei codici alpha-2 sono codici usati per identificare i veicoli in base alle "Convenzioni per il traffico stradale delle Nazioni Unite" vigenti tra il 1949 e il 1968. Questi codici differiscono da quelli usati nell'ISO 3166. L'ISO 3166 MA spera che questi codici vengano rimpiazzati dai codici ISO 3166-1; ma nel frattempo rimangono riservati per evitare conflitti tra l'ISO 3166-1 e le Convenzioni, e per facilitare le transizioni tra i codici delle Convenzioni e i codici ISO 3166-1. Le riservazioni indeterminate sono:

Il seguente codice è stato riassegnato:

Codici da non usare[modifica | modifica sorgente]

In aggiunta, l'ISO 3166 MA attualmente ha deciso di non utilizzare i seguenti codici alpha-3 dello standard ISO/IEC 7501-1 (per la lettura ottica dei passaporti). Comunque queste riservazioni non sono classificate come transitorie, indeterminate o eccezionali, in quanto i codici non si riferiscono a nazioni, dipendenze o altre regioni geografiche:

  • GBD – Cittadini Britannici dei Territori dipendenti
  • GBN – Britannici Nazionali (Oltremare)
  • GBO – Cittadini Britannici Oltremare
  • GBP – Persona Britannici protetta
  • GBS – Soggetto Britannico
  • UNA – Ufficiale delle Agenzie Specializzate delle Nazioni Unite
  • UNK – Residenti del Kosovo (documenti emessi dal UNMIK)
  • UNO – Ufficiale delle Nazioni Unite

Altri codici obsoleti ritirati[modifica | modifica sorgente]

Questi codici sono obsoleti e sono stati ritirati, quindi non sono più riservati transitoriamente e quindi non possono più essere utilizzati:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]