Tanganica (Stato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tanganica
Tanganica – BandieraTanganica - Stemma
(dettagli) (dettagli)
LocationTanzania.svg
Dati amministrativi
Nome completoTanganica (1961-1962)
Repubblica di Tanganica (1962-1964)
Nome ufficiale(EN) Tanganyika (1961-1962)
(EN) Republic of Tanganyika (1962-1964)
Lingue ufficialiinglese
Lingue parlateinglese, swahili
InnoMungu ibariki Afrika
CapitaleDar es Salaam
Politica
Forma di governoMonarchia parlamentare (1961-1962)
Repubblica presidenziale (1962-1964)
Capo di Stato
Nascita9 dicembre 1961 con Elisabetta II
CausaIndipendenza dall'Impero britannico.
Fine26 aprile 1964 con Julius Nyerere
CausaUnione con Zanzibar per formare la Repubblica Unita di Tanganica e Zanzibar, poi rinominata Repubblica Unita di Tanzania.
Territorio e popolazione
Massima estensione942.629 km² nel 1964
Popolazione11.289.560[1] nel 1964
Economia
ValutaScellino dell'Africa orientale
Evoluzione storica
Preceduto daTanganica Territorio del Tanganica
Succeduto daTanzania Tanzania

Il Tanganica (nome ufficiale: Tanganyika) fu uno Stato dell'Africa orientale. Già possedimento del Regno Unito come Territorio del Tanganica, dopo il raggiungimento dell'indipendenza nel 1961 il Paese divenne un reame del Commonwealth ma nel 1962 passò a un regime repubblicano; nel 1964 si fuse con l'isola di Zanzibar (già Sultanato di Zanzibar e per un breve periodo Repubblica Popolare di Zanzibar) per formare lo Stato di Tanzania.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Colonia della Germania dal 1885 come parte dell'Africa Orientale tedesca, il Tanganica fu occupato dal Regno Unito durante la prima guerra mondiale e integrato nell'Impero britannico prima come mandato della Società delle Nazioni (dal 1922 al 1946) e poi come amministrazione fiduciaria delle Nazioni Unite (dal 1946 al 1961) con il nome di Territorio del Tanganica (Tanganika Territory); la regione ottenne poi l'indipendenza il 9 dicembre 1961 come Reame del Commonwealth, trasformandosi in repubblica l'anno successivo.

Nel 1962 le prime elezioni presidenziali scelsero come Presidente il leader del TANU, Julius Nyerere[2]. Nyerere ebbe un ruolo fondamentale nell'unione tra il Tanganica e l'isola di Zanzibar, che da poco aveva ottenuto l'indipendenza, e aveva subito rovesciato con un colpo di Stato il sultano Jamshid bin Abdullah, facendo nascere con l'unione dei due Stati, il 26 aprile 1964, la repubblica della Tanzania.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN241906810 · GND (DE7622721-2 · WorldCat Identities (ENviaf-241906810