The Jackal (gruppo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gianluca Fru)
Jump to navigation Jump to search

The Jackal è un gruppo comico nato a Napoli nel 2005, divenuto noto principalmente grazie all'omonimo canale YouTube fondato nel 2006.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 Francesco Ebbasta (pseudonimo di Francesco Capaldo, regista e autore, 20 luglio 1986), Ciro Priello (pseudonimo di Ciro Capriello, attore e autore, 12 marzo 1986), Simone Ruzzo (pseudonimo di Simone Russo, attore, autore e produttore, 1º aprile 1988) e Alfredo Felco (pseudonimo di Alfredo Felaco, attore, autore e social media manager, 20 aprile 1982)[1] hanno fondato la società di produzione The Jackal e nel 2006 hanno aperto il loro canale YouTube dove pubblicano sketch comici. Il nome del gruppo in lingua inglese significa "lo sciacallo" e si ispira al titolo del film The Jackal del 1997 diretto da Michael Caton-Jones.[1][2][3]

Nel 2011 hanno esordito come attori nella webserie Lost in Google, diretta da Francesco Ebbasta e prodotta da loro stessi.[2] In tale periodo sono numerose le collaborazioni con l'attrice Roberta "Proxy" Riccio. Nello stesso anno il gruppo diviene una società di video produzione legata al gruppo Ciaopeople Srl che è anche l'editore del giornale on-line Fanpage.it.[4] Nel corso degli anni hanno ampliato la loro squadra con delle figure interne nei ruoli di montaggio, Nicola Verre e Mario Rotili, produzione, Maria Chiara De Gregorio e Annachiara de Filippis, e autori con Alessandro Grespan.[5][6][7]

Hanno raggiunto popolarità nel 2014 con una serie di video-parodia di Gomorra, ai quali hanno preso parte anche Salvatore Esposito, l'attore che ha interpretato uno dei protagonisti della serie TV, e Roberto Saviano, l'autore del romanzo da cui la serie è tratta, nonché sceneggiatore della stessa;[8] i video vedono la partecipazione dell'attore Fabio Balsamo, che da quel momento entra a fare parte del gruppo.[2]

Nel corso del 2016 si aggiunge al gruppo Gianluca Colucci, in arte "Fru".

Il 9 novembre 2017 hanno esordito al cinema con il lungometraggio AFMV - Addio fottuti musi verdi, diretto da Francesco Ebbasta[9] e prodotto dai The Jackal assieme a Cattleya e Rai Cinema.[10] Nel 2019 entrano a far parte del cast anche le attrici Claudia Napolitano e Aurora Leone.[11][12]

Nella realizzazione dei video pubblicati sul proprio canale YouTube il gruppo ha collaborato con numerosi artisti tra cui Max Pezzali, Malika Ayane, Emma Marrone e Giuliano Sangiorgi. Il gruppo ha realizzato inoltre diversi video comici promozionali per programmi televisivi quali MasterChef Italia, X Factor ed il Festival di Sanremo a cui hanno preso parte numerosi ospiti tra cui alcuni conduttori dei programmi stessi, tra i quali Joe Bastianich, Mara Maionchi, Pierfrancesco Favino, Alessandro Borghese e Maccio Capatonda.

Nel 2020 conducono Tanto non uscivo lo stesso su Rai Play,[13][14] mentre dal 29 ottobre al 10 dicembre, ogni giovedì su Sky Uno, conducono The Jackal Replay, dove commentano le esibizioni degli aspiranti artisti della quattordicesima edizione di X Factor.[15]

Nel 2021 Fru e Fabio partecipano come attori ad una serie Netflix, Generazione 56k, da un'idea originale di Francesco Ebbasta, scritta dallo stesso Ebbasta, e da Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini, con la produzione di Cattleya (parte ITV Studios).[16] Durante il periodo di Sanremo conducono il primo podcast originale Spotify italiano Tutto Sanremo, ma dura meno.[17] Nel 2021, Fru e Ciro partecipano come concorrenti al comedy show di Prime Video LOL - Chi ride è fuori: in questa occasione Ciro si aggiudica un premio di centomila euro da donare in beneficenza, scegliendo di devolverlo ad ActionAid, organizzazione con cui il gruppo aveva già collaborato in precedenza.[18][19] Il 30 marzo 2021 esce il loro primo libro intitolato Non siamo mai stati bravi a giocare a pallone edito da Rizzoli.[20]

Nel 2021, in occasione del Campionato europeo di calcio 2020, conducono Europei in casa The Jackal su Rai Play, dall'11 giugno fino alla conclusione della competizione.[21] Dal 17 settembre successivo Ciro partecipa come concorrente all'undicesima edizione del programma televisivo Tale e quale show.[22]

Nel 2022, Ciro co-conduce il Prima Festival di Sanremo insieme a Roberta Capua e Paola Di Benedetto,[23] mentre Aurora durante il Festival è parte del team del Fuori Festival con Melissa Greta su RaiPlay.[24]

Iniziano inoltre a collaborare con Sky: Aurora e Fru partecipano alla prima edizione su Sky Uno di Pechino Express,[25] la nona del reality in Italia, mentre Ciro e Fabio conducono la terza edizione del game-show del canale di repliche TV8 Name That Tune - Indovina la canzone.[26]

Nello stesso anno, la Rai ha chiamato il gruppo al commento dell'Eurovision Song Contest 2022 sulla piattaforma streaming RaiPlay, dove hanno, inoltre, presentato il format Eurovision Story, dedicato ai momenti salienti della manifestazione canora.

Il 17 giugno 2022, Aurora e Fru si sfidano nell'ultima puntata della prima edizione del programma televisivo Alessandro Borghese - Celebrity Chef, con Aurora che risulterà vincitrice.[27]

Il 1º luglio 2022 Claudia annuncia la separazione dal gruppo con un post sui social.[28]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
  • Francesco Capaldo (2005-)
  • Ciro Priello (2005-)
  • Simone Ruzzo (2005-)
  • Alfredo Felco (2005-)
  • Nicola Verre (2012-)
  • Fabio Balsamo (2015-)
  • Mario Rotili (2015-)
  • Gianluca Colucci, in arte "Fru" (2016-)
  • Annachiara de Filippis (2017-)
  • Alessandro Grespan (2018-)
  • Aurora Leone (2019-)
Ex componenti
  • Claudia Napolitano (2019-2022)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Webserie[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Streaming[modifica | modifica wikitesto]

Podcast[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutto Sanremo, ma dura meno (Spotify, 2021)
  • Biscottis, storie dell'Internet (Spotify, dal 2021)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Non siamo mai stati bravi a giocare a pallone - Così abbiamo aperto un canale Youtube (scritto da Simone Ruzzo), Rizzoli, 2021, ISBN 978881742687

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Jackal, chi sono Ciro, Fabio, Simone e Fru. URL consultato il 31 luglio 2020.
  2. ^ a b c The JackaL, la storia del gruppo di videomaker dal web alla tv, su Fanpage.it, 27 febbraio 2020. URL consultato il 6 dicembre 2020.
  3. ^ Per motivi di copyright, nei canali ufficiali il nome del gruppo è scritto con la L finale maiuscola, ovvero "The JackaL"
  4. ^ Massimiliano Badolati, Ciaopeople acquisisce la The Jackal, su Fanpage.it, 12 maggio 2011. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  5. ^ Caffè Borbone e i The Jackal, due eccellenze napoletane che raccontano la dissonanza tra vita vera e pubblicità attraverso la parodia, su Adnkronos, 3 luglio 2020. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  6. ^ The Jackal presentano i The Jackal, su Alte Scuole ALMED. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  7. ^ Postato da: Redazione, Amaro Montenegro e The Jackal ambasciatori dello #Humanspirit con Armando Testa, su Uomini & Donne della Comunicazione, 31 maggio 2019. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  8. ^ Francesca Bianco, Il fenomeno Jackal: satira, paradossi e attualità, la Repubblica, 13 agosto 2014. URL consultato il 6 dicembre 2020.
  9. ^ Francesco Capaldo, su IMDb. URL consultato il 6 ottobre 2020.
  10. ^ Addio fottuti musi verdi l'esordio spaziale dei The Jackal. URL consultato il 30 luglio 2020.
  11. ^ 10 domande a Claudia Napolitano dei The Jackal, su yeslife.it, 28 aprile 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  12. ^ La comica casertana Aurora Leone è nel nuovo video divertente dei The Jackal, su goldwebtv.it, 4 luglio 2019. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  13. ^ «Tanto non uscivo lo stesso»: i The Jackal raccontano la quarantena su Rai Play. URL consultato il 31 luglio 2029.
  14. ^ Tanto non uscivo lo stesso, su RaiPlay i The Jackal raccontano la quarantena. URL consultato il 31 luglio 2029.
  15. ^ The Jackal Replay, l'ironia del gruppo napoletano affronta "X Factor", su Sky TG24, 29 ottobre 2020. URL consultato il 7 dicembre 2020.
  16. ^ "Generazione 56K", arriva la nuova serie Netflix dei The Jackal, su TV Sorrisi e Canzoni, 10 novembre 2020. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  17. ^ Andrea Federica de Cesco, Spotify lancia il suo primo podcast originale in Italia: i The Jackal su Sanremo, su Corriere della Sera, 18 febbraio 2021. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  18. ^ "LOL: Chi ride è fuori": su Amazon arriva un nuovo programma comico italiano, su TV Sorrisi e Canzoni, 25 novembre 2020. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  19. ^ Ecco chi ha vinto LOL – Chi ride è fuori, su Fanpage.it, 8 aprile 2021. URL consultato l'8 aprile 2021.
  20. ^ The Jackal, ecco il primo libro: «Dobbiamo tutto a un prof delle scuole medie», su Il Mattino, 1º aprile 2021. URL consultato il 20 settembre 2021.
  21. ^ RaiPlay, arrivano i The Jackal: "Con noi gli Europei di calcio sono tutti da ridere", su repubblica.it, 10 giugno 2021. URL consultato il 17 giugno 2021.
  22. ^ Ciro Priello a Tale e Quale, il suo Stash conquista tutti: “Nasco ballerino con il sogno del canto”, su Fanpage.it, 18 settembre 2021. URL consultato il 20 settembre 2021.
  23. ^ Prima Festival 2022: conduttori, ospiti, orario e ultime news e anticipazioni Sanremo, su ilcorrieredellacitta.com, 29 gennaio 2022.
  24. ^ https://www.youtube.com/watch?v=oUOednxeUKI
  25. ^ Chi sono Fru e Aurora Leone, la coppia di Sciacalli a Pechino Express, su Sky TG24, 5 marzo 2022. URL consultato il 13 aprile 2022.
  26. ^ CANDELA FLASH! – MORTO UN PAPI (ENRICO, ORA A MEDIASET) SE NE FA UN ALTRO. TV8 PUNTA ANCORA SU "NAME THAT TUNE", LO SHOW MUSICALE CONTINUERÀ CON UNA NUOVA CONDUZIONE: CIRO PRIELLO E FABIO BALSAMO DEI "THE JACKAL", su Dagospia, 30 marzo 2022. URL consultato il 20 giugno 2022.
  27. ^ L'attrice casertana vince la sfida tra chef nel ristorante di Alessandro Borghese, su CasertaNews, 18 giugno 2022. URL consultato il 20 giugno 2022.
  28. ^ Gennaro Marco Duello, Claudia Napolitano lascia The Jackal: "Non è un addio, sarà sempre la mia famiglia", su Fanpage.it, 1º luglio 2022. URL consultato il 1º luglio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]