Festival di Cannes 1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pur non essendo la maîtresse de cérémonie dell'edizione, Chiara Mastroianni ha aperto il Festival.

La 50ª edizione del Festival di Cannes si è svolta a Cannes dal 7 al 18 maggio 1997.[1]

Il film d'apertura dell'edizione è stato Il quinto elemento di Luc Besson, mentre Potere assoluto di Clint Eastwood è stato quello di chiusura.[1][2] Bruce Willis e Chiara Mastroianni hanno ufficialmente aperto l'edizione, mentre Jeanne Moreau ne ha presentato le cerimonie d'inaugurazione e di premiazione.[3][4] Tra i festeggiamenti per il cinquantenario del Festival, 29 registi vincitori della Palma d'oro hanno consegnato in presenza del Presidente francese Jacques Chirac una "Palma delle Palme" a Ingmar Bergman in qualità di miglior regista vivente a non aver mai ricevuto il premio, ritirato dalla figlia Linn Ullmann a causa dell'età avanzata di Bergman.[3][4][5][6]

La giuria internazionale presieduta dall'attrice francese Isabelle Adjani ha assegnato la Palma d'oro ex aequo a L'anguilla di Shōhei Imamura e Il sapore della ciliegia di Abbas Kiarostami.[7]

Selezione ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti film sono stati presentati all'interno della selezione ufficiale del Festival, diretta artisticamente da Gilles Jacob:[1][8]

Concorso[modifica | modifica wikitesto]

Un Certain Regard[modifica | modifica wikitesto]

Fuori concorso[modifica | modifica wikitesto]

Proiezioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi in concorso[modifica | modifica wikitesto]

Quinzaine des Réalisateurs[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti film sono stati presentati all'interno della sezione parallela della Quinzaine des Réalisateurs, diretta artisticamente da Pierre-Henri Deleau:[9]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Settimana internazionale della critica[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti film sono stati presentati all'interno della sezione parallela della Settimana internazionale della critica:[10]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

Le seguenti persone hanno fatto parte delle giurie delle varie sezioni del Festival:[11][12]

Isabelle Adjani, qui ritratta nel 2009, è stata presidentessa della giuria del concorso principale.

Concorso[modifica | modifica wikitesto]

Caméra d'or[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Selezione ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

Le giurie della selezione ufficiale hanno premiato i seguenti film:[7][13]

Concorso[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Settimana internazionale della critica[modifica | modifica wikitesto]

Premi indipendenti[modifica | modifica wikitesto]

Altre giurie indipendenti hanno premiato i seguenti film:[7][14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Derek Elley, Michael Williams e Todd McCarthy, Golden list for Cannes fest, in Variety, 23 aprile 1997. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Michael Williams, Besson’s ‘Element’ to be Cannes opener, in Variety, 22 gennaio 1997. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  3. ^ a b (EN) Michael Williams, Cannes in its ‘Element’, in Variety, 8 maggio 1997. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  4. ^ a b (EN) Kenneth Turan, Palme d’Or Winners, Bergman Honored, in Los Angeles Times, 12 maggio 1997. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  5. ^ (ES) Ricardo Moreno, Bergman declina recoger el gran premio que le ha otorgado Cannes, in El País, 15 aprile 1997. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  6. ^ (EN) David Rooney, Bergman to get special Cannes salute, in Variety, 9 aprile 1997. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  7. ^ a b c (EN) Todd McCarthy, Split decision at Cannes, in Variety, 19 maggio 1997. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  8. ^ (ENFR) Film nella selezione ufficiale della 50ª edizione, su festival-cannes.com. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  9. ^ (ENFR) Quinzaine des Réalisateurs 1997, su quinzaine-realisateurs.com. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  10. ^ (ENFR) 30ª Settimana internazionale della critica, su archives.semainedelacritique.com. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  11. ^ (ENFR) Giurie della 50ª edizione: Concorso [collegamento interrotto], su festival-cannes.com. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  12. ^ (ENFR) Giurie della 50ª edizione: Caméra d'or, su festival-cannes.com. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  13. ^ (ENFR) Premi della selezione ufficiale della 50ª edizione, su festival-cannes.com. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  14. ^ (ENFR) Jury Œcuménique 1997, su cannes.juryoecumenique.org. URL consultato il 24 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema