Callum Hudson-Odoi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Callum Hudson-Odoi
Lewes 0 Chelsea DS 1 Pre Season 22 07 2017-599 (36103251735).jpg
Hudson-Odoi con le giovanili del Chelsea nel 2017
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, ala
Squadra Chelsea
Carriera
Giovanili
2007-2018Chelsea
Squadre di club1
2018-Chelsea12 (0)
Nazionale
2015-2016Inghilterra Inghilterra U-162 (0)
2016-2017Inghilterra Inghilterra U-1722 (5)
2018Inghilterra Inghilterra U-182 (1)
2018-Inghilterra Inghilterra U-197 (2)
2019-Inghilterra Inghilterra2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Croazia 2017
Transparent.png Mondiali di calcio Under-17
Oro India 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2019

Callum Hudson-Odoi (Wandsworth, 7 novembre 2000) è un calciatore inglese di origini ghanesi, attaccante o ala del Chelsea e della nazionale inglese.

Biografie[modifica | modifica wikitesto]

È figlio dell'ex calciatore ghanese Bismark Odoi.[1][2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante esterno o ala che può essere impiegato anche da trequartista o falso 9, abbina un grande atletismo ad un'ottima tecnica di base. Abile nell'uno contro uno e nel muoversi fra le linee, viene paragonato ad Eden Hazard.[3][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Entra a far parte del settore giovanile del Chelsea a 8 anni, nel 2007. Nel 2017 inizia ad essere impiegato con continuità dalla squadra Under-21, con cui disputa 6 incontri di EFL Trophy segnando 4 gol. Il 28 gennaio 2018 esordisce in prima squadra subentrando all'81' a Pedro nell'incontro di FA Cup vinto 3-0 contro il Newcastle Utd. Tre giorni dopo debutta anche in Premier League nel corso del match perso 3-0 contro il Bournemouth. Conclude la sua prima stagione da professionista collezionando 4 presenze fra Premier League e FA Cup.

Dopo un ottimo pre-season con il Chelsea[5], il neo allenatore Maurizio Sarri lo aggrega definitivamente alla prima squadra.[6] Il 5 agosto disputa da titolare la FA Community Shield persa per 2-0 contro i campioni d'Inghilterra del Manchester City, venendo sostituito al 59' da Willian. Il 25 ottobre successivo debutta invece nelle competizioni europee, entrando nel secondo tempo dell'incontro della fase a gironi di UEFA Europa League vinto 3-1 contro il BATĖ Borisov. Un mese più tardi, il 29 novembre, nella prima gara da titolare in Europa League, segna la sua prima rete tra i professionisti in Chelsea-PAOK 4-0.[7] In stagione riuscirà a ritagliarsi spazio nelle rotazioni dell'allenatore dei Blues Maurizio Sarri.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha conquistato con la nazionale under-17 inglese il secondo posto nell'Europeo di categoria del 2017, vincendo poi nel corso dello stesso anno il Mondiale grazie alla vittoria per 5-2 in finale contro la Spagna.

Nel marzo 2019 viene convocato nella nazionale Under-21 inglese.[8] Dopo pochi giorni tuttavia viene convocato (a sorpresa) a soli 18 anni dalla Nazionale maggiore inglese.[9][10] Il suo debutto arriva alla prima occasione utile nel 5-0 contro la Repubblica Ceca il 22 marzo 2019 rimpiazzando al 70esimo Raheem Sterling, autore di una tripletta.[11][12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 marzo 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017-2018 Inghilterra Chelsea PL 2 0 FACup+CdL 2+0 0 UCL 0 0 - - - 4 0
2018-2019 PL 10 0 FACup+CdL 2+2 1+0 UEL 9 4 CS 1 0 25 5
Totale carriera 12 0 6 1 9 4 1 0 28 5

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-3-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2020 - Ingresso al 70’ 70’
25-3-2019 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2017-2018

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2018-2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

India 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Who is Callum Hudson-Odoi? Chelsea’s teenage wonderkid who could be Sarri’s secret weapon. URL consultato il 29 novembre 2018.
  2. ^ Marissa Thomas, Meet Callum Hudson-Odoi - the Chelsea teen set for first team chance under Sarri, in mirror, 5 agosto 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  3. ^ Callum Hudson-Odoi: 2000 – Inghilterra, su worldfootballscouting.com, 23 marzo 2018.
  4. ^ Hudson-Odoi, il 'nuovo Hazard' che ha stregato anche la Juventus, su calciomercato.com, 3 maggio 2018.
  5. ^ Hudson-Odoi, il ragazzo che ha impressionato Sarri, su news.superscommesse.it, 3 agosto 2018.
  6. ^ (EN) Chelsea wonderkid Hudson-Odoi is ready for first-team role, says Sarri, su goal.com, 1º agosto 2018.
  7. ^ (EN) Dominic Fifield, Callum Hudson-Odoi scores first Chelsea goal in thrashing of 10-man PAOK, su the Guardian, 29 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2018.
  8. ^ (EN) Callum Hudson-Odoi: Chelsea winger named in England U21 squad, 14 marzo 2019. URL consultato il 22 marzo 2019.
  9. ^ Southgate convoca Hudson-Odoi: i titoli della stampa inglese - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 22 marzo 2019.
  10. ^ Hudson-Odoi sogna l'esordio in nazionale, Sterling lo prende in giro, su Onefootball Italia, 19 marzo 2019. URL consultato il 22 marzo 2019.
  11. ^ (EN) Hudson-Odoi caps rapid rise with England debut, su Evening Standard, 22 marzo 2019. URL consultato il 22 marzo 2019.
  12. ^ (EN) England vs. Czech Republic - Football Match Summary - March 22, 2019 - ESPN, su ESPN.com. URL consultato il 22 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]