Aquae Cutiliae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aquae Cutiliae
Terme Vespasiano.JPG
La natatio delle terme
Civiltàromana
EpocaII secolo a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneCastel Sant'Angelo-Stemma.png Castel Sant'Angelo
Mappa di localizzazione
Coordinate: 42°22′48.37″N 13°00′31.53″E / 42.380104°N 13.008757°E42.380104; 13.008757

Le Aquae Cutiliae (o Aquae Cutuliae), note anche come Terme di Cotilia o Terme di Vespasiano, sono delle sorgenti termali situate nella Piana di San Vittorino, tra il comune di Castel Sant'Angelo, dove sono situate le terme moderne, e il comune di Cittaducale, dove sorgono i resti di quelle antiche, in provincia di Rieti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le Terme di Vespasiano

Cutilia è citata da Dionigi di Alicarnasso come importante centro degli Aborigeni, che avrebbero abitato la Sabina, prima che vi arrivassero i Sabini.[1]

Il lago di Paterno, adiacente a esse, era ritenuto il centro dell'Italia da alcuni scrittori classici quali Plinio, Seneca e Varrone; lo stesso lago (sacro alla dea sabina Vacuna e per questo reso inaccessibile con dei recinti) era rinomato per un'isoletta natante ricca di vegetazione che vi si trovava al centro.[2]

I resti delle antiche terme di Cotilia si trovano nei pressi dei moderni edifici termali. Inoltre, altre parti di esse furono utilizzate dagli imperatori Vespasiano e Tito come luogo di villeggiatura durante gli ultimi anni della loro vita. I due grandi imperatori romani, amanti del luogo e della sua acqua, proprio in queste terme trascorsero gli ultimi giorni di vita passando al mondo dell'Ade.

La struttura, ben conservata, si estende per quattrocento metri di lunghezza ed è sviluppata su quattro terrazzamenti.

Nei pressi è stata rinvenuta una natatio, una piscina per il nuoto, di 60 per 34 metri, a cui si accedeva tramite alcuni gradini molto ripidi realizzati lungo i lati maggiori del bacino. Vi sono inoltre una serie di costruzioni, nicchie e ambienti che si raccolgono in un ambiente absidato che aveva probabilmente la funzione di ninfeo.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Vari libri della saga letteraria Il destino dell'imperatore, di Robert Fabbri, che ha per protagonista Vespasiano, sono ambientati nelle Terme di Cotilia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lando Scotoni, L'Umbilicus Italiae secondo Varrone e il centro geografico dell'Italia odierna, in Rendiconti dell'Accademia nazionale dei Lincei, CCCLXXXIX (1992), Classe di scienze morali, storiche e filologiche, ser. 9, v. 3, fasc. 2, pp. 194–211.
  • Lazio. Viaggio attraverso le regioni italiane, vol. 12, in allegato a "Il Messaggero", 2002.
  • Lucio Caddeu, Umbilicus Italiae, Herlald Editore-2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]