Amy (Holly e Benji)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amy
Amy (Holly e Benji).PNG
Amy in Holly e Benji Forever
Nome orig.(Yayoi Aoba)
Lingua orig.Giapponese
AutoreYoichi Takahashi
EditoreShueisha
1ª app.1981
1ª app. inShonen Jump
Editore it.Star Comics
app. it.2000 – 2004
app. it. inTechno
Voci orig.
Voci italiane
Specieumana
SessoFemmina
Etniagiapponese

Amy (Yayoi Aoba) è un personaggio della serie manga Capitan Tsubasa e dell'omonimo anime, noto in Italia come Holly e Benji. In italiano è doppiata da Federica Bomba, stagione originale, e a seguire da Domitilla D'Amico.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Amy è la manager della squadra calcistica Mambo, ed è innamorata del capitano Julian Ross. Diventerà la sua ragazza dopo che il giovane calciatore guarisce totalmente dalla sua malattia.

Il campionato nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Amy fa la sua apparizione nel primo episodio e si presenta come un'amica d'infanzia di Oliver Hutton, che saluta quando il giovane parte per la città di Fujisawa (Nankatsu nel manga) con la madre Maggie (Natsuko Ozora). La ragazzina conosce Holly fin da quando erano piccoli, e riappare in occasione delle finali regionali del campionato giovanile di sesta elementare, che si disputa nella città dove la ragazza si è trasferita: lei tifa per Holly, suscitando la gelosia e le antipatie di Sanae, innamorata del capitano della New Team e che in seguito diverrà sua amica. Intanto Amy è diventata la manager della Mambo FC (Musashi nel manga), ed è innamorata del capitano Julian Ross, sofferente di cuore: dopo aver scoperto dei problemi di salute del giocatore (una delle poche persone a saperlo) va a parlare con Holly prima della sfida tra New Team e Mambo pregandolo di far vincere il capitano avversario poiché potrebbe essere la sua ultima partita. Il ragazzo rifiuta di farlo e le fa comprendere che sarebbe più giusto se giocasse come sempre. Nell'episodio successivo, Amy mente al capitano dicendogli di non avere detto nulla ad Holly. Nonostante questo il numero dieci della New Team durante la partita non riuscirà a dare il meglio di sé ed entrerà in crisi, anche a causa della trappola del fuorigioco architettata dalla Mambo, fatto che provoca le ire di Ross che terminato il primo tempo e intuito l'accaduto rimprovera aspramente la manager e le tira uno schiaffone. La ragazza gli chiede scusa poi scappa via piangendo. Dopo aver parlato con Hutton dicendogli che a Julian non farebbe piacere vincere contro un avversario che ha rinunciato a combattere, Holly si riprende, e dando il meglio di se stesso farà sì che l'ultima partita del rivale sia una partita da ricordare. Infatti a fine partita, Julian riconosce che la partita non sarebbe stata migliore senza l'intervento della manager.

Nella riedizione della storia in Che campioni Holly e Benji Amy racconta a Patty che quando era arrivata nella nuova scuola, non aveva un buon rapporto con i compagni, che non facevano altro che prenderla in giro. Per questo Amy prima aveva detto che per lei il suo capitano è una persona molto importante, perché quel giorno l'aveva difesa. Così per stargli vicino si era proposta come assistente della squadra.

A differenza delle altre due serie, nel remake della saga Holly e Benji Forever, Amy non conosce Holly e quando va a parlargli, prima si presenta e dopo gli rivela la malattia del rivale.

Il campionato delle medie[modifica | modifica wikitesto]

Nel terzo campionato delle medie Amy ha quindici anni. In vista della sfida tra la Toho e la Mambo, il medico comunica a Julian che può ritornare a giocare a pallone, ma sempre per pochi minuti. A dieci minuti dallo scadere del primo tempo, il giovane capitano entra in campo, e realizza subito la prima rete. Nella ripresa sebbene affaticato, realizza il secondo gol in rovesciata, riuscendo ad accorciare le distanze tra la sua squadra, e la Toho. Tuttavia la Mambo non riesce a qualificarsi per il campionato nazionale e la sconfitta è legata allo stato di salute di Ross, che dopo tre anni di cure poteva giocare trenta minuti ma ha finito col dover giocare di più. La manager gli resterà accanto e in parte il merito della guarigione del capitano è sua.

Nei film ambientati in questo periodo, la ragazza appare insieme a Patty sarà in due occasioni manager della selezione giovanile del Giappone, in Holly e Benji: La selezione giovanile del Giappone e Holly e Benji: La grande sfida mondiale: Jr World Cup!. Infine nel primo film Holly e Benji: La grande sfida europea, si scopre che Amy aveva conosciuto Oliver, quando lui aveva salvato lei e le sue amiche, che stavano per essere aggredite da due cani feroci.

Serie successive[modifica | modifica wikitesto]

Nelle successive serie del manga Amy apparirà sporadicamente, prevalentemente in tribuna intenta a incitare Julian e compagni durante le partite. Nel corso del Rising Sun, la ragazza si vede in Spagna insieme a Yoshiko sugli spalti, per seguire la gesta della nazionale olimpica giapponese.

Lo sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nelle tre serie dell'anime l'aspetto di Amy è diverso per via della capigliatura: nella serie originale ha i capelli tendenti all'arancio, nella seconda invece sono rossi di tipo mogano e in Holly e Benji Forever sono più scuri.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (JA) Yoichi Takahashi, Captain Tsubasa, Shueisha, 1981-1988. Trad. ita. in Capitan Tsubasa, Star Comics, febbraio 2000 - febbraio 2003.
  • (JA) Yoichi Takahashi, Captain Tsubasa World Youth Hen, Shueisha, 1994-1997. Trad. ita. in Capitan Tsubasa World Youth, Star Comics, marzo 2003 - agosto 2004.
  • (JA) Yoichi Takahashi, Captain Tsubasa Road to 2002, Shueisha, 2001-2004.
  • (JA) Yoichi Takahashi, Captain Tsubasa Golden 23, Shueisha, febbraio 2006 - ottobre 2008.
  • (JA) Yoichi Takahashi, Captain Tsubasa Rising Sun 1-3, Shueisha, maggio 2014 - febbraio 2016.
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga