Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Philip Callaghan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philip Callaghan
Philip Callaghan.png
Nome orig. 松山 光 (Hikaru Matsuyama)
Lingua orig. Giapponese
Autore Yoichi Takahashi
Editore Shueisha
1ª app. 1981
1ª app. in Shonen Jump
Editore it. Star Comics
app. it. 2000 – 2004
app. it. in Techno
Voci orig.
Voci italiane
Specie umano
Sesso Maschio
Etnia giapponese
Data di nascita 21 giugno

Philip Callaghan (松山 光 Hikaru Matsuyama?) è un personaggio del manga e anime Holly e Benji (Captain Tsubasa).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Nato nell'isola di Hokkaidō (Giappone) Matsuyama è un calciatore che gioca nel ruolo di difensore, ma può giocare anche come centrocampista, generalmente mediano o centrale. È molto tenace e ha un ottimo controllo di palla e di un potente tiro rasoterra chiamato Eagle shot (tiro dell'aquila). È fidanzato con Yoshiko (Jenny in Italia).

I tornei scolastici[modifica | modifica wikitesto]

Matsuyama era il capitano del Furano (Flynet in italia), una squadra che anche grazie al suo gioco di squadra e all'intenso allenamento sulle nevi dell'isola arriva in semifinale sia nel campionato delle elementari sia in quello delle medie. In entrambe le occasioni viene però sconfitto: la prima volta dalla Meiwa (Muppet) che probabilmente avrebbe perso se non fosse entrato negli ultimi minuti di gara il portiere Ken Wakashimazu (Ed Warner) che ha parato un rigore proprio al capitano della Furano, innescando subito dopo il contropiede del goal decisivo di Kojiro Hyuga (Mark Lenders); la seconda volta invece dalla Nankatsu (New Team) che vince proprio all'ultimo secondo grazie ad un gol strepitoso di Holly.

Il torneo di Parigi[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato in nazionale e vince con essa il Torneo di Parigi (una sorta di mondiale U16): Philip diviene uno dei punti fermi della squadra e indossa la fascia da capitano per tutte le amichevoli precampionato, ma alla vigilia dell'esordio nel torneo decide di lasciare il ruolo di capitano ad Holly, in quanto è stato il suo ingresso in squadra a migliorare le prestazioni della squadra

Al torneo, su consiglio di Julian Ross si sposta in difesa, dove grazie al suo controllo di palla diviene un membro fondamentale per la squadra (infatti nella partita contro l'Argentina il fuoriclasse argentino Juan Diaz, ispirato a Maradona, prova a togliergli la palla senza riuscirci). Nel match con la Francia, terminato ai rigori, Philip mette a segno il secondo tiro dal dischetto.

Il World Youth[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie World Youth Philip assume il ruolo di leader in mancanza di Holly, Mark Lenders e Tom Becker, dimostrando un grande carisma e ottime doti organizzative; lo stesso Hutton dice che forse dovrebbe esser lui ad indossare la fascia di capitano (fascia che come detto ha ceduto lui stesso ad Holly al torneo di Parigi). Philip fu l'unico a cui il mister Gamo rivelò la vera natura dei Real Japan Seven, ovvero quella di essere un team di supporto e non sostitutivo (come il coach voleva far credere).

Restituito al suo ruolo originale (davanti la difesa, in un centrocampo a rombo che vede Philip vertice basso, Tom Becker e Rob Denton sulle fasce e Holly Hutton dietro le punte) gioca tutte le partite delle qualificazioni asiatiche e del World Youth, eccezion fatta per i quarti di finale: nella partita con la Svezia di Levin, infatti, Callaghan corre al capezzale di Yoshiko, investita da un'auto. Al suo posto gioca Tomeya Akai, che marca benissimo l'asso svedese, ma che rimane infortunato; nei supplementari (dopo aver constatato che Yoshiko fosse fuori pericolo) entra al suo posto e dà il via al contropiede che da a Holly la possibilità di realizzare il Golden Goal decisivo.

Road to 2002 e Golden 23[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie Road to 2002 gioca nel Consadole Sapporo in J-League e segna un gol nella partita contro l'FC Tokyo di Julian Ross finita 1-1. Nel Golden 23 invece Callaghan viene nominato capitano della nazionale giapponese Under 22, guidandola alla qualificazione olimpica in assenza dei compagni impegnati coi rispettivi club in Europa (tra cui il capitano abituale Hutton).

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Callaghan è un giocatore dotato di grande forza fisica e resistenza. Generalmente gioca come mediano, ma all'occorrenza può anche salire in attacco e servire assist al compagno attaccante Peter Shake. Può anche giocare come difensore centrale. Callaghan è inoltre un giocatore di forte temperamento, gioco di squadra e leadership e con un grande senso di sportività. Nella semi-finale contro la New Team, dopo la sconfitta, non solo si congratula con la squadra di Oliver Hutton, ma va anche, assieme ai compagni, a ringraziare i tifosi per il supporto dato durante la partita. Interessante anche il suo rapporto con Mark Lenders, dapprima conflittuale e poi di stima reciproca.

Tecniche Speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Eagle Shot - Tiro dell'aquila ( イーグル ショット )

Allenatosi nei freddi ed innevati territori del nord del Giappone assieme al resto della squadra Flynet (Furano), Callaghan perfeziona questo tiro, in modo da poter segnare anche dalla lunga distanza. Questo tiro è in linea retta, ma vola decisamente radente al terreno.

  • Eagle Tackle - Scivolata dell'aquila ( イーグル タックル )

Una scivolata molto particolare che egli sfrutta nella semi-finale del campionato interscolastico delle scuole medie, contro Hutton. Egli finta una scivolata, per poi poggiare per terra la gamba usata nella prima scivolata e darsi uno slancio per una seconda scivolata, più veloce e potente, con la quale ha molte più possibilità di togliere la palla all'avversario.

Cronologia Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Arco Squadra Torneo Risultato
Manga Anime
Campionato Elementari Furano FC Flynet Campionato Nazionale Scuole Elementari Semifinalista
OAV: La grande sfida europea - Giappone U-13 Amichevole Vittoria
OAV: La selezione giovanile del Giappone - Giappone U-13 Amichevole Vittoria
Campionato Medie Furano FC Flynet Campionato Nazionale Scuole Medie Semifinalista
Torneo di Parigi Giappone U-16 Giappone U-16 Mondiale U-16 Vittoria
OAV: La grande sfida mondiale - Giappone U-16 Torneo U-16 Vittoria
World Youth Special Furano High School - Campionato Nazionale Scuole Superiori Quarti di Finale
World Youth Special Giappone U-19 Giappone U-19 Amichevole Vittoria
World Youth Giappone U-19 Giappone U-19 Mondiale U-20 Vittoria
Road to 2002 Consadole - J League Non Concluso
Golden 23 Giappone U-22 - Qualificazioni Asia Olimpiadi Vittoria
Rising Sun Giappone Giappone Olimpica - Olimpiadi In Corso
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga