Partita Bird

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partita Bird
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
f4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
e2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Mosse 1.f4
Codice ECO A02-A03
Origine del nome Henry Bird
Sinonimi apertura Bird

L'apertura Bird o partita Bird è l'apertura scacchistica, caratterizzata dalla mossa:

  1. f4

Essa prende il nome dal Grande Maestro del XIX secolo Henry Bird. Le statistiche classificano questa mossa come la settima più giocata tra le 20 prime mosse disponibili al bianco. Essa è molto meno giocata della speculare 1.c4 (Partita inglese) in quanto 1.f4 indebolisce leggermente la posizione del re.

La risposta più comune a questa apertura è 1…d5, tale risposta permette di giocare una difesa olandese a colori invertiti, mentre ad esempio 1…g6 porta verso una difesa moderna.

Tra i seguiti più interessanti a questa apertura abbiamo il gambetto From dal nome del maestro danese che nel 1862 l'analizzò per primo:

  1. f4 e5
  2. fxe5 d6
  3. exd6 Axd6
  4. Cf3 g5 (la continuazione di Emanuel Lasker con il quale il nero si getta allo sbaraglio sull'ala di re, cercando di trarre subito profitto dalla debolezza della diagonale h4-e1).

Lungo questa sequenza di mosse il bianco deve difendersi dalle minacce di matto del nero.

Tra i seguaci della partita Bird, bisogna ricordare Bent Larsen che fra il 1970 ed il 1980 ne predilesse alcuni svolgimenti, dovuto anche dal fatto che era un giocatore a cui piaceva tendere a vie poco comuni.

Codici ECO[modifica | modifica sorgente]

  • A02: 1.f4 (varianti minori)
    • A03: 1.f4 d5 (variante principale)
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi