Apertura Konstantinopolsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apertura Konstantinopolsky
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
e5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
g3 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Mosse 1.e4 e5
2.Cf3 Cc6
3.g3
Codice ECO C44
Origine Konstantinopolsky–Ragozin (Mosca, 1956)
Origine del nome Alexander Konstantinopolsky
Evoluzione di Apertura di gioco aperto

L'apertura Konstantinopolsky è una rara apertura scacchistica, determinata dalle mosse:

  1. e4 e5
  2. Cf3 Cc6
  3. g3

Prende il nome dal grande maestro sovietico Alexander Konstantinopolsky.

Analisi[modifica | modifica sorgente]

Il Bianco mira chiaramente allo sviluppo dell'alfiere in fianchetto nonostante l'ostruzione della grande diagonale da parte del proprio pedone e4. Tale fianchetto risulterà pertanto poco efficace ed il Nero potrà accelerare lo sviluppo dei propri pezzi grazie alla mossa del Bianco.

Per queste ragioni questa apertura non viene mai giocata attualmente a grandi livelli, ciononostante suscitò interesse nel grande Tartakower, noto "sperimentatore" di aperture stravaganti, e venne adottata qualche volta da Vassily Smyslov.

Continuazioni[modifica | modifica sorgente]

Le continuazioni più giocate sono:

la variante classica
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
f6 cavallo del nero
c5 alfiere del nero
e5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
f3 cavallo del bianco
g3 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 alfiere del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
3…Cf6 4.Cc3 Ac5 5.Ag2
la variante chiusa
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
c7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
f6 cavallo del nero
e5 pedone del nero
b4 alfiere del nero
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
d3 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
g3 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
3…Cf6 4.Cc3 Ab4 5.d3
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi