New York Rangers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New York Rangers
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Original Six Team
NewYorkRangersLogo.gif
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Terza divisa
Colori sociali Rosso, Blu, Bianco
Dati societari
Città Flag of New York City.svg New York
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Lega National Hockey League
Conference Eastern
Division Metropolitan
Fondazione 1926
Denominazione New York Rangers
(1926-)
Proprietario Madison Square Garden, Inc.
General Manager Canada Glen Sather
Allenatore Canada Alain Vigneault
Capitano Stati Uniti Ryan Callahan
Squadre affiliate Hartford Wolf Pack Hartford Wolf Pack (AHL)
G. Road Warriors G. Road Warriors (ECHL)
Impianto di gioco Madison Square Garden
(18.200 posti)
Sito web www.newyorkrangers.com
Palmarès
Stanley Cup2.pngStanley Cup2.pngStanley Cup2.pngStanley Cup2.pngPresident's-Trophy.jpgPresident's-Trophy.jpg
Stanley Cup 4
Presidents' Trophy 2
Titoli di Conference 2
Titoli di Division 7
Trofei internazionali 1 Victoria Cup
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

I New York Rangers sono una squadra di hockey su ghiaccio, fondata nel 1926 e con sede a New York City. Sono tra gli Original Six della NHL, lega nella quale giocano ancora oggi. La squadra ha delle forti rivalità con i vicini dei New Jersey Devils e dei concittadini dei New York Islanders; degna di nota, inoltre, quella con i Philadelphia Flyers.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1926-1967[modifica | modifica wikitesto]

I New York Rangers furono fondati da George Lewis "Tex" Rickard, presidente del Madison Square Garden, in vista della stagione 1926-1927 dell'NHL, allo scopo di sostituire i New York Americans. I Rangers vinsero subito il titolo della divisione statunitense, ma furono eliminati ai playoff dai Boston Bruins. Nella loro seconda stagione, però, i newyorchesi vinsero la loro prima Stanley Cup, superando, in finale, i Montreal Maroons per tre gare a due, dopo aver battuto, nei playoff, i Pittsburgh Pirates e gli stessi Boston Bruins. Il 13 dicembre 1929 i Rangers divennero la prima squadra dell'NHL a viaggiare con un aereo, con destinazione Toronto per la partita con i Maple Leafs, persa 7-6. Dopo la finale persa nella stagione 1928-1929 con i Bruins, i Rangers vinsero nuovamente la Stanley Cup nel 1933, battendo, per tre gare ad uno, i Toronto Maple Leafs. Bissarono il successo sette anni dopo, nel 1940, sconfiggendo, ancora una volta, i Maple Leaf, anche se stavolta per 4-2 (la finale era passata da 5 a 7 gare). I Rangers impiegarono poi dieci anni per ritornare in finale: nel 1950, infatti, giunsero fino all'ultimo round per affrontare i Detroit Red Wings, che però vinsero la serie per 4-1; i Rangers avevano dovuto inoltre giocare alcune partite casalinghe a Toronto. Le annate successive furono molto anonime: in sedici stagioni, i newyorchesi giunsero ai playoff solamente quattro volte.

1967-1993[modifica | modifica wikitesto]

La squadra fu così rinnovata a partire dal 1967, a seguito dell'allargamento della lega, e giunse due volte in finale nel corso degli anni '70, perdendo in entrambi i casi: la prima volta con i Boston Bruins (vincitore della serie per 4-2) nel 1972, la seconda nel 1979 con i Montreal Canadiens (vincenti per 4-1). Nella stagione 1973-1974, i Rangers divennero la prima squadra dell'Original Six a venire eliminata ai playoff da una squadra aggiunta dopo l'allargamento del 1967; a fare questo fuorono i Philadelphia Flyers, al termine di una serie tiratissima, terminata sul 4-3 per questi ultimi. Tuttavia, la squadra non raggiunse molti altri risultati di spessore, al di là dei titoli di divisione vinti nelle stagioni 1989-1990 e 1991-1992.

1993-presente[modifica | modifica wikitesto]

Wayne Gretzky ha indossato la maglia dei Rangers tra il 1996 ed il 1999

Dopo 54 anni, finalmente i Rangers riportarono la Stanley Cup a New York: dopo aver vinto il titolo di divisione ed il Presidents' Trophy (grazie alla cifra record di 112 punti di stagione), i newyorchesi prima vinsero il titolo di conference per la prima volta nella loro storia, superando, nei playoff, i rivali cittadini dei New York Islanders nei quarti (4-0 in serie), poi i Washington Capitals in semifinale (4-1) e, in finale, i Vancouver Canucks al termine di una lunga serie vinta per 4-3. Tuttavia, i Rangers non riuscirono a ripetere questo risultato negli anni successivi, nonostante la militanza, in questo periodo, di grandi giocatori tra le file newyorchesi, come Wayne Gretzky e Brian Leetch. Nel corso degli ultimi anni, dopo una lunga assenza, i Rangers hanno sempre raggiunto i playoff, tranne in un'occasione, nella stagione 2009-2010. Nella stagione 2011-2012 hanno terminato la stagione regolare al primo posto nella Eastern Conference, vincendo pertanto il titolo di Division; tuttavia, nei playoff, si sono fermati in finale di Conference, dove sono stati battuti dai New Jersey Devils.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Il cartello sul soffitto del Madison Square Garden che ricorda la Stanley Cup vinta nel 1933

National Hockey League[modifica | modifica wikitesto]

1927-28 · 1932-33 · 1939-40 · 1993-94
1991-92, 1993-94
1993-94, 2013-14
  • Titoli di Division: 7
1926-27, 1931-32, 1941-42, 1989-90, 1991-92, 1993-94, 2011-12

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2008

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]