Monocloruro di iodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cloruro di iodio
Formula di struttura
Rappresentazione 3D
Aspetto
Nome IUPAC
Monocloruro di iodio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare ICl
Massa molecolare (u) 162,35
Aspetto liquido o solido rosso-bruno
Numero CAS [7790-99-0]
PubChem 24640
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 3,10
Temperatura di fusione 27 °C
Temperatura di ebollizione 370,6 (97,4 °C)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Corrosivo
Frasi R 34, 37[1]
Frasi S 26, 36/37/39, 45[1]

Il monocloruro di iodio è un composto chimico solido avente formula molecolare ICl, estremamente reattivo a causa della sua struttura molecolare poco stabile.

Lo iodio, in questo composto, assume numero di ossidazione +1.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il cloruro di iodio viene prodotto facendo reagire iodio (I2) e cloro (Cl2):

I2 + Cl2 → 2 ICl

Si forma anche durante la titolazione di Andrews-Jamieson, secondo la reazione:

IO3 + 6H+ + Cl → ICl + 3H2O

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b http://biade.itrust.de/biaen/lpext.dll?f=templates&fn=main-hit-h.htm&2.0

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia