Mokši

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mokši
Мокшет
MokšiМокшет
Donne mokši in abiti tradizionali (XIX secolo)
Luogo d'origine Russia Russia
Popolazione 296 904[1]
Lingua mokšo
Religione Paganesimo, ortodossia, luteranesimo[2]
Distribuzione
Russia Russia 296 904
Kazakistan Kazakistan -
Kirghizistan Kirghizistan -
Turkmenistan Turkmenistan -
Uzbekistan Uzbekistan -

I Mokši (Мокшет) sono un popolo residente in Mordovia (Russia). Parlano la lingua mokša, appartenente al gruppo delle lingue ugrofinniche. Alcuni gruppi vivono anche in Kirghizistan, Uzbekistan, Turkmenistan e Kazakistan. Il numero totale è 296 904.[1]

Insieme con gli Ersiani e Mari, i Mokši sono chiamati i Finlandesi del Volga. Dal 1928, in Mordovia godono di autonomia.[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ethnologue and bibliography information on Moksha
  2. ^ Ингерманландская Лютеранская церковь
  3. ^ Mordvin (people) - Britannica Online Encyclopedia
  4. ^ http://encarta.msn.com/encyclopedia_761580569/mordovia.html
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia