Lingue mongoliche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue mongoliche
Regioni Asia Centrale
Persone 7 milioni
Filogenesi Lingue altaiche
ISO 639-5 xgn
Linguistic map of the Mongolic languages.png
Distribuzione delle lingue mongoliche

Le lingue mongoliche sono un ramo delle lingue altaiche parlate nelle zone dell'Asia centrale.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, le lingue mongoliche sono parlate da oltre 7 milioni di persone in Asia, stanziate tra Cina, Mongolia e Russia. In Afghanistan è attestata l'unica lingua mongolica occidentale, il mogholi, parlato da 200 persone.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, la classificazione delle lingue mongoliche è la seguente:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Documentation for ISO 639 identifier: drh. URL consultato il 13-12-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica