Modulo (calcio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una formazione d'attacco con modulo a "W" - Museo della Storia del Genoa, Genova.

Nel calcio il modulo è la disposizione in campo dei giocatori di una squadra, in base al numero di difensori, centrocampisti e attaccanti.

Definizione di uno schieramento[modifica | modifica wikitesto]

L'allenatore schiera in campo una formazione composta di 11 giocatori, tra cui un portiere: dato il suo ruolo statico, esso non viene incluso nella numerazione del modulo. Tale numerazione consiste nel conteggio dei giocatori schierati in ogni reparto (difesa, centrocampo e attacco).

Per esempio, nell'accezione odierna un 3-5-2 è interpretato come uno schieramento di tre difensori, cinque centrocampisti e due attaccanti.

Oltre che da numeri, alcuni moduli sono contraddistinti da nomi storici: tra questi il metodo, il sistema e la piramide.

Tipi di modulo[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazione del 4-4-2, uno dei moduli più diffusi.

La numerazione dei moduli indica nell'ordine: i difensori, i centrocampisti e gli attaccanti.

Come già accennato, il portiere non viene preso in considerazione: pertanto, il risultato della somma dei giocatori di movimento è 10.

Difesa a 2[modifica | modifica wikitesto]

Difesa a 3[modifica | modifica wikitesto]

Difesa a 4[modifica | modifica wikitesto]

Difesa a 5[modifica | modifica wikitesto]

Moduli incompleti[modifica | modifica wikitesto]

Qualora una squadra perda giocatori per infortuni e/o espulsioni, si schiera con un modulo di emergenza per contrastare l'inferiorità numerica e, talvolta, recuperare eventuali gol di svantaggio.

in caso di risultato utile in caso di risultato sfavorevole
con 10 giocatori si gioca lo stesso modulo con un centrocampista o un attaccante in meno si prova a giocare bloccando la difesa ed utilizzando un giocatore offensivo in più (4-2-3, 4-3-2 e 4-1-4 o 3-4-2, 3-3-3 e 3-2-4)
con 9 giocatori o meno si elimina totalmente la fase offensiva in favore di una maggiore concentrazione difensiva finalizzata a mantenere il risultato si tenta (compito improbo) di mantenere un centrocampo a 3 e l'attacco invariato a scapito di chi rimane in difesa

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio