Lloyd Stowell Shapley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lloyd Stowell Shapley (1980)
Medaglia del Premio Nobel Nobel per l'economia 2012

Lloyd Stowell Shapley (Cambridge, 2 giugno 1923) è un matematico ed economista statunitense noto per i suoi contributi fondamentali nell'ambito della teoria dei giochi cooperativi, specialmente per il concetto di soluzione poi denominato (Valore di Shapley) e dei giochi stocastici (o probabilistici) in particolare.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1943 al 1945 presta servizio militare nell'esercito statunitense. Consegue nel 1948 l'A.B. presso la Harvard University e nel 1953 il Ph.D in matematica presso la Princeton University, con la tesi "Additive and Nonadditive Set Functions" (seguita da Albert W. Tucker [1]. Nel 1955 si sposa con Marian Ludolph. Dal 1954 fino al 1981 è ricercatore presso la Rand Corporation (dove aveva già lavorato dal 1948 al 1949). Dal 1981 è docente presso la University of California, Los Angeles. Lo stesso anno riceve il John von Neumann Theory Prize.

Nel 2012 riceve il premio Nobel per l'economia assieme ad Alvin E. Roth con la motivazione: "per la teoria delle allocazioni stabili e gli studi sulla configurazione dei mercati". [2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • A Simple Three-Person Poker Game, con J.F. Nash e H.F. Bohnenblust, in Contributions to the Theory of Games, Vol. I, (curatori H.F. Bohnenblust e altri), Annals of Mathematics Studies, n. 24, Princeton University Press, 1950.
  • Stochastic Games, 1953.
  • A Value for n-person Games, in Contributions to the Theory of Games, Vol. II, (curatori: H.W. Kuhn and A.W. Tucker), Annals of Mathematics Studies, n. 28, pp. 307-317. Princeton University Press, 1953.
  • Advances in game theory, curatore, con Melvin Dresher e A.W. Tucker, Princeton University Press, 1964.
  • Geometric Properties of the Kernel, Nucleolus, and Related Solution Concepts, con M. Maschler e B. Peleg, Rand Corporation, 1971.
  • Values of non-atomic games, con R.J. Aumann, Princeton University Press, 1974.
  • Theory of games and its applications to economics and politics, con L.K. Raut, New Delhi, Macmillan India, 1981.
  • Potential Games, con Dov Monderer, in Games and Economic Behavior 14, pp. 124–143, 1996.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albert William Tucker ( 1905–1995) matematico canadese, diede importanti contributi in topologia, teoria dei giochi programmazione non-lineare.
  2. ^ (EN) The Prize in Economic Sciences 2012 in Nobelprize.org, 15 ottobre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 98432386 LCCN: n50022198