Economista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'economista è chi studia l'economia e tutte le discipline non strettamente attinenti all'economia pura, ma correlate, come la matematica finanziaria, la statistica economica ed aziendale e altro, oppure le economie applicate, come l'economia aziendale (in tutte le sue diverse discipline, dalla ragioneria alla finanza aziendale in generale o il diritto economico) e più in generale la società, cui appartengono i soggetti che realizzano comportamenti economicamente rilevanti.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Cercano di individuare anche metodi e teorie esplicative, ricorrendo ad un'analisi scientifica delle cose (in particolare molti economisti teorici sono anche matematici, o viceversa), volte a soddisfare i bisogni e le aspirazioni degli uomini.

Analizzano il comportamento di individui, gruppi, imprese e della pubblica amministrazione che scambiano tra loro beni, servizi e somme di denaro, l'economista cerca di cogliere la presenza di regole scritte e non scritte, che ne spieghino il comportamento economico e, una volta compreso il modo in cui essi operano, propone soluzioni mirate ed innovative.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]