La vita secondo Jim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
La vita secondo Jim
La vita secondo Jim.png
Titolo originale According to Jim
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2001-2009
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 8
Episodi 182
Durata 20 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Tracy Newman, Jonathan Stark
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione ABC Studios
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 3 ottobre 2001
Al 2 giugno 2009
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 29 agosto 2005
Al 3 febbraio 2010
Rete televisiva Italia 1
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 2003
Al 14 ottobre 2009
Rete televisiva Disney Channel (st. 1-4)
Fox (st. 6-8)

La vita secondo Jim (According to Jim) è una sitcom statunitense prodotta dal 2001 al 2009.

Il protagonista della serie è l'attore James Belushi[1] nei panni di Jim, un padre di famiglia immaturo e irresponsabile; secondo le intenzioni degli autori, il protagonista Jim è una sorta di personificazione di Homer Simpson.[2][3]

La sitcom è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da ABC, mentre in Italia è stata trasmessa in chiaro da Italia 1 e sul satellite da Disney Channel e Fox. In Svizzera è stata trasmessa da RSI LA1.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Jim è un uomo di circa quarant'anni, padre di famiglia, che vive in un sobborgo di Chicago. Sposato con Cheryl, la coppia ha tre bambini, le due femmine Ruby e Gracie e l'ultimo arrivato, il maschio Kyle. Dietro questa facciata, in realtà Jim racchiude in sé gli stereotipi più enfatizzati dell'uomo pigro e maschilista; spesso si dimostra immaturo e irresponsabile per la sua età, tanto da passare le sue giornate a oziare, cercando di trovare quanto prima il tempo di dedicarsi alle sue più grandi passioni, ovvero mangiare, sbronzarsi con gli amici e suonare blues con la sua band. Proprio questo stile di vita lo porta spesso e volentieri a cacciarsi in qualche guaio o a combinare qualche misfatto: è a questo punto che deve intervenire Cheryl, che in qualche modo riesce ogni volta a togliere il marito dai guai, e che trova sempre la forza di perdonarlo, nella vana speranza che prima o poi diventi maturo e responsabile.

A fare da contorno alle vicende di Jim e Cheryl ci sono Andy e Dana, rispettivamente fratello e sorella minore di Cheryl, in pratica una "ingombrante" presenza fissa in casa della coppia. Andy, che oltre a essere il migliore amico di Jim è anche suo collega di lavoro, spesso resta invischiato suo malgrado nei guai causati dal cognato; i suoi tentativi di risolvere la situazione, sovente, non fanno altro che peggiorarla irrimediabilmente. Jim è invece particolarmente insofferente verso Dana, che non lo ritiene all'altezza di Cheryl e non manca mai di farglielo notare; la ragazza è inoltre sempre pronta a criticare il cognato in ogni sua iniziativa, e appena può non perde occasione di aiutare la sorella a smascherare i misfatti del marito.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

La serie è andata in onda negli Stati Uniti a partire dal 3 ottobre 2001. Nel maggio del 2007 la serie, giunta alla sesta stagione, era stata cancellata, ma a fine giugno la ABC decise di ordinare una settima stagione di 18 episodi, riportando così la serie in vita,[4] e confermandola, nel marzo del 2008, per una ottava stagione di 18 episodi. Nel dicembre del 2008 l'attore Larry Joe Campbell annunciò che la serie avrebbe avuto termine con l'ottava stagione, e che il 18º episodio sarebbe stato l'episodio finale della stagione e conclusivo dell'intera serie.[5]

Sia James Belushi (Jim) che Kimberly Williams-Paisley (Dana) e Larry Joe Campbell (Andy) hanno diretto alcuni episodi della sitcom.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 2001-2002 2003
Seconda stagione 28 2002-2003 2003
Terza stagione 29 2003-2004 2004
Quarta stagione 27 2004-2005 2005
Quinta stagione 22 2005-2006 2007
Sesta stagione 18 2007 2007
Settima stagione 18 2008 2008
Ottava stagione 18 2008-2009 2009

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • James "Jim" (stagioni 1-8), interpretato da James Belushi, doppiato da Massimo Rossi.
    È il protagonista della serie. Jim è un quarantenne insofferente alle regole e alle responsabilità, e proprio per questo finisce sempre per cacciarsi in qualche pasticcio. Ha una impresa di costruzioni – dove lavora con Andy, suo amico e cognato – ed è un appassionato di cibo, birra e musica blues.
  • Cheryl (stagioni 1-8), interpretata da Courtney Thorne-Smith, doppiata da Laura Boccanera.
    È la moglie di Jim. Una bella donna, casalinga, fin troppo permissiva e paziente nei confronti dell'esuberante marito, ma alla fine sempre pronta a perdonarlo.
  • Andrew "Andy" (stagioni 1-8), interpretato da Larry Joe Campbell, doppiato da Luigi Ferraro.
    È il fratello minore di Cheryl e il miglior amico di Jim; insieme finiscono sempre per combinare qualche guaio. Andy è un architetto, e lavora insieme al cognato nella sua impresa di costruzioni. È single, e non ha molto successo con le donne.
  • Dana (stagioni 1-7, guest 8), interpretata da Kimberly Williams-Paisley, doppiata da Barbara De Bortoli.[6]
    È la sorella minore di Cheryl, una ragazza carina e fin troppo sofisticata, che però, nonostante la bellezza oggettiva, viene sistematicamente lasciata da ogni suo ragazzo. Dana non sopporta Jim e a sua volta Jim non la sopporta, e ogni occasione per loro è buona per lanciarsi sempre delle velenose frecciate.
  • Ruby (stagioni 1-8), interpretata da Taylor Atelian, doppiata da Lilian Caputo.
    È la figlia maggiore di Jim e Cheryl, intelligente ed educata. Ha lo stesso carattere della madre.
  • Gracie (stagioni 1-8), interpretata da Billi Bruno, doppiata da Lucrezia Marricchi.
    È la figlia minore di Jim e Cheryl, disobbediente e insofferente all'autorità dei genitori. Ha lo stesso carattere del padre.
  • Kyle (stagioni 1-8), interpretato dai gemelli Connor e Garret Sullivan (stagioni 1-3) e da Conner Rayburn (stagioni 4-8).
    È il figlio di Jim e Cheryl, coccolato da Jim poiché è l'unico figlio maschio della famiglia (per le prime 7 stagioni). Ha un carattere che si potrebbe definire la combinazione di quelli del padre e dello zio.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Guest star[modifica | modifica sorgente]

  • Brian Urlacher nel ruolo di sé stesso nell'episodio Niente sorprese della prima stagione.
  • Cindy Crawford nel ruolo di Gretchen Saunders, direttore di una concessionaria di auto, nell'episodio Macchine e pollastre della seconda stagione. Doppiata da Francesca Fiorentini.
  • Mike Ditka nel ruolo di sé stesso nell'episodio Macchine e pollastre della seconda stagione.
  • Doug Savant[8] nel ruolo di Rick, protagonista del reality show The Bachelor, nell'episodio Lo scapolo della seconda stagione. Doppiato da Francesco Bulckaen.
  • Trista Rehn nel ruolo di sé stessa nell'episodio Lo scapolo della seconda stagione.
  • Brad Paisley (marito di Kimberly Williams-Paisley) nel ruolo di Chad, un ex fidanzato di Cheryl e Dana, nell'episodio Qualcuno da amare (2ª parte), e come Eddie nell'episodio Il cognato, entrambi nella seconda stagione.
  • Crystal Bernard nel ruolo di Lisa Christie, una ex fidanzata di Jim, nell'episodio L'anello della seconda stagione.
  • Bo Diddley nel ruolo di sé stesso nell'episodio Bo Diddley della seconda stagione.
  • Wayne Newton nel ruolo di sé stesso nell'episodio Las Vegas (1ª parte) della terza stagione. Doppiato da Eugenio Marinelli.
  • Tom Arnold nel ruolo di Max, un cliente di Jim e Andy, nell'episodio Stress della quarta stagione. Doppiato da Eugenio Marinelli.
  • Hugh Hefner nel ruolo di sé stesso nell'episodio La lettera della quinta stagione. Doppiato da Giovanni Petrucci.
  • Linda Hamilton[9] nel ruolo di Melissa Evans, una vecchia compagna di college di Jim, nell'episodio Una donna per amico della quinta stagione. Doppiata da Barbara Castracane.
  • Erik Estrada nel ruolo di sé stesso nell'episodio Competizione della quinta stagione, e nel ruolo del Diavolo nell'episodio Processo celestiale dell'ottava stagione. Doppiato da Luciano Roffi (ep. Competizione) e da Pasquale Anselmo (ep. Processo celestiale).
  • Julie Newmar nel ruolo di Julie, la vicina di casa di Jim e Cheryl, nell'episodio Il rompiscatole della quinta stagione; le vicende dell'episodio prendono spunto dalla reale ostilità che era nata tra James Belushi e la Newmar, sua vicina di casa a Hollywood.[10]
  • Joseph Bologna nel ruolo di Bill, il padre di Jim, nell'episodio Caro papà della quinta stagione.
  • Lee Majors nel ruolo di Dio negli episodi Jim l'onnipotente della settima stagione e Processo celestiale dell'ottava stagione. Doppiato da Pietro Biondi (stagione 7) e da Rodolfo Bianchi (stagione 8).
  • Dylan e Cole Sprouse nel ruolo di sé stessi nell'episodio Risolviamola in tribunale della settima stagione.
  • Jamison Belushi (figlia di James Belushi) nel ruolo di Jami McFame, giovane popstar viziata, nell'episodio Un concerto importante dell'ottava stagione.
  • Robert Belushi (figlio di James Belushi) nel ruolo di Kyle adolescente, incontrato da Jim nei suoi viaggi nel tempo o onirici. Nel corso della sitcom l'attore ha periodicamente ricoperto anche altri ruoli occasionali, tra cui un pizzaiolo, un istruttore di volo, un cameriere e un giovane papà.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Lo stesso James Belushi si è occupato, tra l'altro, di curare la colonna sonora de La vita secondo Jim, a carattere blues. Il tema musicale della sitcom è stato scritto da Belushi insieme a Glen Clark, mentre le musiche degli episodi sono suonate da lui stesso insieme alla sua band musicale, i Sacred Hearts.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Gracie e Ruby, le figlie di Jim e Cheryl, sono chiamate come le figlie del co-creatore della serie Jonathan Stark.
  • Nell'episodio La ricevuta della prima stagione, Jim racconta alla moglie che il loro lettore DVD si è rotto proprio mentre stava guardando Danko, lodando peraltro la pellicola: il film Danko venne interpretato dallo stesso Belushi assieme ad Arnold Schwarzenegger.
  • Nella prima stagione Cheryl ha un gatto di nome Mr. Feeney (regalatole da un suo ex fidanzato): David Feeney è uno degli sceneggiatori e produttori della serie.
  • Sempre nella prima stagione Jim regala a Ruby e Gracie un cane, che chiama Gary Sinise.
  • In varie occasioni i protagonisti si recano in un supermercato chiamato "Dibai's Market" o in un centro commerciale chiamato "Dibai Store": Nastaran Dibai è uno dei produttori esecutivi della serie.
  • Il secondo nome di Ruby è Tuesday, tributo all'omonima canzone dei Rolling Stones, Ruby Tuesday.
  • Il titolo originale dell'episodio Vestito per uccidermi della quarta stagione (Dress to Kill Me) fa riferimento, oltre che alla trama dello stesso, all'album Dressed to Kill dei Kiss: infatti Jim e Andy, durante la festa di Halloween, si travestono proprio come i componenti della band. Inoltre vi è una discussione tra i due riguardo al testo di una canzone dei Kiss presente nello stesso album sopracitato (Rock and Roll All Nite): Andy crede erroneamente che il verso della canzone dica «Rock and Roll all night and part of every day» («Rock and Roll tutta la notte e parte di ogni giorno»), anziché «Rock and Roll all night and party every day» («Rock and Roll tutta la notte e festa tutto il giorno»).
  • In alcuni episodi viene citata la Sears Tower di Chicago.
  • Nell'episodio Coach Jim della sesta stagione vi è un dialogo in palestra tra Jim e la figlia Gracie in cui la bambina dice di non volersi allenare, e nel farlo ripete le esatte parole utilizzate da Allen Iverson in una famosa intervista in cui gli si chiedeva perché non si allenasse.
  • Nell'episodio L'uomo ideale della sesta stagione, Jim commenta i capelli raccolti di Cheryl dicendole che sono «troppo Melrose Place». Proprio la Thorne-Smith ha recitato nelle prime cinque stagioni della suddetta serie.[11]
  • Ancora nell'episodio L'uomo ideale, Jim, sfogliando la guida dei programmi, dice ad Andy che rimarranno a casa a vedere The Blues Brothers. Il film è interpretato dal fratello maggiore di Jim Belushi, John Belushi, e da Dan Aykroyd, grande amico di Jim e personaggio ricorrente in La vita secondo Jim.[11]

Trasmissione internazionale[modifica | modifica sorgente]

Nazione Titolo Rete televisiva
Albania Albania Sipas Xhimit Klan Tv
Arabia Saudita Arabia Saudita According to Jim MBC 4
Australia Australia According to Jim Seven Network, FOX8
Austria Austria Jim hat immer Recht! ORF1
Belgio Belgio According to Jim VT4
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Svijet po Džimu BHT
Brasile Brasile O Jim é assim SBT, Sony
Bulgaria Bulgaria Питайте Джим bTV
Canada Canada According to Jim CTV
Croazia Croazia Svijet prema Jimu HRT
Danimarca Danimarca According to Jim TV3+ Denmark
Egitto Egitto According to Jim Channel 2
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti According to Jim Dubai One
Finlandia Finlandia Perheen kalleudet MTV3
Germania Germania Immer wieder Jim RTL II
India India According to Jim STAR World
Israele Israele החיים לפי ג'ים Xtra Hot
Italia Italia La vita secondo Jim Italia 1, Fox
Lettonia Lettonia Džima Dēļ LNT
Macedonia Macedonia Како ќе каже Џим A1
Maldive Maldive According to Jim STAR World
Norvegia Norvegia According to Jim TV3
Nuova Zelanda Nuova Zelanda According to Jim TV2
Paesi Bassi Paesi Bassi According to Jim SBS 6
Polonia Polonia Jim wie lepiej Comedy Central
Regno Unito Regno Unito According to Jim Living
Russia Russia Как сказал Джим STS
Spagna Spagna El mundo según Jim La Sexta
Svezia Svezia Jims Värld TV3
Svizzera Svizzera La vita secondo Jim RSI LA1
Stati Uniti Stati Uniti According to Jim ABC, TBS
Thailandia Thailandia According to Jim True Series, STAR World
Turchia Turchia According to Jim CNBC-e
Ucraina Ucraina Як сказав Джим Novyi Kanal

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nei titoli di testa e di coda della sitcom, James Belushi è accreditato come "Jim Belushi".
  2. ^ La vita secondo Jim – Un protagonista carismatico in magazine.foxtv.it, 8 ottobre 2008. [collegamento interrotto]
  3. ^ La vita secondo Homer. Anzi no, è Jim in tvblog.it, 10 marzo 2008.
  4. ^ (EN) James Hibberd, ABC Renews 'According to Jim' in tvweek.com. [collegamento interrotto]
  5. ^ (EN) According to Jim: ABC Sitcom Ending After Eight Years, No Season Nine in tvseriesfinale.com, 15 gennaio 2009.
  6. ^ Sostituita da Laura Lenghi in alcuni episodi della quarta stagione.
  7. ^ Tony "Diamond Ring" Braunagel e John "The Beast" Rubano sono tra i veri componenti della band musicale di James Belushi, i Sacred Hearts, mentre gli altri sono attori appassionati di musica (e talvolta musicisti) come Belushi, cfr. (EN) The Sacred Hearts Band in jimbelushi.ws.
  8. ^ Courtney Thorne-Smith e Doug Savant avevano già recitato assieme in passato nella serie televisiva Melrose Place dal 1992 al 1997.
  9. ^ James Belushi e Linda Hamilton avevano già recitato assieme in passato nei film Mr. Destiny del 1990 e Vite separate del 1995.
  10. ^ Jim Belushi fa causa a Julie Newmar, ex Catwoman in trovacinema.repubblica.it, 9 novembre 2004.
  11. ^ a b (EN) According to Jim: Any Man of Mine Trivia and Quotes in tv.com.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione