Giovanni Fidanza (ciclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Fidanza
Giovanni Fidanza.jpg
Giovanni Fidanza alla Parigi-Nizza 1997
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1997 - ciclista
Carriera
Squadre di club
1988-1990 Chateau d'Ax
1991-1993 Gatorade
1994-1995 Team Polti
1996 Carrera Jeans
1997 Saeco
Carriera da allenatore
1998-2000 Team Polti
2001 Alexia Alluminio
2002 Index
2003 Telekom
2003-2006 T-Mobile
2007 Astana
2008-2009 LPR
2010-2011 De Rosa
2015- ALÉ-Cipollini
Statistiche aggiornate al gennaio 2015

Giovanni Fidanza (Bergamo, 27 settembre 1965) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1989 al 1997, ottenne una vittoria di tappa al Giro d'Italia e una al Tour de France. Dal 2015 è direttore sportivo della formazione femminile ALÉ-Cipollini.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Velocista[1], Fidanza passò professionista nel 1988 con la Chateau d'Ax di Gianluigi Stanga. Nei due anni seguenti riuscì ad imporsi in una tappa sia al Tour de France, nel 1989, che al Giro d'Italia, nel 1990. Nella "Corsa rosa" del 1989 vinse invece la maglia ciclamino della classifica a punti. Fra i risultati di rilievo spiccano anche il secondo posto nel Trofeo Laigueglia nel 1990 e le vittorie in due tappe del Tour de Romandie e in una della Tirreno-Adriatico. Si ritirò dalle corse nel 1997, dopo una stagione alla Saeco-Estro.

Dopo il ritiro ha svolto l'attività di direttore sportivo per numerose squadre professionistiche maschili, tra cui il Team Polti (dal 1998 al 2000) e la Telekom/T-Mobile (dal 2003 al 2006). Nel 2007 è stato fondatore della Still Bike, formazione giovanile in cui hanno poi gareggiato anche le figlie Arianna e Martina[2]; dal 2015 è invece direttore sportivo del team Women's ALÉ-Cipollini, in cui dirige sempre la figlia Arianna[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giro delle Tre Provincie - Limito di Pioltello
Coppa San Geo
19ª tappa Tour de France (Aix-les-Bains > L'Isle-d'Abeau)
1ª tappa Giro d'Italia (Bari > Sala Consilina)
5ª tappa Tirreno-Adriatico (Ferentino > Avezzano)
3ª tappa Tour de Romandie (Vevey > Ginevra)
Continentale Classic
4ª tappa, 1ª semitappa Tour de Romandie

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica a punti Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1989: 110º
1990: 133º
1991: 110º
1992: 118º
1994: 74º
1995: 94º
1989: 127º
1990: 147º
1989: 103º
1993: 125º
1994: 110º
1995: 108º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1990: 73º
1991: 55º
1992: 75º
1993: 162º
1994: 151º
1995: 19º
1996: 79º
1989: 23º
1990: 20º
1992: 101º
1993: 56º
1995: 25º
1996: 48º
1990: 86º
1992: 27º
1994: 17º
1995: 74º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giovanni Fidanza approda alla Alé in Tuttobiciweb.it, 27 settembre 2014. URL consultato il 10 gennaio 2015.
  2. ^ La Società in Stillbike.it. URL consultato il 10 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]